Elemosiniere indagato, rischia fino a 3 anni di carcere

E' stata aperta un'inchiesta dalla Procura di Roma per accertare chi abbia riattivato l'energia nell'edificio occupato di via Santa Croce in Gerusalemme.  Nonostante il cardinale polacco Konrad Krajewski, Elemosiniere del Papa, abbia rivendicato la «paternità» dell'intervento, la denuncia è contro ignoti. Il reato ipotizzato dal denunciante, un funzionario di Areti, è furto aggravato d'energia. Per questo tipo di reato è prevista la pena della reclusione da sei mesi a tre anni.
La fornitura elettrica all'interno del palazzo - dove si svolgono spesso party di vario tipo - era stata staccata da Areti spa 5 giorni prima, a fronte di una morosità di 319 mila euro. Per dare la possibilità ai 450 inquilini abusivi dell'occupazione Spin Time di riavere la luce, l'Elemosiniere ha spiegato: «Sono intervenuto personalmente, è stato un gesto disperato. La colpa è solo mia, sono pronto a pagarne le conseguenze». Difficile credere, però, che il cardinale abbia agito da solo, calandosi al buio all'interno dentro un tombino dove si trova la centralina elettrica e ha tolto i sigilli al contatore. Saranno gli inquirenti a stabilire se sia stato aiutato da un tecnico. La manomissione della cabina avrebbe potuto portare conseguenze anche mortali, qualora fosse stata effettuata una manovra errata. Il porporato non gode di alcuna immunità, quindi, in caso dovesse essere accertata una sua presunta responsabilità, potrebbe finire imputato davanti al Tribunale di Roma.

Il cardinale elemosiniere è intervenuto chiamato da una suora. Gli è stato detto che la situazione per 98 bambini ed alcuni malati era insostenibile. Da qui la discesa nei tombini. Siamo in grado di dire che tutto questo è un falso. Il comune aveva offerto alloggi alternativi. Gli inquilini hanno rifiutato. Costoro pagano l' affitto sociale ai padroni illegittimi del palazzo, cioè una società che abusivamente ha aperto un locale dove si celebrano rave, ristoranti, pub. Ciò era noto a suora ed elemosiniere. La sala più grande ospita a pagamento mille persone, ed è immune da Imu come un edificio di culto. Eppure i rave non sono di precetto, non bisogna per forza garantire il diritto allo sballo per ragioni di carità cristiana.

https://www.iltempo.it/roma-capitale/2019/05/22/news/roma-elemosiniere-papa-procura-apre-inchiesta-fascicolo-furto-energia-palazzo-occupato-krajewski-1157293/

Risultati immagini per elemosiniere luce

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora