ALTRO STRISCIONE ULTRAPERICOLOSO

Inviata (modificato)

Quando  ormai  il regime  incombe  ma  poi  attenti  a  chiamare  fascisti questi  comportamenti...  poveri  noi  in  che mani  ci avete  messi  maldestri e   pentecatti..  siete  correi . Certo  inutile   dirlo a   direttoinreto e al caneragliante

P.S.  Il Serg. Garcia   lo   avrà poi arrestato  il  Zorro   ?

"Restiamo umani”

Si traveste da Zorro e srotola questo striscione in piazza Duomo al comizio di Matteo Salvini: http://fanpa.ge/7CwIf

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

12 messaggi in questa discussione

zorro è sempre zorro. 

Il sergente Garsia ( il capitone assomiglia ogni giorno di più al sergente) ha provveduto a rimuovere lo striscione?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

4 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

zorro è sempre zorro. 

Il sergente Garsia ( il capitone assomiglia ogni giorno di più al sergente) ha provveduto a rimuovere lo striscione?

Sembra  di  si ,  ma  senza  autoscala   stavolta... ma  sai  lo fa   con il beneplacito  dei pentecatti  ops    a lui  nessuno  comanda   ma  però lo salvano dal processo...

Fino a 6/7 comizi al giorno, ma le contestazioni lo inseguono.
L’emergenza migranti è una bufala.
I selfie sono diventati un incubo.
La magistratura boccia il nuovo decreto Sicurezza e il consenso è in calo.
Noi non molliamo però, ricordatevi che ha alle spalle #Bannon ,#Putin,  e  # pentecatti  la macchina di bot e troll continua a fare danni. 
Il 26 maggio dimostriamo di tenere al nostro paese, rispediamo nel dimenticatoio le nuove destre.

#Muoviamoilculo

Modificato da pm610
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

https://video.repubblica.it/politica/milano-rimosso-lo-striscione-di-zorro-da-piazza-del-duomo-lui-saluta-e-fa-il-gesto-delle-manette/334872/335473?ref=fbpr&fbclid=IwAR1ybW0Mw08ExjSLlS0vFX-OVxVxZqVK86wVSZ0l8gBEmiz8p2UTukXyxUE&fbclid=IwAR02uCace-oKJ31uifA7MbYrqwdrk-K3pqqlhiSM6yEab_99ohEAvhTiwkU

Milano, rimosso lo striscione di Zorro da piazza del Duomo: lui saluta e fa il gesto delle manette

Aveva resistito fino ai due discorsi finali di Marine Le Pen e Matteo Salvini. Lo striscione con la scritta "Stay Human", "Restiamo umani", calato da un palazzo affacciato da piazza del Duomo a Milano è stato rimosso tra le contestazioni dei sostenitori dell'uomo vestito da Zorro che nel frattempo li salutava e faceva il gesto delle manette.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

qualcuno mi sa dire se c'è un regolamento che vieta di appendere striscioni di protesta davanti casa?

Mi sembra di aver letto che ad una signora si sono presentati a casa uomini della digos, non so se sia legale questo intervento.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, ahaha.ha ha scritto:

qualcuno mi sa dire se c'è un regolamento che vieta di appendere striscioni di protesta davanti casa?

Mi sembra di aver letto che ad una signora si sono presentati a casa uomini della digos, non so se sia legale questo intervento.

Ma  c'è  qualcosa  di  legale   che  stanno facendo  i gialloverdi  ad  oggi  ?  Stanno calpestando la Costituzione , stanno  incollati  alle  poltrone  , stanno portando  l' Italia  al  disastro del 2011 se  non peggio, stanno  ab  usando del loro potere  ma  è sempre   colpa  degli   altri...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

signor fosforo leggendo le sue dichiarazioni mi sono venute in mente le parole del capitone: "per voi (della piazza), per l'Italia, per i miei figli sono disposto a morire" parole estremamente impegnative che cozzano con la fifa blu che ha dimostrato nel caso di un processo per aver sequestrato una nave con una settantina di migranti a bordo.

Val la pena di farsi uccidere per non far rimuovere uno striscione? Non conviene vivere e continuare a combattere per difendere e far trionfare le proprie idee?

Oltre all'art 21 della costituzione ci sono poi anche due articoli del codice civile che regolamentano l'esposizione di striscioni siano essi pubblicitari o politici, il 1102  e il 1120, la legge 212 del 1956, la legge 26 del 1948 art 72, la legge.

https://www.wired.it/attualita/politica/2019/05/14/striscioni-anti-salvini-sequestri-brembate/

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

cosa si può incorrere esponendo striscioni. Magari sono regolari secondo la legge, ma intanto.....

Una cittadina milanese di cui non è stata resa nota l'identità è indagata per diffamazione a causa di uno striscione contro il Ministro dell'Interno Matteo Salvini esposto nei giorni scorsi dal balcone della sua abitazione in via Morgantini, zona San Siro, con scritta la frase "Salvini amico dei mafiosi, nemico dei poveri".

Tre giorni fa 8 agenti in borghese si erano recati in casa della donna per intimarle di rimuovere lo striscione, ma la cittadina si era rifiutata di farlo sostenendo fosse un suo diritto lasciarlo esposto. In supporto della donna erano intervenuti anche altri cittadini della zona, riunitisi nel comitato Abitanti di San Siro, e a quel punto gli agenti avevano desistito e se ne erano andati lasciando esposto lo striscione:

 
 

Anche San Siro ha dovuto subire un ennesimo atto di intimidazione nei confronti della libertà di espressione. Alla porta di una degli abitanti del quartiere che ha voluto mostrare il proprio dissenso alla presenza di Salvini & co, si sono presentati 8 agenti in borghese, che hanno intimato di rimuovere lo striscione dal balcone, minacciando di sfondare la porta.

Oggi, però, il pubblico ministero responsabile dell'antiterrorismo Alberto Nobili, dopo che la Digos gli ha trasmesso gli atti relativi all'episodio, ha deciso di aprire un fascicolo e indagare la donna per diffamazione.

 

#FreeLenzuoli 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
56 minuti fa, fosforo41 ha scritto:

Qui bisogna capire bene chi è che appende questi striscioni e chi è che li rimuove o ordina di rimuoverli. Ho già scritto che se io appendo al balcone di casa mia uno striscione di protesta privo di contenuti incivili, contrari al buon costume, offensivi, falsi o diffamatori, nessuno, ripeto NESSUNO, nemmeno i pompieri con uno scalone automatico, nemmeno la Digos con le pistole e i mitra spianati, nemmeno l'Arcangelo Gabriele disceso dal cielo può permettersi di venire a rimuoverlo. Questo finché vale l'articolo 21 della Costituzione. E ho aggiunto che chi osasse violarlo a casa mia, dovrebbe passare sul mio cadavere, ma prima di farlo, e questo è certo come la morte, rischierebbe molto seriamente pure lui, a meno che non fosse immortale come l'Arcangelo Gabriele, di rimetterci le penne. Se "Zorro" era il proprietario di quel balcone su piazza Duomo, dove ha appeso la striscione con la scritta RESTIAMO UMANI, nel momento in cui la Digos si è presentata a casa sua, io al suo posto avrei estratto la spada. E se gli agenti avessero osato insistere, la spada purtroppo l'avrei usata. Naturalmente, se fosse sopravvissuto allo scontro sanguinoso, Zorro sarebbe stato arrestato e processato, ma avrebbe avuto la solidarietà di tutti gli italiani liberi, e vorrei vedere vedere il giudice che avesse osato condannare un cittadino che ha difeso la Costituzione. La quale vale più, molto più di qualsiasi vita umana, di quella di Zorro, della mia o di quella di un agente della Digos. Naturalmente io non posso invitare pubblicamente tutti i cittadini alla LOTTA E ALLA RESISTENZA, CON OGNI MEZZO E FINO ALL'ULTIMO SANGUE contro chi da oggi in poi si permettesse di violare, a casa loro, il loro sacrosanto diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero senza offendere nessuno, diritto sancito dall'ARTICOLO 21. Ho solo ribadito come mi regolerei io. Diverso il caso in cui il legittimo proprietario dell'immobile, dopo avere autorizzato terzi ad appendere un legittimo striscione di protesta, acconsente all'ordine di rimozione emesso dall'autorità. In questo caso quel proprietario è un codardo, ma resta la palese violazione dell'articolo 21 da parte dell'autorità. E qui si pone un enorme problema politico. Che DEVE essere assolutamente risolto. Prima di tutto sul piano disciplinare. Chi ha emesso un ordine del genere ha violato la Costituzione e ha commesso un gravissimo sopruso, dunque, come minimo, DEVE ESSERE RIMOSSO dalla carica che ricopre. Fosse anche un questore, un prefetto, un dirigente del Viminale o il ministro dell'Interno stesso. Naturalmente la CENSURA, di qualsiasi segno, va SEMPRE condannata. Non si può estromettere da una fiera del libro un editore solo perché si dichiara fascista, come è successo a Torino. Intanto continuano le rimozioni di striscioni e i sequestri di telefonini. A questo punto non si può più ignorare il problema politico. Tutte le forze democratiche, ma soprattutto il CAPO DELLO STATO, supremo garante della Costituzione, hanno il DOVERE di intervenire. Francamente sono sorpreso e preoccupato per il silenzio del presidente Mattarella su questi ripetuti ab.usi di potere, su queste inammissibili e intollerabili CENSURE. Confido in un suo prossimo, durissimo monito. In mancanza del quale dovrebbe essere il POPOLO SOVRANO, tradito dai suoi rappresentanti, a riprendersi i propri diritti, e con mezzi ben diversi che gli striscioni appesi alle finestre. Ma qui sono molto scettico: dopo la fine della RESISTENZA antifascista gli italiani hanno dato più prove di codardia che di coraggio.

 

A parte il fatto che lei e’ un “tipo che con il Kulo guida i treni “  e quindi lungi da lei farsi “uccidere” pur di non rimuovere uno striscione e tantomeno fare una cosa meno rischiosa come quella di “sfoderare una spada “ , rimango basito della sua meraviglia del silenzio di Mattarella che , invece e più volte , ha esternato disagio e preoccupazione della deriva fascistoide intrapresa da questo governicchio pericoloso e di scappati da casa . Mi sovviene , invece , e non mi meraviglia il perche’,  non abbia notato L’assordante silenzio sul problema striscioni esposti da parte dei colleghi a 5 stelle . Chissà dove sono i Ministri della giustizia e della Difesa, oltre che l’altro vicepremier ed il premier in persona che , almeno mi risulterebbe , per 3/4 fanno proprio parte dello schieramento a cui ,ella , in maniera sciagurata , oltre a fare battage pubblicitario , ha detto pubblicamente che apporrà il suo segno sul loro simbolo politico . In sintesi , Cazzaro di Napoli nonche eroe da tastiera : Lei non e’ credibile e deve smetterla di fare il finocch io con il Kulo degli altri . Ci siamo intesi , Sig. Cazzaro ?? Di Napoli !! 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Questi fenomeni bisogna estirparli alla radice....xD....tra indagati ci si intente...ha suo tempo il berlu, con i fasci, non volle che durante il summit di Genova, si vedessero i panni stesi tra le finestre.....sono di quelle cose che ledono la buona immagine di leader competenti....xD....a me scappa da ridere.....W gli Italiani che hanno votato questa marmaglia con il presupposto fossero migliori degli altri.....e dico tutti e due gli schieramenti eh....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Ancora una volta la censura
Ancora una volta si viola la Costituzione
Ancora una volta chi è con lui è contro gli italiani.

Tutto  questo nell'assoluto  silenzio dei  5 pentecatti della casaleggio & associati

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quando  si ha  paura  di un cartellone  innocentissimo..  allora  non si pensa  proprio  agli ITALIANI  ma alla propria  poltrona   ..REGIME  REGIME  REGIME  della  peggior  specie  perché  non hanno nemmeno il coraggio  di  ammetterlo..

Appena successo a modena

guardate la faccia dei rappresentanti della digos
MI fermo qui ragazzi!
Ma veramente

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora