Il sindaco leghista di Pisa, Michele Conti, è pronto ad impedire con ogni mezzo la costruzione della moschea. La sinistra per protesta va in piazza


In ballo c’è da tempo la costruzione della moschea,Aveva avuto tutte le autorizzazioni necessarie, compresa quella “paesaggistica” della sovrintendenza, il 17 maggio scorso.

Il 18 maggio, cioè il giorno dopo, la sovrintendenza, mentre il Comune leghista faceva fuoco e fiamme, e minacciava ricorsi, ha scoperto un errore nella propria autorizzazione e ha annunciato una correzione. Intanto il Comune ha bloccato l’iter del coinvolgimento delle imprese.

E così, venerdì sera, in piazza Dante, ci sarà una manifestazione per la libertà di culto, indetta da cittadini pisani e da associazioni solidali e anti-leghista. Ma sul Carroccio nessuno si preoccupa: “Se questi amici degli immigrati non la smettono, facciamo un bel referendum popolare sulla costruzione della moschea e vediamo chi vince”.

Sono anni che la sinistra vuole realizzare una moschea a Pisa, hanno negato il referendum e, per questo, perso le elezioni.

seguiremo con la massima attenzione gli sviluppi della faccenda!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora