Orali Maturità: "Quale busta vuoi? La 1, la 2 o la 3?"

Cominciano oggi gli orali, niente tesina e domande come eravamo abituati, da quest'anno l'esame orale è strutturato in quattro parti: la discussione multidisciplinare a partire dallo spunto trovato nella busta estratta dal candidato, la presentazione delle esperienze di alternanza scuola lavoro, la parte di Cittadinanza e Costituzione e la correzione delle prove scritte.  Il colloquio orale inizia dall'estrazione di un materiale, che può essere un documento, un'immagine, un testo o altro che rappresenti uno spunto, contenuto nelle buste predisposte dalla commissione durante la riunione preliminare. Lo studente ne sceglierà una e da quella inizierà il colloquio.

Come funziona il sorteggio e quali materiali verranno inseriti nelle buste? La commissione predispone un numero di buste chiuse pari al numero dei candidati ma superiore a due. Il giorno dell'esame il presidente della commissione estrarrà tre buste e il candidato dovrà sceglierne una. Durante l'esame orale i candidati dovranno anche presentare la relazione sulle attività condotte durante il percorso di studi, come l'alternanza scuola lavoro, e rispondere alle domande di educazione civica. Chi deciderà gli argomenti oggetto dell'orale? Saranno i membri della commissione a stabilire, secondo il documento del 15 maggio, i possibili argomenti del colloquio.

Vi piace? O preferivate quella di prima?

In bocca al lupo a tutti i maturandi!

https://www.studenti.it/esame-orale-maturita.html

Immagine correlata

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963