Roberta Ragusa: Il marito è in carcere, io credo che giustizia sia fatta e tu?

Confermata la condanna a 20 anni di carcere per Antonio Logli, accusato dell’omicidio e della distruzione del cadavere della moglie Roberta Ragusa. L’uomo è già in carcere a Livorno.

Roberta Ragusa era scomparsa nella notte tra il 13 e il 14 gennaio 2012 dalla sua casa di Gello, nel comune di San Giuliano Terme, in provincia di Pisa e non è mai più stata ritrovata. 

“Sono disperato”, è stato il commento di Logli in lacrime al telefono col suo avvocato, riportato dall'”Ansa”. “Non è giusto, non è giusto”, sono invece state le parole gridate dalla compagna Sara Calzolaio dopo aver saputo l’esito della sentenza.

In lacrime, i parenti della Ragusa hanno reagito positivamente alla decisione della Corte Suprema. “Finalmente si smetterà di dire che mia cugina era in giro a divertirsi. Mia cugina è morta, lo ha detto anche la Cassazione. Giustizia è fatta”, ha detto Maria Ragusa.

E' vero il corpo della povera Roberta non è mai stato trovato ma Logli è stato giudicato colpevole, Roberta si era accorta dell'abietto comportamento di Logli e della sua amante baby sitter dei loro figli e che era sempre in casa, c'erano di mezzo forti interessi economici, chissà nel litigio di quella notte cosa è venuto fuori e lui le ha sbattuto la testa contro la macchina e poi fatta sparire... voi che ne pensate?

https://notizie.virgilio.it/omicidio-roberta-ragusa-decisione-cassazione-611319

 

Immagine correlata

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

7 messaggi in questa discussione

3 ore fa, mia-2017 ha scritto:

Confermata la condanna a 20 anni di carcere per Antonio Logli, accusato dell’omicidio e della distruzione del cadavere della moglie Roberta Ragusa. L’uomo è già in carcere a Livorno.

Roberta Ragusa era scomparsa nella notte tra il 13 e il 14 gennaio 2012 dalla sua casa di Gello, nel comune di San Giuliano Terme, in provincia di Pisa e non è mai più stata ritrovata. 

“Sono disperato”, è stato il commento di Logli in lacrime al telefono col suo avvocato, riportato dall'”Ansa”. “Non è giusto, non è giusto”, sono invece state le parole gridate dalla compagna Sara Calzolaio dopo aver saputo l’esito della sentenza.

In lacrime, i parenti della Ragusa hanno reagito positivamente alla decisione della Corte Suprema. “Finalmente si smetterà di dire che mia cugina era in giro a divertirsi. Mia cugina è morta, lo ha detto anche la Cassazione. Giustizia è fatta”, ha detto Maria Ragusa.

E' vero il corpo della povera Roberta non è mai stato trovato ma Logli è stato giudicato colpevole, Roberta si era accorta dell'abietto comportamento di Logli e della sua amante baby sitter dei loro figli e che era sempre in casa, c'erano di mezzo forti interessi economici, chissà nel litigio di quella notte cosa è venuto fuori e lui le ha sbattuto la testa contro la macchina e poi fatta sparire... voi che ne pensate?

https://notizie.virgilio.it/omicidio-roberta-ragusa-decisione-cassazione-611319

 

Immagine correlata

Si, mi pare che in parte giustizia sia fatta. Ma 20 anni per un omicidio mi sembrano pochi.

Quando uscirà dal carcere potrà ancora dire: "Io sono uscito, e lei?".

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Logli e la fidanzata Sara,se si guardano dietro il copino,trovano la scritta...MADE IN CHINA!!

io farei..20+20+20__x la falsità!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se glieli dovessero far fare tutti senza sconti o condoni, sarebbe già buono...ma ci credo poco.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

purtroppo son molte le volte ke siamo a kiederci se giustizia é fatta davvero: troppo tardi la sentenza? troppo leggera la pena? troppi sconti di pena con la motivazione della ridicola "buona condotta"?

Logli innocente  colpevole? in tutta la storia mi é sempre apparso poco addolorato e svelto a portarsi l'amica in casa.

sinceram nn capisco i suoi figli i quali, leggendo tutti i dubbi ed ascoltando le sentenze, abbiano sopportato la presenza dell'amante del padre nella casa dove viveva la loro madre.  prima erano piccoli e minorenni, ora no eppure sono ancora in quella casa anziké cercarsi un avvenire altrove e mi pare nn abbiano intenzione di battersi per una verità di cui la legge ha liquidato con una pena ridicola il presunto assassino, nn é stata in grado di fargli sputare la verità sulla sorte del corpo di Roberta Ragusa, ke, guarda caso, é la loro mamma.

padre o nn padre, nonni o non nonni,  io vorrei saperne di +.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 17/07/2019 in 12:35 , uvabianca111 ha scritto:

malheureusement, nous nous moquons bien souvent si justice est vraiment faite: la sentence est-elle trop tard? trop léger en vaut la peine? Trop de pénalités avec la motivation du ridicule "bonne conduite"?

Logli innocent coupable? tout au long de l'histoire, cela m'a toujours semblé un peu pénible et rapide de ramener son amie à la maison.

sinceram nn Je comprends ses enfants qui, lisant tous les doutes et écoutant les phrases, ont enduré la présence de l’amant du père dans la maison où vivait leur mère. d’abord c'étaient des enfants et des mineurs, maintenant non, ils sont toujours dans cette maison anziké à la recherche d’un avenir ailleurs et je pense qu’ils ne vont pas se battre pour une vérité dont la loi a révoqué le meurtrier présumé avec une peine ridicule, n’a pas pu laissez-le cracher la vérité sur le sort du corps de Roberta Ragusa, ke, comme par hasard, c'est leur mère.

père ou nn, grands-parents ou pas grands-parents, je voudrais savoir +.

En larmes, les parents de Ragusa ont réagi positivement à la décision de la Cour suprême. "Enfin, nous allons arrêter de dire que mon cousin était là pour s’amuser. Mon cousin est mort, la cassation a également dit. Justice est faite ", a déclaré Maria Ragusa. 
 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, raility ha scritto:

En larmes, les parents de Ragusa ont réagi positivement à la décision de la Cour suprême. "Enfin, nous allons arrêter de dire que mon cousin était là pour s’amuser. Mon cousin est mort, la cassation a également dit. Justice est faite ", a déclaré Maria Ragusa. 
 

francese sgrammaticato  e con parole lasciate in lingua originale.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

NO, Giustizia NON è atata fatta,

vogliamo la confessione!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora