JE SUIS CAROLA

Chi  non  rispetta   le  leggi   è  capitanfracassa  e suoi camerati  RENDERE  I 49 MILIONI  RUBATI  innanzi tutto....

JE SUIS CAROLA

L’Italia era un paese ridicolo e debole ai tempi del regime fascista, nonostante le vanterie. Paese ridicolo lo è attualmente con il governo sovranista di Salvini e di Di Maio. Eguali responsabilità, anche se il ministro degli Interni può apparire più oscenamente scenografico. L’ingente “forza pubblica” schierata a Lampedusa contro una giovane donna tenace e 40 inermi migranti, inevitabilmente farebbe pensare ad un gravissimo rischio corso dal nostro paese. Non sussistendo alcun pericolo, appunto, il tutto appare più che ridicolo. Se si opponesse lo stesso schieramento, la stessa cintura di sicurezza contro le mafie, soprattutto contro i capi, di sicuro l’Italia sarebbe un paese migliore e più credibile, allorché si sciogliesse anche il legame infame tra organizzazioni malavitose e malapolitica. Per me, per le persone del mio stesso sentire, Carola, anche suo malgrado, è una eroina dei nostri tempi. Tempi in cui dilagano egoismo e disumanità, su cui si modellano leggi impopolari e spesso anticostituzionali anche se recano la firma di un presidente della Repubblica “in sonno”. E su tutto ciò impera la concezione secondo la quale la vita degli ultimi non viene considerata prioritaria, ma spuria merce di scambio per politiche scellerate. Oggi, consapevole di quanto accade e di quale sia lo scenario politico, sociale e culturale del nostro paese, solo una formulazione battente mista al desiderio vivissimo di personificazione in questa giovane donna: Je suis Carola!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

34 messaggi in questa discussione

Ecco  i camerati  del  diretoreto &co  che  votano  capitanfracassa

 

"Spero che ti violentino sti n****"

Pesanti insulti sessisti, odio, offese oscene. Ecco cosa ha urlato la folla a Carola Rackete. Il video: http://fanpa.ge/vDEDI

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L'immagine può contenere: 2 persone, oceano, testo e spazio all'aperto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Purtroppo  per   gli  imboniti  gialloverdi  non   è  così ,  sono  aizzati dal  ministro delle  interiora   che  fa   emergere i loro  lati  peggiori...

IO  STO  CON  CAROLA 

  Nessuna descrizione della foto disponibile.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il Capitanfracassa, che fa il Ministro a tempo perso, grida a gran voce che questa donna va arrestata. 
Va arrestata perché ha violato la legge italiana.
È giusto violare la legge per salvare vite umane? Che si fa quando la legge produce ingiustizia fino a produrre morte? 
E’ successo anche con le leggi razziali. Se uno rispettava la legge consegnava persone alla deportazione e alla morte. 
Si sono ribellati alla legge uomini giusti. 
Don Arrigo Beccari ha violato la legge e ha portato in salvo decine di ragazzi destinati alla morte, travestendoli da seminaristi a Villa Emma. 
Odoardo Focherini violò la legge. Per salvare vite umane falsificò documenti e carte d’identità che hanno permesso di trovare la salvezza a decine di ebrei. Il capitano di turno lo arrestò e Focherini morì in un campo di concentramento.
Oskar Schindler violò le leggi razziali naziste e fu processato in contumacia. Ha salvato 1100 ebrei destinati allo sterminio.
Oggi queste persone sono ricordate, insieme a molte altre, nel Giardino dei Giusti a Gerusalemme. 
Noi le ricordiamo come persone di valore, eroi nella loro quotidianità. 
Non si sono fermati davanti alla legge ingiusta. 
Non hanno avuto dubbi di fronte al bivio: salvare una vita (rischiando la propria) o rispettare una legge che predica morte?
Il Capitanfracassa che bacia il crocifisso avrebbe arrestato anche don Arrigo Beccari? 
A questo dovresti rispondere caro Matteo Salvini. 
In diretta Facebook o dal vivo, come vuoi. 
Continuare ad eccitare quattro bestie che augurano ad una ragazza coraggiosa di essere stuprata è una cosa facile. 
Brutta ma facile.
Prendere la via coraggiosa dell’altruismo è un percorso che richiede forza vera, non muscoli.

La differenza che passa tra indossare una felpa e un giubbotto di salvataggio.

2 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Lui e  solo  lui  va  contro la Costituzione e  il  diritto  internazionale   e  il  suo  decreto  è chiaramente   anticostituzionale...

Art.10, comma 3 della Costituzione Italiana: “Lo straniero, al quale sia impedito nel suo paese l’effettivo esercizio delle libertà democratiche garantite dalla Costituzione italiana, ha diritto d’asilo nel territorio della Repubblica, secondo le condizioni stabilite dalla legge”… Solo per farVi riflettere…!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Nel 1999, mentre la “piratessa rastona” frequenta il primo anno di scuola Secondaria, Matteo Salvini viene condannato a 30 giorni di reclusione con la condizionale per oltraggio a pubblico ***.

Pochi mesi dopo, mentre la “crucca anti-italiana” impara la sua terza lingua, Salvini si rifiuta di stringere la mano al Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, spiegandogli: “No grazie, dottore, lei non mi rappresenta”.

Nel 2009, mentre la “viziata figlia di papà” gira il Sud America in autostop, Salvini è alla festa della Lega a Pontida con una birra in mano e intona un coro in cui dà dei “colerosi terremotati” ai napoletani.

Qualche settimana dopo, mentre la “zecca razzista con gli italiani” si iscrive all'Università, Salvini propone di riservare vagoni della metropolitana speciali a “donne e milanesi”.

Tra il 2011 e il 2014, la “sbruffoncella dei centri sociali” è stata al timone di una nave rompighiaccio al Polo Nord, secondo *** dello yacht da spedizione “Ocean Diamond” e di Green Peace ed è stata per 8 mesi volontaria in Kamchatka, occupandosi di educazione ambientale, ricerca botanica e turismo locale, trovando anche il tempo per laurearsi in Scienze nautiche all'università di Jade e conseguire un master all'Università Edge Hill, nel Lancashire. 
Nello stesso periodo Salvini è diventato leader di un partito che ha rubato 49 milioni di euro ai cittadini italiani e si è classificato al 625esimo posto su 750 per numero di presenze al Parlamento europeo, partecipando al 6% delle riunioni della Commissione per il Commercio internazionale e a zero riunioni (su un’ottantina circa) in Commissione Ambiente.

Nel 2019, mentre la Capitana Carola Rackete ha salvato 43 migranti, li ha condotti a terra al porto di Lampedusa disobbedendo a una legge criminale e si è consegnata alla Guardia di finanza italiana per essere giudicata, il “capitano” Salvini si è fatto salvare da un processo per il sequestro di 177 persone attraverso un voto online.

Ora. Tra i due, chi è che ha offeso gli italiani, violato o aggirato sistematicamente le leggi del nostro Paese, oltraggiato istituzioni e forze dell’ordine, messo a rischio la vita delle persone con azioni criminali, ignorato ogni singola legge del mare, del codice di navigazione e della quasi totalità dei trattati internazionali, inventandosi un’emergenza che non esiste e prendendosi gioco di un’intera nazione?

Rispondete con calma. Poi occupiamoci di cose serie.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Se  andava  bene   quando a  farlo era   capitanfracassa   perchè  oggi  no  ?
M5S E LEGA No Grazie
I

Il ministro dell’Interno minaccia sanzioni pesanti per chi si oppone alle regole dello Stato. Eppure in passato molta della sua propaganda è stata basata sulla disobbedienza.

http://bit.ly/302evqG

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, shinycage ha scritto:

 


Je suis un baguettes de manger

xDxDxD

Giovane cuneese condannata a 6 mesi di carcere in Francia per aver aiutato 8 migranti a attraversare il confine

Tratto liberamente dall’abbeveratoio dei Pagliacci Democratici 

 

https://www.google.it/amp/s/torino.repubblica.it/cronaca/2018/07/20/news/giovane_cuneese_condannata_a_6_mesi_di_carcere_un_francia_per_aver_aiutato_8_migranti_a_attraversare_il_confine-202288512/amp/

BrB

Buon rosicamento Bimboscemo 

Speriamo almeno che il capitone la proponga per una medaglia per aver contribuito a diminuire pericolosi futuri criminali dall'Italia.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Ammanettati, portati nelle guardine, perquisiti e spogliati, e infine imprigionati in una cella fino al giorno successivo. È questo il trattamento riservato dalla gendarmeria francese non a una coppia di narcos, bensì a due autisti della compagnia Flixbus la cui “colpa” è stata quella di non accorgersi di avere a bordo dei presunti immigrati clandestini. «Un trattamento vergognoso e assurdo — accusa Andrea Gamba segretario della Filt Cgil di Genova — lo segnaleremo al Governo affinché intervenga con una protesta formale».

Medaglie per questi, ne abbiamo?

BrS

Modificato da shinycage

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Pubblicato il 16/10/2018
FRANCESCO GRIGNETTI, MASSIMILIANO PEGGIO
ROMA -TORINO 
 

È accaduto venerdì scorso, in pieno giorno. Un furgone con targa francese e le scritte della Gendarmeria sulle fiancate, ha attraversato il confine a Claviere, ha percorso circa quattro chilometri in territorio italiano, scendendo lungo i tornanti dell’alta Val di Susa, finché, all’altezza di un bosco verso Cesana Torinese, ben al di qua del confine,due agenti hanno fatto scendere dal furgone un paio di giovani migranti africani e li hanno lasciati ai margini della strada. Con un cenno della mano li hanno invitati a inoltrarsi nella boscaglia, quindi hanno fatto inversione di marcia e sono tornati in Francia.

Bel colpo! 

Je suis Emmanuel Macron, le chef des clowns démocratiques italien

😂😂😂

Modificato da shinycage

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L'immagine può contenere: testo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 ore fa, pm610 ha scritto:

Le fake news su Bibbiano: dal sindaco “orco” all’uso di “elettroshock” sui bimbi

https://www.nextquotidiano.it/inchiesta-bibbiano-come-stanno-le-cose/?fbclid=IwAR1CpEKaVTceiQwSdGluIOx9XatcXlu58DshUeZr-ZGKMKy-Hu21wSG2c0E

Ahahahahahahahahha

Questi li avranno arrestati giusto per avallare le fake news.xD

Sei le persone finite agli arresti domiciliari: il sindaco Pd di Bibbiano Andrea Carletti, una responsabile del servizio sociale, una coordinatrice del medesimo servizio, una assistente sociale e due psicoterapeuti della onlus Hansel & Gretel di Moncalieri (Torino). Otto misure cautelari di natura interdittiva, costituite dal divieto temporaneo di esercitare attività professionali sono state eseguite a carico di altrettanti soggetti, nelle relative qualità di dirigenti comunali, operatori socio-sanitari, educatori.

Sgnammmm... Chomp chomp... sgluommmt.

Brottttt!

xDxDxD

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, shinycage ha scritto:

Ahahahahahahahahha

Questi li avranno arrestati giusto per avallare le fake news.xD

Sei le persone finite agli arresti domiciliari: il sindaco Pd di Bibbiano Andrea Carletti, una responsabile del servizio sociale, una coordinatrice del medesimo servizio, una assistente sociale e due psicoterapeuti della onlus Hansel & Gretel di Moncalieri (Torino). Otto misure cautelari di natura interdittiva, costituite dal divieto temporaneo di esercitare attività professionali sono state eseguite a carico di altrettanti soggetti, nelle relative qualità di dirigenti comunali, operatori socio-sanitari, educatori.

Sgnammmm... Chomp chomp... sgluommmt.

Brottttt!

xDxDxD

Quando affermo che sei un poveraccio perdipiu incoronato , poi me ne pento !! Me ne pento perché e’ troppo poco : 

L’inchiesta sui presunti abusi su minori commessi e nascosti da alcuni assistenti sociali in provincia di Reggio Emilia è diventata rapidamente un caso politico. La ragione principale è il coinvolgimento del sindaco di Bibbiano Andrea Carletti, finito ai domiciliari nei giorni scorsi. Secondo la propaganda del MoVimento 5 Stelle il caso racconta di come il PD faccia affari con i bambini tolti ai genitori. La situazione però è molto delicata.

La posizione del sindaco di Bibbiano e quelli che lo chiamano “uomo nero”

Partiamo ad esempio dalla posizione di Carletti. Mario Improta, in arte Marione, su Facebook lo ha rappresentato come l’uomo nero che vuole fare male ai bambini; aggiungendo che l’uomo nero è del PD. Successivamente però le accuse nei confronti di Carletti sono state precisate meglio. Repubblica riferisce infatti che secondo il procuratore Mescolini il sindaco «risponde solo di *** d’ufficio e falso. Gli viene contestato di aver violato le norme sull’affidamento dei locali dove si svolgevano le sedute terapeutiche, ma non è coinvolto nei crimini contro i minori» per la violazione delle norme attributive di un appalto.

 

bibbiano marione carletti elettroshock - 1

 

Il procuratore precisa che nei suoi confronti non si tratta di associazione a delinquere. Il sindaco non e’ assolutamente coinvolto nella gestione degli affidi e nei presunti abusi.Eppure anche questa mattina Improta pubblicava una vignetta dove metteva in correlazione il sostegno dato dal PD alla comandate della Sea Watch 3 con l’inchiesta Angeli e Demoni della procura di Reggio Emilia nella Val d’Enza.

 

 

bibbiano marione carletti elettroshock - 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
30 minuti fa, shinycage ha scritto:

Quindi il mezzoscemo pisano, non avrà  nessun problema ad ammettere che il sindaco sia agli arresti domiciliari in buona compagnia.

Il gabbio è una circostanza abbastanza frequente in casa PD e combriccole di complemento.

xDxDxD

BrM

Buon rosicamento Mezzoscemo 

Caro ebe te , e’ semplicissimo chiuderti la bocca !! Quasi di più di come gli autisti della Falconara - Ancona chiudono qualcos’altro alla mitica ...!! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

12 ore fa, shinycage ha scritto:

Ahahahahahahahahha

Questi li avranno arrestati giusto per avallare le fake news.xD

Sei le persone finite agli arresti domiciliari: il sindaco Pd di Bibbiano Andrea Carletti, una responsabile del servizio sociale, una coordinatrice del medesimo servizio, una assistente sociale e due psicoterapeuti della onlus Hansel & Gretel di Moncalieri (Torino). Otto misure cautelari di natura interdittiva, costituite dal divieto temporaneo di esercitare attività professionali sono state eseguite a carico di altrettanti soggetti, nelle relative qualità di dirigenti comunali, operatori socio-sanitari, educatori.

Sgnammmm... Chomp chomp... sgluommmt.

Brottttt!

xDxDxD

Adesso basta. Gli attacchi al Partito Democratico sul web stanno diventando DIFFAMAZIONE. Per questo un team di avvocati è al lavoro per avviare azioni legali, fossero anche 100 al giorno. È tempo di reagire con forza, segnalateci tutto quello che vedete in rete

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 30/6/2019 in 23:12 , pm610 ha scritto:

Lui e  solo  lui  va  contro la Costituzione e  il  diritto  internazionale   e  il  suo  decreto  è chiaramente   anticostituzionale...

Art.10, comma 3 della Costituzione Italiana: “Lo straniero, al quale sia impedito nel suo paese l’effettivo esercizio delle libertà democratiche garantite dalla Costituzione italiana, ha diritto d’asilo nel territorio della Repubblica, secondo le condizioni stabilite dalla legge”… Solo per farVi riflettere…!

Secondo i figliditroia la Tripoli di Libia è un porto sicuro, la gente va in spiaggia a fare il bagnetto in mare.....

https://www.google.com/url?sa=t&source=web&rct=j&url=https://www.lastampa.it/2019/07/03/esteri/libia-bombardato-centro-di-detenzione-e-strage-di-migranti-HaYlTdBOuoMaCyGLovVTLJ/amphtml/pagina.amp.html&ved=2ahUKEwi1zoPSjZvjAhWksaQKHRPNCVMQFjABegQICBAC&usg=AOvVaw2B3EnTCwUhC9msGIysuILq&ampcf=1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
16 ore fa, pm610 ha scritto:

Adesso basta. Gli attacchi al Partito Democratico sul web stanno diventando DIFFAMAZIONE. Per questo un team di avvocati è al lavoro per avviare azioni legali, fossero anche 100 al giorno. È tempo di reagire con forza, segnalateci tutto quello che vedete in rete

Uuuuuuh come brucia la cronaca giudiziaria.

xDxDxD

Ps Il numero cento potrebbe essere raggiungibile, ma come numero di indagati mensili.xD

A quel punto gli avvocati, potrebbero collassare per il superlavoro.

BrB

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Informiamo  il co..jone   caghetta   va... Ma  questa  non  è una  bufala  come  quelle  che   lui  posta  e  che  ne  risponderà a chi  di  dovere...

buon  governo celoduro  naturalmente   forza  con il bunga  bunga 

https://milano.repubblica.it/cronaca/2019/07/04/news/milano_la_morsa_della_ndrangheta_sull_aeroporto_di_malpensa_34_custodie_cautelari-230294531/?ch_id=sfbk&src_id=8001&g_id=0&atier_id=00&ktgt=sfbk8001000&ref=fbbr

 

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora