Ragazzi aggrediti perché portavano la maglietta "sbagliata": siamo tornati alle violenze politiche degli anni '70?

Quote

 

Aggrediti dal branco quattro ragazzi ventenni a Roma. È successo alle 4 del mattino a Trastevere. A scatenare la violenza, la maglietta indossata da uno di loro: “Hai la maglietta del Cinema America. Sei antifascista! Levati subito la maglietta, te ne devi andare via!”.  I quattro avevano passato la serata a seguire le proiezioni dei film in Piazza San Cosimato. A seguire bottigliate, pugni, insulti, testate e minacce. A raccontare l’episodio ad ANSA è una delle vittime, David Habib, ricoverato al Fatebenefratelli con una frattura scomposta alla piramide nasale.
“Eravamo a San Francesco a Ripa. All’inizio erano in due, hanno iniziato a insultarci, e in pochi minuti da due sono diventati quattro, e dopo una decina. Non siamo riusciti a scappare e a difenderci. È stato un assalto pieno di violenza” ha dichiarato all’Agenzia.

“Io non ho acconsentito a togliere la maglietta¨ ha continuato il ventenne “e la conseguenza è stata una testata sul naso, che domani devo operare d’urgenza. È evidente che avessero già deciso di aggredirci. Abbiamo avuto la sensazione che ci avessero seguito”.  “Trastevere è un punto di riferimento e un luogo di aggregazione per tutti” ha aggiunto Habib. “Non smetteremo di frequentare i territori di questa città liberamente e di rivendicare le nostre idee, come non smetteremo di partecipare alle proiezioni a San Cosimato e indossare la maglietta del Cinema America”.  Per il presidente del Piccolo America, Valerio Carocci, si tratta di “un atto gravissimo in una città e paese allo sbando. Questa è una vera e propria aggressione squadrista. La violenza non viene più condannata ma anzi viene difesa e sdoganata come strumento di giustizia da chi ci governa”.

 

A me la cosa pare gravissima; siamo tornati alla violenza degli anni '70? non e' piu' possibile esprimere liberamente il proprio pensiero?  E sopratutto: non siamo piu' in una societa' convintamente antifascista? Mi aspetto forte prese di posizione del ministro dell'interno, che ha giurato di difendere la costituzione, antifascista pure lei

https://notizie.virgilio.it/top-news/cinema-america-antifascista-squadrista-aggressione-fascismo-roma-trastevere-violenza-branco-552955

 

aggressionetrastevere.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

5 messaggi in questa discussione

33 minuti fa, nextext ha scritto:

A me la cosa pare gravissima; siamo tornati alla violenza degli anni '70? non e' piu' possibile esprimere liberamente il proprio pensiero?  E sopratutto: non siamo piu' in una societa' convintamente antifascista? Mi aspetto forte prese di posizione del ministro dell'interno, che ha giurato di difendere la costituzione, antifascista pure lei

https://notizie.virgilio.it/top-news/cinema-america-antifascista-squadrista-aggressione-fascismo-roma-trastevere-violenza-branco-552955

 

aggressionetrastevere.jpg

Questi sono i risultati e le conseguenze di avere un governo a guida leghista . Un governo voluto insistentemente e pervicacemente dal M55 che si porterà dietro in eterno questa grande responsabilità . Un movimento che non solo non ha aperto bocca verso la Lega quando ha proposto leggi chiaramente fasciste , ma , addirittura , le ha avallate tutte dalla prima all’ultima votandole tutte insieme alla Lega di Salvini . Non ci dobbiamo quindi meravigliare che in Italia nascono fenomeni di sceriffi fai da te e fenomeni e recrudescenze pseudo fasciste pericolosissime . Le responsabilità hanno un nome ed un cognome : Il M5S ed il suo capo politico Giggino Di Maio . 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

essere fascista non è dato dal colore della camicia che si indossa ma dai comportamenti che si tengono, ci sono i fascisti neri e ci sono i fascisti rossi, ma sempre fascisti sono sia che si autodefiniscano di sinistra sia che si autodefiniscano di destra e tutte le azioni squadristiche e fasciste sono da condannare da chiunque siano compiute, come in questo caso http://www.ilgiornale.it/news/cronache/padova-34enne-accerchiato-e-picchiato-5-ragazzi-sei-fascista-1711923.html

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Sono contrario, contrarissimo alla violenza fine a se stessa, ma non sono per il porgere l'altra guancia quando ci sono in gioco i princìpi. 4 ventenni, nel pieno degli anni e delle forze, davanti a una simile aggressione DEVONO reagire, DEVONO mandare in ospedale anche qualcuno dei loro 10 vigliacchi aggressori. Anche a costo della vita! Purtroppo il benessere, il consumismo, la fine della politica intesa come LOTTA per l'affermazione o la difesa di un'idea superiore a ogni valore, incluso quello della propria vita, ci rendono un po' tutti deboli e vigliacchi. Mi spiace dirlo, ma concordo con Massimo Fini quando scrive che non tutto il bene viene dalla pace e non tutto il male dalla guerra. In Europa non si combattono guerre da 74 anni (a parte qualche focolaio nella ex Jugoslavia e in Ucraina): un tempo di pace senza precedenti che sta oggettivamente infiacchendo il corpo, la mente e l'anima degli europei. La guerra purtroppo è nei nostri geni, che purtroppo o per fortuna non sono quelli delle pecore o delle farfalle. Quando uscì la serie cinematografica su Hannibal Lecter, il maniaco assassino e cannibale, molti giudicarono del tutto irrealistiche le scene in cui uomo di media corporatura riusciva a sopraffare e ad  ammazzare tanta gente in pochi secondi e a mani nu.de o con i denti. Fu fatto uno studio e risultò che invece era possibile, purché il soggetto fosse animato dal livello massimo di rabbia e di adrenalina che si può scatenare nel nostro organismo. Ebbene, la rabbia di un aggredito per motivi politici può essere certamente superiore, molto superiore a quella degli aggressori. Se vivessimo nello stato di natura invece che nella fiacchezza del benessere, molti di quei 10 fascistelli sarebbero finiti all'ospedale o al cimitero. Per il momento possiamo solo sperare che finiscano in galera e che qualcuno si decida finalmente a reagire a queste prepotenze fasciste. Ritorneremmo alle piazze insanguinate degli anni di piombo? Meglio il sangue che la pecoraggine e la rassegnazione.

 

Modificato da fosforo41

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

aggressione stupida, cose che non dovrebbero accadere mai , nemmeno quando i compagni dei centri sociali rompono teste usando chiavi inglesi, aggrediscono mandando persone all'ospedale con trauma cranico dopo aver colpito con il casco, oppure in netta superiorità numerica ed armati di bastoni circondano e umiliano dei ragazzini perchè di FN ... tutti episodi che vanno condannati, tutti episodi scatenati da politici corrotti che godono nel vederci divisi, nel vederci scatenare violenza e caos .... 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 19/6/2019 in 18:16 , birghese1972 ha scritto:

aggressione stupida, cose che non dovrebbero accadere mai , nemmeno quando i compagni dei centri sociali rompono teste usando chiavi inglesi, aggrediscono mandando persone all'ospedale con trauma cranico dopo aver colpito con il casco, oppure in netta superiorità numerica ed armati di bastoni circondano e umiliano dei ragazzini perchè di FN ... tutti episodi che vanno condannati, tutti episodi scatenati da politici corrotti che godono nel vederci divisi, nel vederci scatenare violenza e caos .... 

Saresti più decente se ti definissi con la o al posto della i.....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora