Scoperta l'origine dei sogni. Ci credete?

I sogni nascono nella regione posteriore della corteccia cerebrale e coinvolgono aree diverse a seconda delle esperienze che suscitano

Un gruppo di ricercatori italiani ha osservato l'impronta del cervello che è impegnato nella vita onirica. Francesca Siclari, neurologa che lavora a Losanna: "Forse un giorno capiremo quali immagini ci passano nella testa mentre dormiamo".

Secondo i ricercatori italiani e americani, il fatto che l’esperienza onirica abbia una base neurologica osservabile rafforza la teoria secondo cui anche i sogni possono essere definiti “esperienze in cui la coscienza è attiva”. E se l’attività della hot zone è una spia della capacità del cervello di vivere esperienze nonostante sonno e immobilità, lo studio di Nature potrebbe avere anche applicazioni più prettamente mediche. “La nostra ricerca – spiega Siclari - può portare a nuovi marker per valutare lo stato di coscienza nei casi di coma o durante un’anestesia”.

voi credete realmente che possa esistere un luogo fisico dove nascono?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

8 messaggi in questa discussione

Di certo ci sono dei processi fisici coinvolti nelle formazioni oniriche e sì quindi, credo ci sia anche un luogo preciso visto che coscienza e corpo coincidono

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, mariallen ha scritto:

Di certo ci sono dei processi fisici coinvolti nelle formazioni oniriche e sì quindi, credo ci sia anche un luogo preciso visto che coscienza e corpo coincidono

e il romanticismo?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, markozelek ha scritto:

e il romanticismo?

Sopravvalutato

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

beh, il grande sogno sareppe riuscire a rivederli comodamente in tv.

sai che bello :D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si è distrutto, in un colpo, un mestiere: quello dei poeti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, alenemir ha scritto:

voi credete realmente che possa esistere un luogo fisico dove nascono?

La domanda in realtà a me sembra superflua. E' ovvio che debba esserci un luogo "fisico" dove nascono, così come esiste un luogo fisico dove il pensiero nasce e viene concepito. Dopotutto i sogni sono una creazione della nostra mente tanto quanto il pensiero. Oltretutto non è inusuale che durante i sogni si parli o ci si muova, quindi quella creazione di una realtà alternativa chiamata sogno influenza non solo il pensiero ma anche il movimento, e come quelli è collegata a una specifica zona del nostro cervello.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963