ma come,doveva essere il "modello" europeo,e non lo fanno manco ritornare al suo paese??

Rimane ancora il divieto di dimora a Riace per l’ex sindaco, Mimmo Lucano, coinvolto nell’inchiesta della Procura di Locri. Lucano e’ accusato di una serie di reati legati alla gestione dell’accoglienza degli immigrati nel centro della Locride, da lui trasformata, nonostante la contrarietà della popolazione, in una sorta di piccolo villaggio  africano che la sinistra definiva “modello”.


Stamattina, poco prima che iniziasse davanti al Tribunale di Locri il processo a carico di Lucano ed altre 26 persone per i fatti che avevano portato all’arresto del sindaco, si e’ appreso che il Tribunale della liberta’ di Reggio Calabria ha rigettato una nuova istanza dei difensori di Lucano per la revoca nei suoi confronti del divieto di dimora a Riace, disposto quale misura alternativa all’arresto. La richiesta era motivata dal fatto che Lucano non e’ piu’ sindaco, ne’ e’ stato rieletto in Consiglio comunale, e non puo’, dunque, reiterare i reati che gli vengono contestati.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora