Tangenti sul Carroccio di Legnano

Vi ricordate la vecchia mitologia leghista, scopiazzata da quella medioevale, sul Carroccio (il carro da guerra dei Longobardi), sul giuramento di Pontida (inesistente secondo gli storici), sulla battaglia di Legnano contro il Barbarossa e sull'eroico (quanto inesistente) guerriero Alberto da Giussano? Ebbene, secondo gli inquirenti, oggi sul Carroccio di Legnano si imbarcano tangenti. Arrestati tre guerrieri: il sindaco leghista di Legnano, il suo vice di Forza Italia e l'assessore ai lavori pubblici. 

https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/05/16/legnano-arrestati-il-sindaco-leghista-il-suo-vice-e-un-assessore-per-tangenti-e-corruzione-elettorale/5183089/

Un altro brillante esempio del famoso ed efficiente sistema lombardo ben collaudato dal delinquente Formigoni & C. Vedremo cosa dirà e cosa farà il "capitano" dei Longobardi e dei combattenti a suon di mazzette, ma intanto si conferma ancora una volta che al governo c'è un partito che rappresenta il cambiamento e uno che rappresenta la conservazione, inclusa la conservazione di certi sistemi e di certi andazzi. Sistemi e andazzi gelosamente conservati, a quanto pare, anche dal partito neo-conservatore ed ex progressista che governa (o governava) il Lazio, la Campania, l'Umbria, l'Abruzzo, la Basilicata, la Calabria, etc. Eccovi un ultimo esempio. Una dirigente profumatamente pagata scelta "su valutazione del curriculum" spiegano in Regione Lazio. E che bel curriculum! Provate a immaginare il finimondo che si sarebbe scatenato sui media se l'avesse scelta la Raggi invece di Zingaretti:

https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/05/16/il-governatore-nicola-zingaretti-nomina-direttrice-la-funzionaria-a-processo-per-truffa-ai-danni-della-regione-lazio/5182437/

Non c'è niente da fare, per chi è onesto e vuole vivere in un paese onesto, dove solo gli incensurati possono amministrare e dove un presunto corrotto viene rimosso in due minuti dalla poltrona e cacciato dal partito, la scelta il 26 maggio è obbligata: MOVIMENTO 5 STELLE. Lo sceglierò anch'io, per la prima volta, in assoluta mancanza di alternative. Chi sceglie diversamente vuol dire che gradisce i vecchi sistemi e i vecchi andazzi. Vuol dire che gli piacciono le fritture di pesce:

https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/05/13/campania-indagato-per-voto-di-scambio-politico-mafioso-franco-alfieri-era-il-sindaco-delle-fritture-di-pesce/5175934/

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

16 messaggi in questa discussione

Inviata (modificato)

45 minuti fa, fosforo41 ha scritto:

... Eccovi un ultimo esempio. Una dirigente profumatamente pagata scelta "su valutazione del curriculum" spiegano in Regione Lazio. E che bel curriculum! Provate a immaginare il finimondo che si sarebbe scatenato sui media se l'avesse scelta la Raggi invece di Zingaretti:

https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/05/16/il-governatore-nicola-zingaretti-nomina-direttrice-la-funzionaria-a-processo-per-truffa-ai-danni-della-regione-lazio/5182437/

Non c'è niente da fare, per chi è onesto e vuole vivere in un paese onesto, dove solo gli incensurati possono amministrare e dove un presunto corrotto viene rimosso in due minuti dalla poltrona e cacciato dal partito, la scelta il 26 maggio è obbligata: MOVIMENTO 5 STELLE. Lo sceglierò anch'io, per la prima volta, in assoluta mancanza di alternative. Chi sceglie diversamente vuol dire che gradisce i vecchi sistemi e i vecchi andazzi. Vuol dire che gli piacciono le fritture di pesce:

https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/05/13/campania-indagato-per-voto-di-scambio-politico-mafioso-franco-alfieri-era-il-sindaco-delle-fritture-di-pesce/5175934/

 

 

 

Sei un creti no ! Un enorme creti no ??  . Allora ricapitoliamo :  La Regione Lazio pubblica un BANDO (dunque NON NOMINA ma REGOLARE GARA) a cui partecipa anche una dipendente indagata (dunque INCENSURATA in quanto non ha mai subito condanne) ed a questa, risultando la candidata vincitrice della selezione avendo i migliori titoli richiesti, gli viene assegnato l'incarico previsto. Nessuna notizia dunque ma ORDINARIA gestione LEGALE dell'ente. Nel caso non sia rimossa dall'incarico se condannata avrebbe rilievo e costituirebbe notizia ma che abbia avuto l'assegnazione a seguito di gara di selezione, anche se indagata, è semplicemente IL RISPETTO DELLA LEGGE. Chiarooo ??Ma questo ebe te nonche’ Cazzaro di Napoli , che ora prende spunto da vicende penali di altri partiti per “infilarci dentro “ il PD , questo ebe te che e’ ancora convinto che la sinistra , nel 2019 , sia quella che si richiama alla lotta di classe , alla dittatura del proletariato , agli espropri proletari , e che se non lo fa , sinistra non e’ , sentenzia , prendendo spunto dal giornaletto destrorso diretto dal pluripregiuducato e pluricondannato Marco Calandrino Travaglio , che Zingaretti avrebbe nominato un Dirigente pur essendo quest’ultimo indagato !! Falso come il Falso Quotidiano !! Falso come il Cazzaro di Napoli !! Basterebbe leggere l’articolo e non solo il titolo per capire immediatamente che l'incarico è avvenuto a seguito di Gara (Bando di selezione) perchè lasciare intendere e non sia stato un atto discrezionale del Presidente Zingaretti. Ma al Cazzaro di Napoli interessa che gli storioni che insistono a definirlo uomo di sinistra abbia il sentore, se non la consapevolezza , che ci fosse collusione tra i due . Mentre invece questa e’ la legge e Zingaretti si e’ attenuto scrupolosamente alla legge rispettandola in pieno.  Chiaro , incommensurabile idio ta e Falsario ?? Perché  questa è la legge e , negli stati democratici , a differenza che in quelli che piacciono tanto a te , non rispettarla avrebbe esposto l'ente a cause e risarcimenti? Ma almeno , non ti vergogni neanche un po’ chi di tanto squallore e di tanta ipocrisia? Il tuo governo, formidabile ebe te nonche collaborazionista di razzisti e Fascisti , Sta facendo danni enormi distorcendo la realtà e l verità !! E te , da par tuo , tenti di fare lo stesso sul forum inducento i frequentatori a credere al FALSO. Sei solo e soltanto uno sporco manipolatore ed un vergognoso Bufalaro . Penoso !! 

Modificato da mark222220

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
24 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Sei un creti no ! Un enorme creti no ??  . Allora ricapitoliamo :  La Regione Lazio pubblica un BANDO (dunque NON NOMINA ma REGOLARE GARA) a cui partecipa anche una dipendente indagata (dunque INCENSURATA in quanto non ha mai subito condanne) ed a questa, risultando la candidata vincitrice della selezione avendo i migliori titoli richiesti, gli viene assegnato l'incarico previsto. Nessuna notizia dunque ma ORDINARIA gestione LEGALE dell'ente. Nel caso non sia rimossa dall'incarico se condannata avrebbe rilievo e costituirebbe notizia ma che abbia avuto l'assegnazione a seguito di gara di selezione, anche se indagata, è semplicemente IL RISPETTO DELLA LEGGE. Chiarooo ??Ma questo ebe te nonche’ Cazzaro di Napoli , che ora prende spunto da vicende penali di altri partiti per “infilarci dentro “ il PD , questo ebe te che e’ ancora convinto che la sinistra , nel 2019 , sia quella che si richiama alla lotta di classe , alla dittatura del proletariato , agli espropri proletari , e che se non lo fa , sinistra non e’ , sentenzia , prendendo spunto dal giornaletto destrorso diretto dal pluripregiuducato e pluricondannato Marco Calandrino Travaglio , che Zingaretti avrebbe nominato un Dirigente pur essendo quest’ultimo indagato !! Falso come il Falso Quotidiano !! Falso come il Cazzaro di Napoli !! Basterebbe leggere l’articolo e non solo il titolo per capire immediatamente che l'incarico è avvenuto a seguito di Gara (Bando di selezione) perchè lasciare intendere e non sia stato un atto discrezionale del Presidente Zingaretti. Ma al Cazzaro di Napoli interessa che gli storioni che insistono a definirlo uomo di sinistra abbia il sentore, se non la consapevolezza , che ci fosse collusione tra i due . Mentre invece questa e’ la legge e Zingaretti si e’ attenuto scrupolosamente alla legge rispettandola in pieno.  Chiaro , incommensurabile idio ta e Falsario ?? Perché  questa è la legge e , negli stati democratici , a differenza che in quelli che piacciono tanto a te , non rispettarla avrebbe esposto l'ente a cause e risarcimenti? Ma almeno , non ti vergogni neanche un po’ chi di tanto squallore e di tanta ipocrisia? Il tuo governo, formidabile ebe te nonche collaborazionista di razzisti e Fascisti , Sta facendo danni enormi distorcendo la realtà e l verità !! E te , da par tuo , tenti di fare lo stesso sul forum inducento i frequentatori a credere al FALSO. Sei solo e soltanto uno sporco manipolatore ed un vergognoso Bufalaro . Penoso !! 

Ah , dimenticavo il titolo del Falso Quotidiano ...!! 

 

Il governatore Nicola Zingaretti nomina direttrice la funzionaria a processo per truffa ai danni della Regione Lazio

di Vincenzo Bisbiglia | 16 Maggio 2019 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, fosforo41 ha scritto:

Vi ricordate la vecchia mitologia leghista, scopiazzata da quella medioevale, sul Carroccio (il carro da guerra dei Longobardi), sul giuramento di Pontida (inesistente secondo gli storici), sulla battaglia di Legnano contro il Barbarossa e sull'eroico (quanto inesistente) guerriero Alberto da Giussano? Ebbene, secondo gli inquirenti, oggi sul Carroccio di Legnano si imbarcano tangenti. Arrestati tre guerrieri: il sindaco leghista di Legnano, il suo vice di Forza Italia e l'assessore ai lavori pubblici. 

https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/05/16/legnano-arrestati-il-sindaco-leghista-il-suo-vice-e-un-assessore-per-tangenti-e-corruzione-elettorale/5183089/

Un altro brillante esempio del famoso ed efficiente sistema lombardo ben collaudato dal delinquente Formigoni & C. Vedremo cosa dirà e cosa farà il "capitano" dei Longobardi e dei combattenti a suon di mazzette, ma intanto si conferma ancora una volta che al governo c'è un partito che rappresenta il cambiamento e uno che rappresenta la conservazione, inclusa la conservazione di certi sistemi e di certi andazzi. Sistemi e andazzi gelosamente conservati, a quanto pare, anche dal partito neo-conservatore ed ex progressista che governa (o governava) il Lazio, la Campania, l'Umbria, l'Abruzzo, la Basilicata, la Calabria, etc. Eccovi un ultimo esempio. Una dirigente profumatamente pagata scelta "su valutazione del curriculum" spiegano in Regione Lazio. E che bel curriculum! Provate a immaginare il finimondo che si sarebbe scatenato sui media se l'avesse scelta la Raggi invece di Zingaretti:

https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/05/16/il-governatore-nicola-zingaretti-nomina-direttrice-la-funzionaria-a-processo-per-truffa-ai-danni-della-regione-lazio/5182437/

Non c'è niente da fare, per chi è onesto e vuole vivere in un paese onesto, dove solo gli incensurati possono amministrare e dove un presunto corrotto viene rimosso in due minuti dalla poltrona e cacciato dal partito, la scelta il 26 maggio è obbligata: MOVIMENTO 5 STELLE. Lo sceglierò anch'io, per la prima volta, in assoluta mancanza di alternative. Chi sceglie diversamente vuol dire che gradisce i vecchi sistemi e i vecchi andazzi. Vuol dire che gli piacciono le fritture di pesce:

https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/05/13/campania-indagato-per-voto-di-scambio-politico-mafioso-franco-alfieri-era-il-sindaco-delle-fritture-di-pesce/5175934/

 

 

 

Come faccio a votare quelli che hanno impedito al Capitone di nominarsi un avvocato ?

