Ennesima decorazione puzzolente del Cazzaro di Napoli ...

8 ore fa, fosforo41 ha scritto:

Un alto organo costituzionale, il Consiglio Superiore della Magistratura presieduto dal capo dello Stato, è allo sbando. 5 consiglieri togati autosospesi e sottoposti a procedimento disciplinare. Ma ormai si vocifera addirittura di autoscioglimento del CSM. Il tutto in seguito allo scandalo nato dalle intercettazioni ottenute infiltrando un trojan nel telefonino di un magistrato che si incontrava con uomini politici per parlare di nomine nella procura di Roma. Intanto un grazie al M5STELLE che ha salvato questo potente e prezioso strumento d'indagine dalla scure della riformaccia Orlando (Pd). Poi due ovvie considerazioni. Si tratta di un fatto gravissimo in sé: una lesione plateale al principio costituzionale dell'autonomia della magistratura e al principio precostituzionale (illuministico) dell'equilibrio tra i poteri dello Stato. Si conferma inoltre la distanza abissale che tuttora separa sul piano etico la magistratura dalla politica. La prima, dopo avere accusato il colpo, reagisce (dimissioni, autosospensioni, azioni disciplinari); la seconda non fa una piega. I due parlamentari coinvolti non si autosospendono ma si autodipingono come gigli di campo e il loro partito (il Pd) minimizza (Zingaretti) o addirittura li difende e li giustifica (Renzi). Premesso ciò, nel caso specifico in oggetto la gravità è amplificata ed elevata all'ennesima potenza da una circostanza ben nota: uno dei politici coinvolti (Lotti) è imputato di un grave reato dalla stessa procura di Roma. In breve: egli avrebbe tramato con dei magistrati per condizionare la nomina del suo accusatore nel processo che lo vedrà alla sbarra. Questa tesi viene oggi solennemente abbracciata, alla luce della intercettazioni, dal procuratore generale della Cassazione nel suo atto di incolpazione verso i 5 togati del CSM. Secondo il pg è accaduto che "la volontà di un imputato abbia contribuito alla scelta del futuro dirigente dell'ufficio della Procura di Roma deputato a sostenere l'accusa nei suoi confronti". Parole chiarissime e durissime che hanno finalmente scalfito perfino le facce di bronzo del Pd. Poco fa a Piazza Pulita la sfinge Gentiloni ha definito "assolutamente inopportuni" i comportamenti di Lotti. Non è molto ma è già qualcosa rispetto all'assordante silenzio denunciato nei giorni scorsi dal dottor Franco Roberti, neo-parlamentare europeo del Pd. Ora deve assolutamente intervenire il segretario Zingaretti. C'è una questione enorme di etica pubblica in cui il Pd si gioca la sua immagine, o ciò che ne resta, presso la parte migliore del suo elettorato. Nicola, come è noto, non è un cuor di leone, è un timido, un indeciso. Bene, anzi male, e allora lo inviterei a riflettere sulla lezione etica di Enrico Berlinguer. Che se fosse oggi al suo posto gli garantisco che caccerebbe quel signore dal partito, a calci se necessario. 

 

Ecco  qua il solito idio ta napoletano che , in preda ad una crisi esistenziale anti PD , prende una copia del Falso Quotidiano miracolosamente sfuggita allo scopo per cui nasce , ovvero per pulirsi il kuletto dopo un bisognino e non si lascia sfuggire il solito patetico e demenziale attaccuccio contro il PD nella figura del suo Segretario Zingaretti . In apertura chiedo al Cazzaro :” Scusami Cazzaro , puoi spiegare il motivo per cui Zingaretti dovrebbe “buttare fuori “ Luca Lotti ?? . Questultimo e’ stato condannato penalmente per aver compiuto un illecito ?? Quale , testadiminkia ?? Puoi spiegarlo ?? No , perché sai Pulcinella campano , a me sembra che sulla testa di Lotti non c’è manco un avviso di garanzia e gli avvisi di garanzia si inviano a chi si ritiene abbia commesso qualcosa di contrario alla legge e qua non risulta . Ora , siccome te ti informi sul Fatterello , puoi amticiparci qualcosa che non conosciamo ma che ti consente di aver giudicato e nel contempo meravigliarti perche’ Zingaretti non abbia ancora cacciato Lotti?? Dicci , dicci Cazzaro di Napoli !! Siamo tutt’orecchi !! In realta Zingaretti si sta comportando da persona onesta e non da vergognoso giustizialista come quelle Mer de che scrivono sul Falso Quotidiano da cui ti abbeveri . Zingaretti , testualmente, ha detto :” Se emergeranno rilievi penali, mi atterrò sempre al principio garantista e di civiltà giuridica secondo il quale prevale la presunzione di innocenza fino alle sentenze definitive “.  Ed ha piena ragione!! Caro vergognoso Cazzaro e testadiminkia , l’oggetto  delle indagini non sono le frequentazioni ma il loro merito e quindi bisogna aspettare che si faccia piena luce sui fatti . Ti e ‘ chiaro oppure devo farti la lista di coloro , sempre e solo del PD, che volevi mandare al gabbio con un calcio nel Kulo ed una volta pienamente assolti dai e dentro i processi ti hanno tappato quella boccaccia da uomo disonesto non consentendoti manco di scusarti come invece le persone per bene fanno . Ed allora mi duole ( ma non tanto , nda) ricordarti che agli esponenti politici del Pd protagonisti di quanto è emerso non viene contestato alcun reato.  Chiarooo , ebe te ?? Per questo, ogni processo sommario celebrato sulla base di spezzoni di intercettazioni va respinto !! E se te non lo respingi e’ un affare tuo che sei un disonesto per antonomasia . Chiaro di nuovo , Cazzaro ?? Di Napoli !! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963