Hanno arrestato la “sbruffoncella ?? “

Con un dispiegamento di forze, Armate e dell'ordine, che non si vedeva da quando scovarono Totò Riina, hanno arrestato una pericolosissima ragazza poco più che trentenne. 
Hanno arrestato lei, dopo che hanno provato in ogni modo, non riuscendoci, a non far attraccare la sua nave, in ragione del suo carico pericolosissimo: 42 vite umane, 42 disperati esseri umani, 42 portatori di storie e tragedie personali.  E poco importa, se a poche miglia probabilmente qualche altro scafo si avvicinava a qualche costa siciliana, magari carico di droga.  Hanno arrestato lei, Carola !! 
L'hanno presa, finalmente. 
L'hanno fermata, lei col suo sorriso incredibilmente bello. Il bulletto, che dal Viminale latita, festeggia ringraziando sentitamente quelli di sx ( mica il Pd, nda) che lo hanno voluto come alleato di governo . 
E con lui lo fa una buona parte del Paese. Perché, si sa... 42 è quasi 49. Solo che 42 sono persone, mentre 49 sono i milioni che il partito del ministroconlafelpaverde, ha rubato allo Stato Italiano, cioè a tutti noi, compresi coloro che fanno festa insieme a lui. Un atto dovuto, dicono. 
Certamente, si tratta di un atto dovuto.  E allora il nostro atto dovuto, è quello di scegliere con chi schierarsi e non ci schiereremo mai con chi questa vergogna mondiale la sta mettendo in atto , ma non ci schiereremo mai anche con coloro che  glielo permette anche con il silenzio che spesso e’ più assordante di un boato di un terremoto .  Senza se e senza ma, come si dice. Noi , poveri piddini e piddioti ci schiereremo  sempre con chi le vite umane le salva. E noi siamo schierati con te , Carola . Siamo con chi ha scelto di mettersi a disposizione di chi ha bisogno e andiamo nel Kulo a chi offre tranci di pizza , ricottine di Agerola e pasta fagioli e cozze e poi salva un Delinquente razxista dal processo . Saluti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

37 messaggi in questa discussione

Io  sto  con Carola senza  se  e  senza  ma.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Pure io e aggiungo:

Come si fa ad arrestare chi non si ferma all'alt delle guardie del capitone, se è preminente salvare vite umane. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
31 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Pure io e aggiungo:

Come si fa ad arrestare chi non si ferma all'alt delle guardie del capitone, se è preminente salvare vite umane. 

Ma  non  è stata  arrestata  perché lo ha   ordinato capitanfracassa  ma   bensì  perché per  aver  attentato alla  sicurezza  della  nave  della  GdF  cosa  ben  diversa ....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Chi uccide un uomo è un assassino, ma per voi è un eroe se ha difeso il registratore di cassa. Chi salva quaranta vite è un eroe, ma per voi è un delinquente perché non si trattava di quaranta italiani. La verità è che siete solo un branco di schifosi razzisti. (Prof. Guido Saraceni).

Voi  sta  per  i gialloverdi  ben   s'intende

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Arrestano una comandante che ha soccorso 42 naufraghi in mare.
Invocano lo stupro. 
Chiedono che venga umiliata con le manette. 
La chiamano "zingar..."

In questo video c'è tutto quello che serve per capire cosa è diventato il nostro Paese. Sappiamo chi è il responsabile di tutto questo. E pagherà. Ci vorrà del tempo. Ma pagherà. E i primi a rivoltarsi contro di lui, saranno proprio queste bestie disumane (scusate, non trovo un altro termine).

Io sto con Carola, tutta la vita.
Ognuno ha il capitano che si merita.

https://www.facebook.com/cinadaniele/videos/2076279242680043/

Questi  sono   i camerati  del  diretoinreto &co  votanti  il capitanfracassa

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
42 minuti fa, pm610 ha scritto:

Ma  non  è stata  arrestata  perché lo ha   ordinato capitanfracassa  ma   bensì  perché per  aver  attentato alla  sicurezza  della  nave  della  GdF  cosa  ben  diversa ....

Non c’era bisogno di quella sconclusionata bravata.

Probabilmente è stata incitata a farlo.

Adesso ne pagherà personalmente le conseguenze.

Un comandante di una nave NON deve prestarsi a questi atti sconsiderati.

Questa persona ha deliberatamente giocato sulla pelle di chi era a bordo della sua nave e di chi ha speronato.

Povera e sciocca ragazza.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Lo sciocco a mio parere è quello che ha fatto dispiegare un esercito invece che favorire un normale sbarco.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

JE SUIS CAROLA

L’Italia era un paese ridicolo e debole ai tempi del regime fascista, nonostante le vanterie. Paese ridicolo lo è attualmente con il governo sovranista di Salvini e di Di Maio. Eguali responsabilità, anche se il ministro degli Interni può apparire più oscenamente scenografico. L’ingente “forza pubblica” schierata a Lampedusa contro una giovane donna tenace e 40 inermi migranti, inevitabilmente farebbe pensare ad un gravissimo rischio corso dal nostro paese. Non sussistendo alcun pericolo, appunto, il tutto appare più che ridicolo. Se si opponesse lo stesso schieramento, la stessa cintura di sicurezza contro le mafie, soprattutto contro i capi, di sicuro l’Italia sarebbe un paese migliore e più credibile, allorché si sciogliesse anche il legame infame tra organizzazioni malavitose e malapolitica. Per me, per le persone del mio stesso sentire, Carola, anche suo malgrado, è una eroina dei nostri tempi. Tempi in cui dilagano egoismo e disumanità, su cui si modellano leggi impopolari e spesso anticostituzionali anche se recano la firma di un presidente della Repubblica “in sonno”. E su tutto ciò impera la concezione secondo la quale la vita degli ultimi non viene considerata prioritaria, ma spuria merce di scambio per politiche scellerate. Oggi, consapevole di quanto accade e di quale sia lo scenario politico, sociale e culturale del nostro paese, solo una formulazione battente mista al desiderio vivissimo di personificazione in questa giovane donna: Je suis Carola!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
19 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Lo sciocco a mio parere è quello che ha fatto dispiegare un esercito invece che favorire un normale sbarco.

Non si dimentichi della Katër i Ratës.

Quel comandante eseguiva un ordine e nessun politico si prese la responsabilità di quel fattaccio.

Lo ripeto per l’ennesima volta: lo scontro politico non deve sfociare in simili e sconsiderate decisioni. Secondo il mio modestissimo parere è stata invitata a farlo. Un comandante di una nave non si deve MAI prestare a simili decisioni.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Amica  del  caghetta 

L'immagine può contenere: 2 persone, oceano, testo e spazio all'aperto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Come si fa a guardare solo quella nave mentre ne arrivano altri 200 e forse più ?

È questione di spuntarla senza pensare veramente a chi soffre, solo una questione politica come se si risolvesse tutti i problemi politici che ancora ci SONO.

Selfini vuol far parlare di quello che non serve a PRIMA GLI ITALIANI.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

5 ore fa, mark222220 ha scritto:

Hanno arrestato lei, Carola !! 

"Le ragioni umanitarie non possono giustificare atti di inammissibile violenza nei confronti di chi, in divisa, lavora in mare per la sicurezza di tutti" (Luigi Patronaggio, procuratore di Agrigento Luigi).

Se è stata arrestata non è per volontà del Ministro dell'Interno. Adesso la parola passa alla Magistratura, che confermerà o meno l'arresto.

Vale appena il caso di sottolineare che l'ariana Carola, come tutti gli ariani che si rispettino, tende ad arrogarsi quella superiorità che la contraddistingue dagli untermenschen.

Qualcuno dica all'ariana Carola che i tempi sono cambiati.

Buona opposizione di inquisiti di sinistra a tutti 

Modificato da ilsauro24ore

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
28 minuti fa, ilsauro24ore ha scritto:

"Le ragioni umanitarie non possono giustificare atti di inammissibile violenza nei confronti di chi, in divisa, lavora in mare per la sicurezza di tutti" (Luigi Patronaggio, procuratore di Agrigento Luigi).

Supponiamo che lei, sig ilsauro, corra a più di cento all'ora lungo una strada trafficata per trasportare un ferito in evidente pericolo di vita. Potrebbe essere un suo familiare ma anche no.

Le si affianca una vettura incazzatissima della polizia che con la paletta continua ad intimarle di fermarsi mentre lei imperterrito guida a più non posso per arrivare in ospedale il prima possibile, mettendo in pericolo l'auto della polizia e perchè no, anche quella di altri utenti della strada, stante che, due auto che viaggiano accostate creano effettivo pericolo anche se vanno a piano.

La sua azione è umanamente  giustificata oppure no?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

non sono in grado di giudicare e non ho elementi per stabilire se l'ariana Carola abbia intenzionalmente speronato la nave della guardia di finanza, sia improvvisamente impazzita oppure abbia ricevuto ordini dall'ammiragliato della Spectre.

Le navi che hanno un regolare permesso, generalmente approdano senza tanti rischi perchè in mezzo non ci sono altre navi che contrastano l'approdo. Succede, alle volte, che si sbagli manovra e si demoliscano edifici con persone che vi lavorano facendo morti e feriti.

In questo caso la Sea Whatc non aveva permessi, e navi della marina e della guardia di finanza le giravano attorno per evitare che la nave attraccasse al porto, in quanto un vigliacco megalomane ha ordinato per motivi politici e non umanitari: "Quella nave non deve approdare ne questo Natale ne il prossimo".

Io tendo a pensare, magari sbagliando, che l'ariana Carola abbia deciso di attraccare comunque facendo le manovre necessarie e la nave della guardia di finanza abbia fatto opera di contrasto subendone le conseguenze.

Tendo a pensare che senza un megalomane vigliacco questo non sarebbe successo.

Tendo però a pensare anche, che piuttosto di stare fermo in mare per 15 giorni, avrei rivolto la prua verso Barcellona o Marsiglia per vedere che faccia facevano spagnoli o francesi. Quella degli italiani la stiamo osservando proprio in queste ore.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Purtroppo  per   gli  imboniti  gialloverdi  non   è  così ,  sono  aizzati dal  ministro delle  interiora   che  fa   emergere i loro  lati  peggiori...

IO  STO  CON  CAROLA 

  Nessuna descrizione della foto disponibile.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
29 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Supponiamo che lei, sig ilsauro, corra a più di cento all'ora lungo una strada trafficata per trasportare un ferito in evidente pericolo di vita. Potrebbe essere un suo familiare ma anche no.

Le si affianca una vettura incazzatissima della polizia che con la paletta continua ad intimarle di fermarsi mentre lei imperterrito guida a più non posso per arrivare in ospedale il prima possibile, mettendo in pericolo l'auto della polizia e perchè no, anche quella di altri utenti della strada, stante che, due auto che viaggiano accostate creano effettivo pericolo anche se vanno a piano.

La sua azione è umanamente  giustificata oppure no?

 

3 minuti fa, pm610 ha scritto:

Purtroppo  per   gli  imboniti  gialloverdi  non   è  così ,  sono  aizzati dal  ministro delle  interiora   che  fa   emergere i loro  lati  peggiori...

IO  STO  CON  CAROLA 

  Nessuna descrizione della foto disponibile.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, ilsauro24ore ha scritto:

"Le ragioni umanitarie non possono giustificare atti di inammissibile violenza nei confronti di chi, in divisa, lavora in mare per la sicurezza di tutti" (Luigi Patronaggio, procuratore di Agrigento Luigi).

Se è stata arrestata non è per volontà del Ministro dell'Interno. Adesso la parola passa alla Magistratura, che confermerà o meno l'arresto.

Vale appena il caso di sottolineare che l'ariana Carola, come tutti gli ariani che si rispettino, tende ad arrogarsi quella superiorità che la contraddistingue dagli untermenschen.

Qualcuno dica all'ariana Carola che i tempi sono cambiati.

Buona opposizione di inquisiti di sinistra a tutti 

 

PECCATO   PER  IL CANESOMARORAGLIANTE   CHE  NON  CI SIA  STATA   NESSUNA  VIOLENZA....  queste  sono le   dichiarazioni       di  chi stava  sulla   nave  della GdF

Sea Watch, la manovra raccontata dai finanzieri: “Poteva schiacciarci. Voleva attraccare a tutti i costi, non speronare”

Sea Watch, la manovra raccontata dai finanzieri: “Poteva schiacciarci. Voleva attraccare a tutti i costi, non speronare”

Il racconto delle persone a bordo della motovedetta che ha rischiato di essere distrutta durante l'attracco della nave: "Prima ci ha schiacciato verso la banchina e poi ha mollato. Solo in quel momento ci siamo potuti sfilare". Non c'è stata però l'intenzione di speronare. La comandante Carola Rackete chiede scusa: "Non era assolutamente nelle mie intenzioni venirvi addosso"

di F. Q. | 29 Giugno 2019

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, ilsauro24ore ha scritto:

"Le ragioni umanitarie non possono giustificare atti di inammissibile violenza nei confronti di chi, in divisa, lavora in mare per la sicurezza di tutti" (Luigi Patronaggio, procuratore di Agrigento Luigi).

Se è stata arrestata non è per volontà del Ministro dell'Interno. Adesso la parola passa alla Magistratura, che confermerà o meno l'arresto.

Vale appena il caso di sottolineare che l'ariana Carola, come tutti gli ariani che si rispettino, tende ad arrogarsi quella superiorità che la contraddistingue dagli untermenschen.

Qualcuno dica all'ariana Carola che i tempi sono cambiati.

Buona opposizione di inquisiti di sinistra a tutti 

Qualcuno ricordi a questo idio ta che anche i nazisti arrestavano , ed in molti casi giustiziavano , chi aiutava gli Ebrei a fuggire . E questo e’ stato il caso anche di molto partigiani arrestati e trucidati perché erano da una parte !! Quella giusta !! Ovvio che la testadiminkia Il Sauro , si schieri dalla parte dei Fascisti al governo . Pensate forse che all’epoca non si sarebbe schierato con i nazisti ?? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Sono pronto a scommettere sulla testa del bimboscemo, che nessun pidino, figuriamoci il pezzodiscemo pisano, abbia uno straccio di idea sulla gestione dei migranti.

L’importante per la pseudosinistra  è il tifo da stadio da anteporre contro Salvini e pro capitana, giocando sulla pelle di 42 migranti.

Fortunatamente ma neanche troppo, la stessa ex Toga rossa, Nicola Quatrano ammette la fallimentare politica di sinistra e si badi bene, l’ex PM collabora con l’osservatorio Internazionale offrendo aiuto legale gratuito, ai perseguitati politici e religiosi del Nordafrica.

La banda asinina deve provare a fare un semplice ragionamento:

le ONG sono organizzazioni che ricevono finanziamenti dai governi.

Non è il caso della Sea Watch, peró tutte le ONG hanno una agenda politica ben precisa, e la capitana Rackete, in nome della sua Ong, ha imposto come una bulla di IMPORRE l’agenda politica della sua Ong: costringere l’Italia ad accogliere  42 profughi.

Altrimenti non si spiega come, sapendo della chiusura a tempo indeterminato dei porti italiani, non abbia preso rotta per Tunisi, in Grecia o in Turchia ( dove l’Europa sborsa miliardi di euro per tenere i profughi).

Niente di tutto questo, ha girato per 14 giorni intorno l’isola, fino a quando gli eventi, in qualche modo non l’avrebbero costretta a entrare nel porto Italiano. Secondo Quatrano, anche questo è un reato. Dal punto di vista penalistico si chiama violenza privata e viene contestato quando qualcuno costringe altri a fare qualcosa che non vuole fare.

Parola di Toga Rossa e mutismo asinino.

 

BrS

Buon rosicamento Somari

Modificato da shinycage

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma certamente sig shini, l'ariana Carola è una vera criminale, poteva fare rotta anche verso il polo nord ed invece voleva far fare una figura di kakka al kapitone  e c'è pure riuscita.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, shinycage ha scritto:

Sono pronto a scommettere sulla testa del bimboscemo, che nessun pidino, figuriamoci il pezzodiscemo pisano, abbia uno straccio di idea sulla gestione dei migranti.

L’importante per la pseudosinistra  è il tifo da stadio da anteporre contro Salvini e pro capitana, giocando sulla pelle di 42 migranti.

Fortunatamente ma neanche troppo, la stessa ex Toga rossa, Nicola Quatrano ammette la fallimentare politica di sinistra e si badi bene, l’ex PM collabora con l’osservatorio Internazionale offrendo aiuto legale gratuito, ai perseguitati politici e religiosi del Nordafrica.

La banda asinina deve provare a fare un semplice ragionamento:

le ONG sono organizzazioni che ricevono finanziamenti dai governi.

Non è il caso della Sea Watch, peró tutte le ONG hanno una agenda politica ben precisa, e la capitana Rackete, in nome della sua Ong, ha imposto come una bulla di IMPORRE l’agenda politica della sua Ong: costringere l’Italia ad accogliere  42 profughi.

Altrimenti non si spiega come, sapendo della chiusura a tempo indeterminato dei porti italiani, non abbia preso rotta per Tunisi, in Grecia o in Turchia ( dove l’Europa sborsa miliardi di euro per tenere i profughi).

Niente di tutto questo, ha girato per 14 giorni intorno l’isola, fino a quando gli eventi, in qualche modo non l’avrebbero costretta a entrare nel porto Italiano. Secondo Quatrano, anche questo è un reato. Dal punto di vista penalistico si chiama violenza privata e viene contestato quando qualcuno costringe altri a fare qualcosa che non vuole fare.

Parola di Toga Rossa e mutismo asinino.

 

BrS

Buon rosicamento Somari

Te lo spiego subito idio ta : Perché la Tunisia non e’ un porto sicuro non avendo firmato la convenzione di Ginevra e quindi non ha strutture atte all’accoglimento dei migranti . Questo fa sì che entro 10 giorni li rimanda tutti in Libia . La Grecia accoglie i migranti in maniera quintuple rispetto all’Italia e comunque e ben più distante da dove sono stati recuperati . La Turchia ...,erano ancora in viaggio !! Ora torna nella fogna per concludere la tua giornata di Mer da , nuova sinistra del *** e che qualcuno che spera di doverci fare politiche organiche condivise legga bene quel che scrivi , pezzodimmerda cecato !! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
40 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Te lo spiego subito idio ta : Perché la Tunisia non e’ un porto sicuro non avendo firmato la convenzione di Ginevra e quindi non ha strutture atte all’accoglimento dei migranti . Questo fa sì che entro 10 giorni li rimanda tutti in Libia . La Grecia accoglie i migranti in maniera quintuple rispetto all’Italia e comunque e ben più distante da dove sono stati recuperati . La Turchia ...,erano ancora in viaggio !! Ora torna nella fogna per concludere la tua giornata di Mer da , nuova sinistra del *** e che qualcuno che spera di doverci fare politiche organiche condivise legga bene quel che scrivi , pezzodimmerda cecato !! 

Eheheheheheheheg

Come volevasi dimostrare. Oltre a non avere una idea politica del problema migranti, la sinistra, insieme ai suoi militanti ignora completamente quali siano le più elementari nozioni di geografia e gli accordi europei con altri stati.

La Tunisia oltre che essere un porto sicuro, risulta essere geograficamente il più vicino.  Se l’asino pisano avesse insieme alla capitana qualche dubbio in proposito, proponga qualche contraddittorio. La Grecia dopo l’invasione iniziale, scarica i propri migranti verso la Turchia, che ringrazia sentitamente per i miliardi di euro sganciati dalla comunità Europa che se ne lava completamente le mani.

Consiglio al somaro di usare correttamente il libro di geografia e non usarlo per sollevare la mangiatoia.

Dai retta a Shiny pezzodiscemo, parlare a vanvera come fanno la maggior parte dei seguaci  del sempre+scemo fratello del commissario Montalbano, non vi porta tanto lontano. 

D’altronde e come ho sempre ribadito, con due Euro alle primarie non potevate pretendere Gramsci.

xDxDxD

BrP

Buon rosicamento Pezzodiscemo 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
55 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Ma certamente sig shini, l'ariana Carola è una vera criminale, poteva fare rotta anche verso il polo nord ed invece voleva far fare una figura di kakka al kapitone  e c'è pure riuscita.

 

Forse le sfugge un particolare, Mr. risata. La speculazione dei 42 poveri cristi è diventata contesa tra le fazioni opposte, destra/sinistra. Sfortunatamente per il poveroscemo di Pisa e compagnia cantando, non vi sono dubbi su quanto affermato. Se il kapitone si oppone in forza della incontestabile chiusura dei porti alle ONG, la sinistra si imbarca nella Sea Watch per respingere al mittente la sua decisione, per altro legittima.

Viene da se che nel contendere tale situazione, ci vadano di mezzo i poveri cristi. Ci provi a ragionare su, evitando inutili schieramenti.

BrS

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
20 ore fa, pm610 ha scritto:

Purtroppo  per   gli  imboniti  gialloverdi  non   è  così ,  sono  aizzati dal  ministro delle  interiora   che  fa   emergere i loro  lati  peggiori...

IO  STO  CON  CAROLA 

  Nessuna descrizione della foto disponibile.

Gli insulti sessisti a #CarolaRackete sul molo di Lampedusa rispecchiano una dinamica tipica: da un lato il sesso visto come aberrazione e vizio, dall'altro il senso di inferiorità che qualcuno ha in questo campo verso l’africano. Insultare una donna attraverso il sesso è la cosa più scontata e facile per vomitare la propria frustrazione. Che rabbia deve generare nei leghisti una donna come Carola, che non viene definita in quanto fidanzata di, moglie di, amante di.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora