Gli italiani ...elettoralmente !!

“La maggior parte degli elettori sono come dei bambini di 11/12 anni, non bisogna farli ragionare ma bisogna fargli promesse, farli sognare, creargli delle suggestioni..."
Parole di Berlusconi....
Ebbene sì, dopo il cavaliere venditore di sogni, gli italiani hanno votato i grillini venditori di fuffa dal nome di 780 euro, ora gli stessi elettori si stanno riversando sulle bugie e sulle promesse fasulle di Salvini e sui falsi miti: Dio, Patria, Famiglia...
Chiedere agli elettori italiani di votare sulla base di analisi politiche è una pretesa inutile e assurda. Non per nulla siamo stati noi come popolo ad avere inventato e portato il fascismo al potere, la più grande e catastrofica truffa della storia.
Purtroppo non siamo cambiati da allora, ma la cosa per certi aspetti divertente se invece non fosse tragica ,  e che tra tanti  bombaroli , l’unico a cui e’ stato affibbiato il titolo ad honorem de “Er Bomba” , e’ stato il malcapitato Caudillo Fiorentino Matteo Renzi , che , diversamente da chi l’ha preceduto e sostituito poi , le promesse le faceva e , cosa importante e molto poco smentibile , le manteneva pure . Doveva diminuire la disoccupazione e contestualmente aumentare l’occupazione?? Ecco fatto !! Dovevano migliorare i conti pubblici sull’orlo del burrone ? ? Ale’ , detto fatto !! Dovevano riprendere le esportazioni e la produzione industriale delle aziende ?? Uno , due e ...tre , ecco fatto ?? Diveva aumentare la fiducia dei cittadini nel futuro ?? Attenti, pronti e via , ecco fatto !! L’Italia doveva allinearsi ai partners europei più evoluti circa i diritti civili ?? Ecco fatto !! Dovevano diminuire le tasse e nel contempo  aumentare il potere di acquisto delle famiglie ?? Toh, ecco fatto di nuovo !! Doveva farci riacquistare nel mondo un certo tipo di credibilità ridotto ai minimi termini ?? Opla’ ecco fatto !!  Ora non tedio più nessuno per tutta un’altra lista di promesse , tutte mantenute anch’esse , ma ciò mi da la stura di riflettere e pensare che in Italia , più di quel sopra enunciato , conta il carattere . E se ti dimostri antipatico , un po’ sbruffoncello come e’ nel carattere dei Toscani , sei necessariamente punito perché tutto il resto non conta più un caz.z.o e per la stragrande maggioranza . Cinta più come “ti poni” . E non serve ad un caz.z.o osservare che quelli che vengono dopo potrebbero pure farci tornare indietro e forse peggio . L’importante e’ che abbiano un sorriso che piace tanto agli italiani e che ci mandino dei selfie Quotidiani per farci vedere come passano la giornata , come si vestono e cosa mangiano . Ci importa una s.e.g.a a noi Italiani se poi ci mettono in fondo ad una strada con le pezze al Kulo ...vuoi mettere però !! Questi sì che sono simpatici , mica sono come Er Bomba ...!! Saluti 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

4 messaggi in questa discussione

Io  una  domandina   la farei a  quelli  che  hanno  votato  per  il capitan  fracassa ,  tra  l'altro  non  andrà in Europa   pigliandoli   ulteriormente  per   Q.lo,  quali  e  quanti vantaggi hanno  avuto  da  2 PRIMA  GLI  ITALIANI "  

Mercatone   Uno

Pernigotti

Morti  in  mare  aumentati 

sbarchi  non  menzionati e  celati

Più insicurezza  , delitti  , femminicidi  , bimbi morti , ladri  al governo etc etc  etc 

Ilva , TAP , più tasse  anche  locali , meno  servizi... questi  sono  dei  bei  risultati  positivi  a    dimenticavo  tutti  gli  indicatori  socioeconomici   al  NEGATIVO  

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Gli italiani non sono impazziti.

Il loro voto alla Lega, partito che promette più sicurezza e stop all'invasione, è la comprensibile risposta a un'Italia in piena emergenza criminalità e immigrazione.

Un Paese in cui gli stranieri sono arrivati a costituire il 30% della popolazione. In cui i musulmani sono diventati il 20%. In cui viviamo nel terrore degli attentati di matrice islamica. In cui gli stranieri costano agli italiani miliardi e miliardi. 
In cui gli omicidi e tutti i reati predatori sono in drammatico aumento. In cui la disoccupazione è ormai al 40%.

Come fai, in un'Italia così, a non preoccuparti, a definire ingiustificati i timori degli italiani?
Come fai a non affidarti a un partito che promette le giuste risposte a questo scenario?

E allora dov'è il problema nel voto alla Lega?

Il problema è quel Paese lì, quell'Italia lì, che per milioni di italiani è l'Italia reale, semplicemente non esiste.

In Italia gli stranieri non sono il 30%, ma l'8,5%.
In Italia i musulmani non sono il 20%, ma il 2,3%.
In Italia la disoccupazione non è al 40%, ma al 10,7%.
In Italia i morti per terrorismo islamico sono zero. Quelli per terrorismo italiano migliaia.
In Italia gli stranieri versano 8 miliardi di IRPEF, 13 miliardi di contributi previdenziali e producono il 9% del PIL, pari a 130 miliardi all'anno.

In Italia gli omicidi non sono in aumento, ma sono diminuiti da 627 a 355 in dieci anni.
In Italia le rapine non sono in aumento, ma sono diminuite da 52.210 a 30.040 in dieci anni.
In Italia i furti non sono in aumento, ma sono diminuiti da 1.637.000 a 1.252.000 in dieci anni.
In Italia gli stupri non sono in aumento, ma sono diminuiti da 4.897 a 4.046 in dieci anni.

E' questo il problema. 
Il problema, come rivelano tutte le indagini sulla percezione degli italiani (tra cui quella IPSOS da cui ho preso questi numeri), è che milioni di italiani sono convinti che l'Italia sia quella degli stranieri al 30%, dei musulmani al 20%, dei crimini in aumento, ecc.

E votano di conseguenza chiedendo soluzioni reali a problemi inventati, alimentati, pompati con Fake News, Talk, interviste, e con un Ministro degli Interni che spende decine di migliaia di euro per sponsorizzare su Facebook post che riguardano reati commessi da immigrati.

Lo stesso Ministro che poi, guarda caso, di questo divario tra "Italia percepita" e "Italia reale" (il divario più ampio in Europa) ne gode prendendo più voti di tutti in Europa.

Intanto i problemi reali restano lì a distruggere il Paese perché siamo troppo occupati a parlare di emergenze percepite e sponsorizzate su Facebook.

L'unica via d'uscita? 
Investire sulla realtà. Fare campagne di informazione fini a se stesse. Diffondere i dati reali.

Solo dopo aver fatto questo, se gli italiani continueranno a voler perdere tempo e soldi dietro a problemi inventati, anziché quelli reali (evasione fiscale a 200 miliardi, corruzione, mafia, inefficienza, burocrazia, ecc.), allora sì che potremo dire che gli italiani sono impazziti.

Fino ad allora voglio credere che siano, almeno per la maggioranza, vittime di una scientifica e criminale campagna di paura e odio.

(Emilio Mola)

#l_urlo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
21 minuti fa, sardonicoebasta ha scritto:

Il risultato elettorale delle europee 2019 dice che l'elettore mediano italiano, di fronte a Allah akbar + gay pride + eurocrazia firmata Goldman Sachs, ha rivalutato Dio, Patria e Famiglia.

Posa il fiasco e scendi a patto con la realtà.

Buona lunga opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

Dai dai formidabile trstadiminkia , diciamo che ti eri preparato tutt’altri discorso !! Estinzione , funerali , irrilevanza , tutta roba che ti e’ rimasta strozzata in gola e abbondante parte nel Kulo. Sei un idio ta che assisterai , prima di quel che credi , alla caduta del tuo nuovo mito !! Chissà quanti “discorsini” ti eri preparato , vero straripante Testadikazzo ?? Ahahahaha 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L'immagine può contenere: 1 persona, persona seduta, testo e spazio al chiuso

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora