Doppiopesismo da Cazzari . Napoletani !!

Cari Forumisti , vi chiedo uno sforzo di memoria e provare a ricordare quel che chiedeva il Cazzaro di Napoli nei confronti di Renzi quando quest’ultimo , dal referendum in poi, andò incontro a continue sconfitte elettorali . Vi aiuto : chiese esplicitamente , e ci fece due palle come cocomeri , che non solo si sarebbe dovuto dimettere, ma , addirittura , abbandonare la politica . Dopo aver ricordato ai forumisti che Renzi , da persona perbene , si dimise da premier la sera stessa della sconfitta nel referendum e 5 giorni dopo la sconfitta delle politiche da segretario del PD , vediamo invece cosa dice il Cazzaro di Napoli dopo l’ennesima sconfitta di Giggino che , dalle politiche in poi , ha perso sonoramente nelle successive 5 elezioni regionali e , nelle Europee odierne ha ricevuto una scoppola memorabile in faccia dagli italiani , portando al minimo storico il M5S. Vorrei pure ricordare che insieme alle Europee si sono svolte pure molte elezioni amministrative su tutto il territorio nazionale in cui il M5S e’ andato addirittura peggio che nelle Europee. Se per il 18,7 % del Pd eravamo davanti ad una “morte sicura “, una estinzione con tanto di celebrazione del funerale , vorrei chiedere cosa invece rappresenta un miserrimo 17% e per quale motivo , per il Cazzaro di Napoli , Giggino deve rimanere saldo al suo posto . Vediamo quel che scrive il doppiopesista nonche’ supercazzaro                           Fosforo  18 ore fa :” Tutto è stato fuorché un giudizio politico negativo degli elettori sull'operato del governo (che anzi vede il suo consenso complessivo in lieve crescita rispetto al 4 marzo 2018). Ma direi che non è stato affatto un giudizio politico, bensì un VOTO DI PANCIA. Un voto di pura rabbia emotiva contro Di Maio e il suo Movimento che pretende di cambiare l'Italia, e un voto di pura illusione di un gregge che non aspettava altro che accodarsi al pifferaio e al populista di turno...Hai presente quei test di logica dove devi inserire il terzo conseguente dopo i due antecedenti? ..... Ieri poi abbiamo avuto l'ennesima conferma di un dato storico ineccepibile: GLI ITALIANI SONO UN POPOLO CHE HA BISOGNO DI POPULISTI. Ora Di Maio non sarà uno statista vero, ma è un ragazzo serio ed è in grado di capire che l'unico modo per arginare (e poi abbattere) il pericolosissimo populismo leghista, xenofobo e cattofascista, è la coerenza e la fermezza sui valori e sulle idee innovatrici del Movimento. NON DEVE CEDERE DI UN MILLIMETRO su TAV, conflitto di interessi, politiche ambientali, repressione della corruzione e dell'evasione fiscale, certezza della pena.... Poi gli elettori lo giudicheranno e non è detto che lo faranno ancora da pecore. 

18 ore fa, fosforo41 ha scritto:
 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963