Michela Brambilla condurrà "Dalla parte degli animali"

Dall’ovile di Arcore ai canili italiani. Dopo la campagna per salvare gli agnelli dal pranzo pasquale promossa dalla Lega Italiana Difesa Animali e Ambiente (insieme a Silvio Berlusconi in versione “balia per capretti”), la sua fondatrice e presidente Michela Vittoria Brambilla diventa conduttrice del nuovo programma Dalla Parte degli Animali, in partenza sabato 29 aprile alle 11 su Rete 4. 

Si tratta di otto puntate da trenta minuti ciascuna in cui l’ex ministro si occuperà di trovare casa a cani e gatti abbandonati, in cerca di famiglie disposte ad adottare alcuni tra i numerosi cuccioli, provenienti dalle strutture di accoglienza presenti sul nostro territorio.

Mission della nuova rubrica di Videonews: la lotta all’abbandono e al randagismo, incentivando l’adozione nei canili.

Ma gli animali sono super partes o possono essere sfruttati per far politica?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

7 messaggi in questa discussione

Non l'ho mai sopportata. Finiti gli argomenti politici (pochi) ha deciso di puntare tutto sugli animali! Mah

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Amare gli animali è una buona cosa, ma quando si esagera diventa una cosa ridicola

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

oddio che vinaccia la televisione italiana...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

è un animalista convinta e non ci vedo nulla di male che conduca un programma televisivo che ha a che fare con un argomento che le sta a cuore.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, fenarcom ha scritto:

è un animalista convinta e non ci vedo nulla di male che conduca un programma televisivo che ha a che fare con un argomento che le sta a cuore.

Io sì

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, alenemir ha scritto:

Io sì

e perchè? solo perchè prima faceva politica e stava con Berlusconi?
Chi fa politica, non è libero e non può decidere poi di fare altro, anche di lavorare in televisione in un ambito diverso?
Siamo tutti liberi di fare le nostre scelte e anche lei.

Modificato da fenarcom

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963