l'inps dice che ha le casse vuote...ok

500 immigrati sorpresi a percepire un assegno Inps pur essendo tornati nei Paesi d’origine. Due tunisini inviavano capitali nel Principato di Monaco.


Parliamo di milioni di euro finiti nelle tasche di immigrati che fingono di risiedere in Italia, invece vivono in patria.

Ma lo scandalo non è solo di chi percepisce le pensioni sociali illegalmente: perché quasi centomila immigrati lo fanno legalmente, basta risiedere in Italia, anche senza avere mai lavorato. I pensionati stranieri ci costano 330 milioni di euro.

La legge approvata dalla sinistra è infatti schifosamente chiara: uno straniero può accedere all’*** se ha 66 anni e sette mesi di età, se è residente in Italia o se ha il permesso di soggiorno da almeno dieci anni.

I radical chic raccontano che gli immigrati ci pagano le pensioni. Non è così.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

Due tunisini inviavano capitali nel Principato di Monaco

"""""""

uno dei due assomigliava al capitone?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963