25 aprile, giusto ricordare una data così importante

Ormai abbbiamo perso il valore delle tradizioni e della storia che ci lega ai decenni recenti della nostra storia?

Io dico che, man mano che scompaiono i protagonisti diretti dei grandi eventi nazionali, ci si dimentica man mano di quegli stessi eventi.

Ha ancora senso - oggi come un tempo - la celebrazione del 25 aprile, per esempio, se le nuove generazioni non lo hanno vissuto sulla propria pelle nè su quella dei parenti più prossimi? Io dico che le cose stanno cambiando anche in tal senso: le nostre ricorrenze non sono più quelle dei nostri nonni.

Fermo resatndo che una data come questa va celebrata in eterno - e che è vietato dimenticarla - ogni anno che passa colgo un'attenzione sempre più sbiadita.

Che ne pensate? Parteciperete a qualche evento?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

9 messaggi in questa discussione

secondo me è giusto ricordarla, anche se per molte persone, soprattutto i giovani, è un giorno come un altro.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
49 minuti fa, markozelek ha scritto:

la patria è l'autorità degli anziani

ma anche il vagito dei nascituri

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
35 minuti fa, fenarcom ha scritto:

secondo me è giusto ricordarla, anche se per molte persone, soprattutto i giovani, è un giorno come un altro.

Io credo che manchi, per esempio, riconoscimento e riconoscenza per la nostra storia.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

secondo me doveroso, non solo per chi ha combattutto ma anche per tutti i giovani che non hanno la minima idea a volte della storia del nostro paese

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, piccolina907 ha scritto:

Io credo che manchi, per esempio, riconoscimento e riconoscenza per la nostra storia.

io credo che le persone più anziane sentano maggiormente questa festa perchè tra virgolette l'hanno vissuta più direttamente, mentre i giovani ovviamente non hanno questa concezione.
La storia del nostro paese è importante, soprattutto che faccia da insegnamento per i giovani e indicare i valori, le nostre radici e la nostra cultura. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, fenarcom ha scritto:

io credo che le persone più anziane sentano maggiormente questa festa perchè tra virgolette l'hanno vissuta più direttamente, mentre i giovani ovviamente non hanno questa concezione.
La storia del nostro paese è importante, soprattutto che faccia da insegnamento per i giovani e indicare i valori, le nostre radici e la nostra cultura. 

Anch'io credo sia importante. Ma oggi, per esempio a scuola, quanta importanza si dà allo studio della storia?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

x me il 25 Aprile va cmq commemorato con lo stesso spirito con cui si celebra il 1° maggio Festa del Lavoro pur se in questo periodo x molti, specie giovani, il lavoro manca.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, piccolina907 ha scritto:

Anch'io credo sia importante. Ma oggi, per esempio a scuola, quanta importanza si dà allo studio della storia?

sinceramente non so com'è la situazione scolastica attuale in merito allo studio di questa materia.
Dovrebbe comunque avere una grande importanza, soprattutto lo studio dei temi legati a questa data dovrebbero essere consocenza di tutti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963