Vigilessa faceva false multe per vendetta, a processo, metti una divisa...

Inviata (modificato)

La procura di Firenze ha chiesto il rinvio a giudizio per una donna di 41 anni, all'epoca dei fatti vigilessa nel comune di Follonica, accusata di aver creato false multe per vendicarsi di persone con le quali aveva litigato. Le accuse sono di accesso abusivo a sistemi informatici, falso materiale e falso ideologico commesso da privato, falso materiale commesso da pubblico ufficial e, abus o d'ufficio. La vigilessa avrebbe fatto false multe, con decurtazione dei punti patente, ad almeno sette persone. Alcune sarebbero state prese di mira per non aver testimoniato in un procedimento aperto dopo una querela nei confronti dell'ex convivente. In un caso avrebbe 'punito' con una multa una vicina di casa il cui cane abbaiava troppo.
Metti una divisa e ti dirò chi sei...    Una divisa per certi aspetti, fornisce sicurezza anche agli insicuri ed incute un senso reverenziale in chi ha a che fare con lei. Naturalmente, questo non ha sempre effetti positivi come nel caso della vigilessa che ha perso il lavoro e a Settembre verrà processata, daltronde le sue povere vittime si sono beccate delle belle multe e hanno perso punti della patente senza aver violato il codice della strada

Risultati immagini per vigilessa multa

 

    

Modificato da plutoneorbit

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963