Sono peggio del P.D., sono dei SalvaSalvini !!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Rinfreschiamo le idee al fazioso falsario del forum sulla COLOSSALE TRUFFA DA 163 MILIONI DI EURO AI DANNI DELLA REGIONE LAZIO e sulla dirigente IMPUTATA (non indagata, IMPUTATA) per falso ideologico e abu.so di ufficio, che rischia 10 anni di carcere. La Regione Lazio, AMMINISTRATA CON CRITERI DA PAESE DI PULCINELLA, si costituisce parte civile contro l'imputata ma poi la seleziona per un altissimo ruolo dirigenziale con 155.000 euro di compenso più indennità di risultato (compenso che è già uno scandalo di per sè). La Regione si giustifica dicendo che è stato valutato il curriculum che, in base ai criteri oggettivi del bando, risultava il migliore tra i concorrenti. Giustificazione TRAGICOMICA. Un curriculum non è un punteggio in graduatoria né un voto di laurea, la sua valutazione è SEMPRE SOGGETTIVA. Se la Regione Lazio avesse dovuto assumere per un posto di infermiere in un ospedale pediatrico un IMPUTATO PER PE.DO.FILIA, cosa avrebbe fatto? Avrebbe valutato il curriculum e lo avrebbe assunto temendo future ed eventuali richieste di risarcimento danni in caso di assoluzione? Roba da matti! E se nel frattempo quell'infermiere avesse abusato dei bambini a lui affidati? La sentenza di primo grado per la dirigente in questione è prevista per il mese prossimo. Ma in Regione Lazio in certi casi la burocrazia è VELOCE. Le hanno dato l'incarico e ne hanno stabilito la durata in ben 5 anni! E se durante questi 5 anni la dirigente organizzasse qualche altra truffa milionaria alla Regione, chi risarcirà noi contribuenti? Il signor Zingaretti di tasca sua? Una NOMINA ASSURDA, duramente contestata dall'ANAC (Autorità anticorruzione) e dal DIRER (il sindacato dei dirigenti regionali) che così commenta: 

"Ormai non si contano più i direttori apicali nominati da Zingaretti su cui pendono accuse in fase istruttoria o addirittura dibattimentale (che schifo! nda). Anche l'ANAC ha censurato il comportamento del presidente che ormai fa come gli pare (governatore o caudillo? nda). La Regione ha la facoltà di legge di tenere gli imputati per reati così gravi al minimo sindacale (e perché non se ne avvale? nda)". 

Un fatto incredibile, di una GRAVITÀ INAUDITA. Se qualcuno credeva nel signor Zingaretti che avrebbe ripulito e rinnovato il Pd, allora può anche credere che Renzi e la Boschi mantengano le promesse e lascino la politica. 

Modificato da fosforo41

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, fosforo41 ha scritto:

MOVIMENTO 5 STELLE. Lo sceglierò anch'io, per la prima volta, in assoluta mancanza di alternative. Chi sceglie diversamente vuol dire che gradisce i vecchi sistemi e i vecchi andazzi. Vuol dire che gli piacciono le fritture di pesce:

Roma, indagati e arrestati 2 esponenti 5 stelle

21 Marzo 2019

Ultimi di una lista molto lunga........:D

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, sempre135 ha scritto:

Roma, indagati e arrestati 2 esponenti 5 stelle

21 Marzo 2019

Ultimi di una lista molto lunga........:D

Bagheria    sindaco pentecatto   rinviato a  giudizio e va a  fare  compagnia   a  tanti  altri  Raggi , Nogarin  Appendino . La  sindaca    di Anguillara   è  ancora  al  suo posto  nonostante la condanna  ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, pm610 ha scritto:

Bagheria    sindaco pentecatto   rinviato a  giudizio e va a  fare  compagnia   a  tanti  altri  Raggi , Nogarin  Appendino . La  sindaca    di Anguillara   è  ancora  al  suo posto  nonostante la condanna  ?

In 10 anni di storia del M5S l'unico arrestato per corruzione è stato espulso su due piedi dal Movimento. Mentre dopo gli arresti di Legnano Salvini si è limitato a dire che ha fiducia nei suoi uomini e nei magistrati. E ci mancherebbe che un ministro degli Interni sfiduciasse i magistrati! Ma perché non espelle o almeno non sospende gli arrestati? Salvini li sa innocenti o sono gli arrestati a sapere qualcosa su Salvini che noi non sappiamo?

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Come faccio a votare quelli che hanno impedito al Capitone di nominarsi un avvocato ?

Sono peggio del P.D., sono dei SalvaSalvini !!!

Senza i 5Stelle oggi Salvini sarebbe a palazzo Chigi, con Meloni e Berlusconi ministri, e pure Siri. E senza la corrente renziana del Pd (corrente pop corn) oggi Salvini sarebbe all'opposizione del governo più a sinistra della storia repubblicana: 5S+Pd+Leu.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
39 minuti fa, fosforo41 ha scritto:

Senza i 5Stelle oggi Salvini sarebbe a palazzo Chigi, con Meloni e Berlusconi ministri, e pure Siri. E senza la corrente renziana del Pd (corrente pop corn) oggi Salvini sarebbe all'opposizione del governo più a sinistra della storia repubblicana: 5S+Pd+Leu.

Ahahahaha , ah siii ?? E come ?? Fai i conti idio ta !!  Ahahahaha . Che roba ...!! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
37 minuti fa, fosforo41 ha scritto:

Senza i 5Stelle oggi Salvini sarebbe a palazzo Chigi, con Meloni e Berlusconi ministri, e pure Siri. E senza la corrente renziana del Pd (corrente pop corn) oggi Salvini sarebbe all'opposizione del governo più a sinistra della storia repubblicana: 5S+Pd+Leu.

Mi sono sempre chiesto perché la c.d. "sinistra di governo" si sia spesa per decenni con gli stessi argomenti.  Siamo condannati a governare, non vorrai mica di nuovo Berlusconi ??

E invece si. Preferisco una opposizione seria e coerente ai più vergognosi inciuci della terza repubblica.

Da quelli renzusconici degli anni scorsi, ai pastrocchi con Alfano e Verdini, a quello dei grillini con i fascioleghisti di Salvini.

Nessuno è condannato a governare per forza.

Dopo il 4 marzo 2018 il PD e i 5Stelle avrebbero dovuto accettare che il Centrodestra era la coalizione che aveva "vinto" le elezioni.

E chiedere al Presidente di mandare Salvini a schiantarsi in Parlamento.

Poi elezioni anticipate con la Lega al 14-15% e il CDX nella crisi che conobbe Bersani: arrivare primi senza aver vinto.

Invece qualcuno era un egocentrico megalomane e qualcun altro un arrivista con fretta di poltrone.....

Così la parte di chi arriva primo senza vincere, e in un anno di sgoverno cede a Salvini oltre il 10% dei suoi voti, se l'è scelta Di Maio.

Vede, sig. Fosforo, l'elettorato di sinistra non perdona se i suoi si fanno pescare con le dita nella marmellata.

Così pure l'elettorato 5stelle.

Invece un elettorato di borghesia ladrona l'altro ieri voto' Berlusconi, ieri in parte Renzi, oggi Salvini, con la stessa disinvoltura morale. Disposti a votare chiunque gli difenda il portafoglio e li difenda dalla Guardia di Finanza.

Allearsi con questo ceto sociale può solo portare la sinistra (o i 5 stelle) al suicidio politico.

Meglio mille volte una seria, coerente e severa opposizione, stile PCI berlingueriano.

Le alleanze togliattiane con il Re e Badoglio vanno bene solo se ci sono i Panzer nelle vie di Roma e le SS in Piazza del Duomo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, fosforo41 ha scritto:

In 10 anni di storia del M5S l'unico arrestato per corruzione è stato espulso su due piedi dal Movimento. Mentre dopo gli arresti di Legnano Salvini si è limitato a dire che ha fiducia nei suoi uomini e nei magistrati. E ci mancherebbe che un ministro degli Interni sfiduciasse i magistrati! Ma perché non espelle o almeno non sospende gli arrestati? Salvini li sa innocenti o sono gli arrestati a sapere qualcosa su Salvini che noi non sappiamo?

 

Ma lo sa che siete al governo con loro, seppure "in concorrenza", il che spiega perché litigate solo sotto elezioni. A me Salvini e Di Maio ricordano gli scontri tra De Mita e Craxi negli anni 80.

Prima che il pool milanese scoprisse che erano come i ladri di Pisa......

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, fosforo41 ha scritto:

In 10 anni di storia del M5S l'unico arrestato per corruzione è stato espulso su due piedi dal Movimento. Mentre dopo gli arresti di Legnano Salvini si è limitato a dire che ha fiducia nei suoi uomini e nei magistrati. E ci mancherebbe che un ministro degli Interni sfiduciasse i magistrati! Ma perché non espelle o almeno non sospende gli arrestati? Salvini li sa innocenti o sono gli arrestati a sapere qualcosa su Salvini che noi non sappiamo?

 

Ah sii ?? Uno solo ?? Chi !! De Vito ?? E Marra , Lanzalone , Cinque e Romeo da dove provenivano ...Da Marte ?? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Ma lo sa che siete al governo con loro, seppure "in concorrenza", il che spiega perché litigate solo sotto elezioni. A me Salvini e Di Maio ricordano gli scontri tra De Mita e Craxi negli anni 80.

Prima che il pool milanese scoprisse che erano come i ladri di Pisa......

Attenzione, su De Mita il pool di Milano non scoprì nulla di penalmente rilevante. Non dico che fosse uno stinco di santo, ma non lo puoi certo accostare al ladrone Craxi e nemmeno ai tanti ladri e ladruncoli della Dc dell'epoca. Uno dei quali oggi offre al Pd un pacchetto di voti per le europee e il segretario sembra credergli e gradire. Con la pioggia di denaro pubblico che inondò l'Irpinia dopo il disastroso terremoto del 1980 un altro al posto di De Mita si sarebbe ingrassato a dismisura. Ciriaco, che era di umili origini, si limitò a guadagnare lecitamente sulle azioni della Banca dell'Irpinia. Come ad Andreotti, gli interessava il potere, non il denaro. E con Craxi la rivalità era vera e profonda. Men che meno puoi paragonare un ragazzo pulito come Di Maio al mestierante capo di un partito che ha le mani nel fango da decenni e che non dà segni di ravvedimento, anzi. Se ti vai a rileggere i miei post dopo il 4 marzo 2018, scoprirai che mi sono sempre battuto per le elezioni anticipate. Per me si poteva e si doveva votare anche a Ferragosto. Naturalmente quello di Mattarella più che un ricatto era un bluff. Se Di Maio avesse tenuto il punto, alla fine il Pd gli avrebbe dato l'appoggio esterno, magari per ritirarlo alla prima occasione propizia. L'errore di Di Maio non fu allearsi con la Lega, fu l'allearsi. Un movimento radicale e antisistema come i 5Stelle deve governare da solo e applicare alla lettera il suo programma per essere efficace. Oggi avrebbero già cancellato il TAV, gli 80 euro e gli F-35, e vedremmo i primi evasori fiscali alla sbarra. Gli agenti provocatori in incognito offrirebbero mazzette e incastrerebbero chi le accetta, dopodiché le mazzette e le tangenti diventerebbero come il virus Ebola e l'Italia un convento di francescani (o quasi). Mentre le autostrade e i relativi utili netti tornerebbero allo Stato. Con le decine di miliardi risparmiati o recuperati ci sarebbe spazio per rilanciare in modo serio gli investimenti pubblici e l'occupazione. Ma forse è solo fantapolitica. Forse l'unica possibilità per il Movimento era l'eterogenesi dei fini, cioè l'Italicum di Renzi. Una o due domeniche dopo il 4 marzo si sarebbe andati al ballottaggio con il centrodestra. Renzi avrebbe indicato alla base pidina l'astensione (per far vincere il suo padrino Berlusconi) e la base pidina avrebbe fatto il contrario facendo vincere il Movimento. Tra Renzi e Di Maio chi è di sinistra non può che scegliere tutta la vita Di Maio. Che infatti si oppose al fascistoide Italicum, benché fosse la potenziale arma vincente per il Movimento, e che oggi sacrifica il potenziale sindaco di Cagliari per difendere i diritti delle donne e degli omosessuali. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
21 ore fa, fosforo41 ha scritto:

Vi ricordate la vecchia mitologia leghista, scopiazzata da quella medioevale, sul Carroccio (il carro da guerra dei Longobardi), sul giuramento di Pontida (inesistente secondo gli storici), sulla battaglia di Legnano contro il Barbarossa e sull'eroico (quanto inesistente) guerriero Alberto da Giussano? Ebbene, secondo gli inquirenti, oggi sul Carroccio di Legnano si imbarcano tangenti. Arrestati tre guerrieri: il sindaco leghista di Legnano, il suo vice di Forza Italia e l'assessore ai lavori pubblici. 

https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/05/16/legnano-arrestati-il-sindaco-leghista-il-suo-vice-e-un-assessore-per-tangenti-e-corruzione-elettorale/5183089/

Un altro brillante esempio del famoso ed efficiente sistema lombardo ben collaudato dal delinquente Formigoni & C. Vedremo cosa dirà e cosa farà il "capitano" dei Longobardi e dei combattenti a suon di mazzette, ma intanto si conferma ancora una volta che al governo c'è un partito che rappresenta il cambiamento e uno che rappresenta la conservazione, inclusa la conservazione di certi sistemi e di certi andazzi. Sistemi e andazzi gelosamente conservati, a quanto pare, anche dal partito neo-conservatore ed ex progressista che governa (o governava) il Lazio, la Campania, l'Umbria, l'Abruzzo, la Basilicata, la Calabria, etc. Eccovi un ultimo esempio. Una dirigente profumatamente pagata scelta "su valutazione del curriculum" spiegano in Regione Lazio. E che bel curriculum! Provate a immaginare il finimondo che si sarebbe scatenato sui media se l'avesse scelta la Raggi invece di Zingaretti:

https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/05/16/il-governatore-nicola-zingaretti-nomina-direttrice-la-funzionaria-a-processo-per-truffa-ai-danni-della-regione-lazio/5182437/

Non c'è niente da fare, per chi è onesto e vuole vivere in un paese onesto, dove solo gli incensurati possono amministrare e dove un presunto corrotto viene rimosso in due minuti dalla poltrona e cacciato dal partito, la scelta il 26 maggio è obbligata: MOVIMENTO 5 STELLE. Lo sceglierò anch'io, per la prima volta, in assoluta mancanza di alternative. Chi sceglie diversamente vuol dire che gradisce i vecchi sistemi e i vecchi andazzi. Vuol dire che gli piacciono le fritture di pesce:

https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/05/13/campania-indagato-per-voto-di-scambio-politico-mafioso-franco-alfieri-era-il-sindaco-delle-fritture-di-pesce/5175934/

 

 

 

Niente paura Cazzaro di Napoli : La Raggi lo ha già fatto !!  Ti risulta , idio ta ?? “Fabio Serini invece è stato nominato dalla Giunta Raggi presidente dell’Ipa, l’ente di previdenza dei dipendenti comunali, ed ex commissario giudiziale nella procedura per il concordato preventivo dell’Aamps di Livorno, l’azienda dei rifiuti della cittadina toscana. Il decreto di perquisizione disposto dal pm Barbara Zuin afferma che a Livorno Serinisarebbe stato corrotto per esercitare le sue funzioni di commissario dell’azienda rifiuti e nominare proprio Lanzalone nella procedura di concordato della Aamps. In cambio di quella nomina, Lanzalone sarebbe «intervenuto presso il sindaco Virginia Raggi», facendolo nominare commissario straordinario dell’Istituto di previdenza dei dipendenti comunali e «per la proroga di detta nomina alla scadenza annuale». Nel giro di favori reciproci Serini ha poi ricambiato l’amicizia, dando almeno due incarichi allo studio di Lanzalone e, in particolare, al suo socio Luciano Costantini. Per loro due la procura ha chiesto e ottenuto il giudizio immediato che si aprirà il mese prossimo. Le accuse vanno dalla corruzione al traffico di influenze illecite. Ora deciderà il gip se disporre o meno il giudizio immediato. Nell’attesa sarà interessante sapere se il partito che chiedeva le dimissioni per un avviso di garanzia per *** d’ufficio quando a governare erano gli altri smetterà di raccontare che l’inchiesta Parnasi non lo riguarda. Come per l’umidità, anche qui è tutta una questione di onestà percepita”

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 ore fa, fosforo41 ha scritto:

Attenzione, su De Mita il pool di Milano non scoprì nulla di penalmente rilevante. Non dico che fosse uno stinco di santo, ma non lo puoi certo accostare al ladrone Craxi e nemmeno ai tanti ladri e ladruncoli della Dc dell'epoca. Uno dei quali oggi offre al Pd un pacchetto di voti per le europee e il segretario sembra credergli e gradire. Con la pioggia di denaro pubblico che inondò l'Irpinia dopo il disastroso terremoto del 1980 un altro al posto di De Mita si sarebbe ingrassato a dismisura. Ciriaco, che era di umili origini, si limitò a guadagnare lecitamente sulle azioni della Banca dell'Irpinia. Come ad Andreotti, gli interessava il potere, non il denaro. E con Craxi la rivalità era vera e profonda. Men che meno puoi paragonare un ragazzo pulito come Di Maio al mestierante capo di un partito che ha le mani nel fango da decenni e che non dà segni di ravvedimento, anzi. Se ti vai a rileggere i miei post dopo il 4 marzo 2018, scoprirai che mi sono sempre battuto per le elezioni anticipate. Per me si poteva e si doveva votare anche a Ferragosto. Naturalmente quello di Mattarella più che un ricatto era un bluff. Se Di Maio avesse tenuto il punto, alla fine il Pd gli avrebbe dato l'appoggio esterno, magari per ritirarlo alla prima occasione propizia. L'errore di Di Maio non fu allearsi con la Lega, fu l'allearsi. Un movimento radicale e antisistema come i 5Stelle deve governare da solo e applicare alla lettera il suo programma per essere efficace. Oggi avrebbero già cancellato il TAV, gli 80 euro e gli F-35, e vedremmo i primi evasori fiscali alla sbarra. Gli agenti provocatori in incognito offrirebbero mazzette e incastrerebbero chi le accetta, dopodiché le mazzette e le tangenti diventerebbero come il virus Ebola e l'Italia un convento di francescani (o quasi). Mentre le autostrade e i relativi utili netti tornerebbero allo Stato. Con le decine di miliardi risparmiati o recuperati ci sarebbe spazio per rilanciare in modo serio gli investimenti pubblici e l'occupazione. Ma forse è solo fantapolitica. Forse l'unica possibilità per il Movimento era l'eterogenesi dei fini, cioè l'Italicum di Renzi. Una o due domeniche dopo il 4 marzo si sarebbe andati al ballottaggio con il centrodestra. Renzi avrebbe indicato alla base pidina l'astensione (per far vincere il suo padrino Berlusconi) e la base pidina avrebbe fatto il contrario facendo vincere il Movimento. Tra Renzi e Di Maio chi è di sinistra non può che scegliere tutta la vita Di Maio. Che infatti si oppose al fascistoide Italicum, benché fosse la potenziale arma vincente per il Movimento, e che oggi sacrifica il potenziale sindaco di Cagliari per difendere i diritti delle donne e degli omosessuali. 

Scrivo De Mita e Craxi, intendo dire DC e PSI. Me ne scuso. La sostanza degli alleati che si fanno concorrenza elettorale ma poi , pappaeciccia , salvano Salvini insieme resta. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

In un tempo lontano bastava un minimo di avviso di garanzia per far si che l'evasore svizzero indicesse uno dei suoi teatrini e chiedesse le dimissioni supportato dai suoi fan......poi invece nogarin raggiunto da due avvisi di garanzia, e la scolaretta anche lei raggiunta da avvisi di garanzia, non sono mai stati sfiduciati, anzi i grillini si sono messi d traverso nel difenderli....e dicendolo se lo svizzero dovesse indire un teatrino per ogni indagato del movimento sarebbe sempre in piazza......xD

2 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora