Ora vi spiego perché ho votato Renzi ....!!

Vi  spiego perchè ho votato Renzi alle primarie del PD. 
Non sono renziano, non condivido il renzismo e sono stato un militante del P.C.I., sono iscritto alla CGIL e sono convinto che il peggiore partito di sinistra è sempre meglio del miglior partito di destra. Una cosa è essere di sinistra e capire che i risultati si portano a casa passo dopo passo e una cosa è essere di sinistra del tanto peggio tanto meglio. Se guardo le cose fatte dal Governo e questo PD posso tranquillamente ammettere che hanno fatto riforme e tante cose di sinistra quante non se ne siano fatte precedentemente. Uno dei primi atti di Renzi è l’ingresso nel P.S.E. ( Partito Socialista Europeo) da anni se ne discuteva ma mai realizzato. 
Porto ad esempio simbolico due provvedimenti legislativi che nessun governo di centrosinistra del passato era riuscito a far approvare: 
la legge sulle Unioni civili che Renzi ha fortemente voluto e che ha difeso rispetto alle proteste della gerarchia cattolica, lui cattolico e scout, dicendo una cosa che mai nessun esponente della vecchia sinistra si sarebbe permesso di dire e cioè che un Presidente del Consiglio ha giurato sulla Costituzione e non sul Vangelo ;
la legge che combatte il caporalato, che mai era stata considerata come prioritaria da quelli che oggi chiedono a Renzi di essere più di sinistra.
Ma in questi anni altre leggi sono state approvate e sono leggi che solo una forza di sinistra poteva approvare come ad esempio: gli 80 euro al mese in busta paga ai redditi più bassi, l’abolizione dell’'imu sulla prima casa, ha promosso il reddito di inclusione, ha ridotto la tassa RAI , ha fatto una formidabile legge contro le eco mafie promossa da Legambiente, ha fatto la legge Grasso contro la corruzione, si è speso in Europa a favore di una giusta inclusione e distribuzione dei migranti, cancellazione di Equitalia con facilitazione sul pagamento delle cartelle esattoriali, aumento dei fondi per il S.S.N. 1 miliardo in più nel 2016. E ancora per i diciottenni 500 € da spendere per acquisto di libri, ingresso al teatro, cinema e musei, la legge per il cinema; i progetti per le periferie; il riordino dell’editoria e lo sviluppo della green economy; la riforma degli appalti e la legge contro gli sprechi alimentari; una pubblica amministrazione semplificata e la prima legge nazionale sull’autismo, la legge sul “dopo di noi” per assicurare un futuro alle persone con disabilità. Ha introdotto il divorzio breve, l'omicidio stradale , ha realizzato importanti opere pubbliche prima tra tutte la Salerno - Reggio Calabria , ha fatto misure che hanno favorito l'incremento della produzione industriale e del'export, tagliati gli stipendi a tutti manager e funzionari statali a 250.000 euro, assunzione di 160.000 docenti precari e anche in questi giorni ha abolito i voucher. E’ il governo che ha reintrodotto: il reato di falso in bilancio, il reato di auto riciclaggio. 
Dimentico sicuramente qualcosa e per quanto riguarda l'art.18 era ormai un residuato bellico e nulla di drammatico è successo dopo la sua abolizione. 
Insomma c’è un paese che è cambiato. 
Non è diventato il "mondo perfetto", ma un posto dove può essere più semplice vivere, lavorare, studiare, crescere e invecchiare in sicurezza. 
Basterebbe questo per definire Renzi e l’attuale PD un Partito di sinistra.
Si può fare di più? Si può sempre fare di più!!!!
Non può chiederlo però quella classe dirigente che negli ultimi 25 anni, oltre a regalarci l’egemonia berlusconiana, non è riuscita a fare granché quando è stata al governo. 
E non si può pretendere che in tre anni un governo che vive sui rapporti di forza parlamentari, soprattutto al Senato, scaturiti dalla sconfitta bersaniana, ( siamo arrivati primi ma non abbiamo vinto) faccia tutto quello che la vecchia sinistra non è riuscita a fare in 25 anni e più.
E questo al di fuori del “personaggio” Renzi, di cui non mi interessa dare un giudizio personale ma esclusivamente politico.
In ultimo a chi contesta dicendo che Renzi è al servizio dei petrolieri, dei poteri forti, dei banchieri, della finanza etc… vorrei ricordare che se le cose di cui sopra sono state ottenute perché Renzi è al servizio dei petrolieri, dei poteri forti, dei banchieri, della finanza etc… o questi ultimi sono tutti di sinistra o sono io che sono diventato petroliere, banchiere etc…
“ Se siete arrivati alla fine della lettura, mi scuso per la lunghezza, ma non ho avuto il tempo di scriverne uno più breve”. Saluti 

3 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

10 messaggi in questa discussione

VIVA LA LIBERTA'

AFFANCULO UVASECCA ! xD

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, wronschi ha scritto:

VIVA LA LIBERTA'  AFFANCULO UVASECCA ! xD

il tuo é un biglietto da visita già presentato.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma se ti dicono, fascista ti offendi ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, wronschi ha scritto:

Ma se ti dicono, fascista ti offendi ?

no xké sono di DX ma nn fascista.  piuttosto tu dovresti offenderti se ti dicono compagno.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, uvabianca111 ha scritto:

no xké sono di DX ma nn fascista.  piuttosto tu dovresti offenderti se ti dicono compagno.

No non mi offendo, e'  normale essere COMUNISTI in  ItaGlia.

FASCISTI NO...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, wronschi ha scritto:

No non mi offendo, e'  normale essere COMUNISTI in  ItaGlia.  FASCISTI NO...

vallo a dire ai fascisti.

allora ognuno continui a guardare dalla propria parte... magari, se ci riesci, con un briciolo di educazione.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

6 ore fa, uvabianca111 ha scritto:

vallo a dire ai fascisti.

allora ognuno continui a guardare dalla propria parte... magari, se ci riesci, con un briciolo di educazione.

Quale educazione ? Quella di director, dove metti sempre MI PIACE ?

Modificato da wronschi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, wronschi ha scritto:

Quale educazione ? Quella di director, dove metti sempre MI PIACE ?

no, quella dove si può dire ciò ke si pensa senza diventare maleducati.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, uvabianca111 ha scritto:

no, quella dove si può dire ciò ke si pensa senza diventare maleducati.

Ah...ti consiglio di NON METTERE + MI PIACE SU QUELLO CHE SCRIVE IL MALEDUCATO Director

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
11 minuti fa, wronschi ha scritto:

Ah...ti consiglio di NON METTERE + MI PIACE SU QUELLO CHE SCRIVE IL MALEDUCATO Director

se nn ti piace quello ke scrive Director, lamentati con lui.

nn devo giustif*icare con te i mi piace ke uso sul concetto ke viene espresso;  cmq, x kiudere la pretestuosa scusa ke usi x insolentire, se avrai notato, sempre ti faccia comodo, nn esprimo opinione su suoi commenti con insulti verso altri nick...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963