Riconosco la mia ignoranza, mi spiegate per cortesia …

Riconosco la mia ignoranza, mi spiegate per cortesia …

Ignorare significa non conoscere e non sapere. Lo ammetto pubblicamente non conosco e non so, quindi sono un ignorante. Premesso questo, voi che avete studiato ed appreso potete delucidare anche me. Da pochi anni delle ex navi da trasporto merci alla rinfusa (carbone,, patate, ed altro) sono state trasformate in navi per il trasporto persone alla rinfusa. Il trasporto avveniva alla disordinata prima e prosegue ora alla … non so. Sorgono spontanee alcune domande. Chi acquista e trasforma queste navi, con quali soldi, quali fini si prefigge nel traghettare, come vengono retribuiti comandanti ed equipaggio, come vengono scelte le persone da traghettare ed infine quale rotta di sbarco si sceglie e perché. Ringrazio tutte le persone più istruite di me, dimostrino coerenza ed umanità nell’ istruire anche un umile ignorante quale io sono.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

5 messaggi in questa discussione

A me frega nulla di tutto questo. L'unica cosa da fare circondare tutte le coste italiane con ferro spinato elettrificato, reintrodurre la lira ed affidarci solamente alle nostre risorse spedendo nell'Ade tutti coloro che non possano dimostrare di essere italiani doc da almeno trenta generazioni. Alla fine rimarremmo solo noi  italiani veraci: saremmo  pochi ma, per Giove. buoni! Morte a chi non è bianco e cattolico!
Viva Mussolini!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

È evidente che, vista la superiorità morale e soprattutto economica dell'Italia, tutte le nazioni che purtoppo si affacciano sul mediterraneo o altre europee, invidiose quanto mai hanno messo su un sistema per minare le basi del nostro benessere, che come si sa ha solamente 5 milioni di poveri. Quindi la Germania, la Francia ed altre, che schiattano d'invidia per la meravigliosa realtà italiana cui si sognano di somigliare, finanziano queste barcacce che salvano i negracci e li scaricano sulle nostre coste, così dagli e dagli la nostra povera nazione naufragherà nello sterco che al momento il nostro meraviglioso popolo, soprattutto del Nord, naturalmente ha evitato di erssere sommerso!
Venezia libera!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Per dune-buggi (errata corrige dune-Buggy) il Virgilio *** serve solamente per manifestare il suo pensiero soprattutto relativamente all’immigrazione, ma non risponde mai alle risposte. Una ipotesi malvagia, lo ammetto, sarebbe quella secondo la quale non ha argomenti fondati, oppure ritiene di essere il depositario della verità alla quale tutti noi – ***? –dobbiamo fideisticamente inchinarci?
Sono sicuro che neanche a questa lettera risponderà. In ogni caso cordiali saluti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non c'è maggior sordo di chi non vuol sentire. È perfettamente inutile spiegarLe cose che non vuol capire, non che non è in grado di capire, non voglio offenderLa. Saluti ed iperbacioni

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Visto che la morte di non italiani nel mediterraneo non ci tocca per nulla, visto che io sono pugliese, se dovessero morire 3000 tra veneti e lombardi per un naufragio di una nave da crociera, non vedo perché dovrei dispiacermi, non sono pugliesi! In altre parole un morto pugliese "vale" molto di più di 3000 non-pugliesi.
Non è che i morti nel mediterraneo non ci toccano (l'Italia agli italiani) perché sono neri e per di più  e per lo più musulmani? E cioé è che il menefreghismo della morte di persone una semplice questione di razzismo e di discriminazione religiosa?
Non sembra altrettanto strano che in occasione di disgrazie geo-atmosferiche, anche in paesi musulmani ed abitati da neri l'Italia mandi i propri soccorsi, mentre per poche decine di migranti ci si blinda come se fossero una masnada di feroci trumps che vogliono distruggere la nostra economia?

A voi l'ardua sentenza

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963