Il trafficante

A proposito della nave ONG Sea Watch con 65 persone a bordo, il Capitone fa la voce grossa:

"Questi non sono soccorritori ma scafisti e come tali verranno trattati. Per i trafficanti di esseri umani i porti italiani sono e rimangono chiusi”.

IN UN PAESE CIVILE I PORTI SONO CHIUSI AI TRAFFICANTI, MA SONO APERTI AGLI ESSERI UMANI.

Ma il panzone non è un Ministro civile.

Infatti per i trafficanti di esseri umani chiude i porti, ai trafficanti di droga invece, pacche sulle spalle  (soprattutto se milanisti).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora