LA LIBERTÀ CELODURA....

Ormai  anche  citare  degli  artisti  è  diventato un reato  secondo le  direttive  fasciocelodure...

GLI STRISCIONI FANNO PAURA A SALVINI

Ieri Salvini era a Carpi per l’ennesimo comizio elettorale, mica fa il ministro…
Due diciottenni vengono fermati così solo per avere due striscioni chiusi in mano. Gli viene chiesto cosa ci sia scritto dentro. Infine, i due ragazzi sono stati identificati, e i cartelloni fotografati.

È questa la grande lotta alla criminalità sbandierata da Salvini?

Solidarietà a M. Teresa.

P.S,
Le frasi nei cartelli erano:
"non siete STATO voi che siete uomini di polso, forse perché circondati da una manica di idioti" di Caparezza

"Per quanto voi vi crediate assolti, siete lo stesso coinvolti" di De André

Ma De André, non piaceva a Salvini?

https://www.facebook.com/cinadaniele/videos/359598371344785/

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

8 messaggi in questa discussione

Cosa c'era scritto negli striscioni? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

20 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Cosa c'era scritto negli striscioni? 

apra  il link  semplice  no... non  sono  striscioni  ma  cartelloni ...quelli  che  usano  gli  studenti   durante  i loro meeting..

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non centravano nulla col capitone, mi sembra 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

2 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

Non centravano nulla col capitone, mi sembra 

Appunto  e  come  volevasi  dimostrare   questi poliziotti hanno fatto  un  ***  (  ab,uso   censura  insulsa ) su  ordini  di  chi  ?

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

https://modenasenzaquartiere.wordpress.com/2019/05/15/carpi-durante-il-comizio-di-salvini-settantenne-ammanettato-e-portato-in-questura-per-uno-striscione/?fbclid=IwAR2pCjet9yar1a7rKQoe9hcdpCL38aaZpppevrLddC6x0GHKPnGXbm-V_ls

Carpi, durante il comizio di Salvini, settantenne ammanettato e portato in questura per uno striscione.

Ieri sera abbiamo assistito all’ennesima puntata del tour elettorale del Ministro degli Interni.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Gabrielli  che  dice  ?  Ma adesso invece di cercare i mafiosi, ndranghetisti, camorristi, i criminali veri,
le forze dell'ordini vanno in giro a cercare i manifesti contro selfini!?

DALL'AEROPORTO DI BRESSO...È TUTTO.

L'immagine può contenere: nuvola, cielo, spazio all'aperto e natura

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
MENTRE STIAMO A GUARDARE IL FASCISMO E' GIÀ TRA NOI...
...INVECE DI INDAGARE CHI SI PRESTA A FAR TOGLIERE LO STRISCIONE SI CERCA CHI HA ESPRESSO UN'OPINIONE E NON SOLO QUELLO.. 
ORAMAI E' IL MODUS OPERANTI IN TUTTA ITALIA SI CERCA DI INTIMORIRE CHI LEGITTIMAMENTE DISSENTE, PROTESTA, ESPRIME OPINIONI... 
I CASI ORAMAI SONO MOLTEPLICI E SI MOLTIPLICANO N MODO ESPONENZIALE !
VERGOGNA ...E CHI NON SI INDIGNA E' COMPLICE
safe_image.php?d=AQBj6YcYE_8Dkkvk&w=540&
 
*** su questo sito web
 
SALERNONOTIZIE.IT
 
StampaLa Procura di Salerno ha aperto un fascicolo per lo striscione anti-Salvini esposto su un balcone di un’abitazione lo scorso 7 maggio quando il ministro dell’Interno ha fatto tappa in Campania per un tour elettorale della Lega. Un atto dovuto da parte dei magistrati che – come riporta st.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora