Trump sparacchia anche sull'Afghanistan

Il pazzoide guerrafondaio della Casa Bianca, dopo l'attacco missilistico alla Siria, e mentre la comunità internazionale attende ancora prove, e non chiacchiere, che lo giustifichino, lancia un'altra provocazione, ancora più pesante, in tutti i sensi. Colpisce un altro paese islamico, l'Afghanistan, sganciandovi per la prima volta la più potente bomba non nucleare mai usata in un'azione bellica: la micidiale MOAB: 11 tonnellate di esplosivo ad alto potenziale in grado di radere al suolo un quartiere. Al momento non sappiamo se l'ordigno abbia ottenuto gli effetti desiderati sul campo, ma è chiaro che una simile provocazione non potrà non fomentare ulteriormente il fanatismo religioso e il terrorismo. Chiamatele come volete: esibizioni muscolari, imperialismo militarista,  smaltimento dei vecchi arsenali, quello che è certo è che questo bombarolo fa la gioia dei produttori di armi e dei califfi fanatici. L'industria bellica, che era in crisi dalla fine della guerra fredda, si rimette in moto, e mentre il cowboy sparacchia sulla Siria e sull'Afghanistan noi europei ci dobbiamo sorbire le immancabili vendette dei fanatici. 

Due domande.

Anche questa volta i vari leader e leaderini europei (i vari Gentiloni...) beleranno il loro incondizionato consenso rendendosi  corresponsabili e complici del guerrafondaio?

Quale sarà la prossima mossa nell'escalation dello psicopatico di Washington? Peggio della MOAB ormai c'è solo la bomba atomica.

4725511183_f17860f77b_z.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

16 messaggi in questa discussione

19 minuti fa, fosforo31 ha scritto:

Il pazzoide guerrafondaio della Casa Bianca, dopo l'attacco missilistico alla Siria, e mentre la comunità internazionale attende ancora prove, e non chiacchiere, che lo giustifichino, lancia un'altra provocazione, ancora più pesante, in tutti i sensi. Colpisce un altro paese islamico, l'Afghanistan, sganciandovi per la prima volta la più potente bomba non nucleare mai usata in un'azione bellica: la micidiale MOAB: 11 tonnellate di esplosivo ad alto potenziale in grado di radere al suolo un quartiere. Al momento non sappiamo se l'ordigno abbia ottenuto gli effetti desiderati sul campo, ma è chiaro che una simile provocazione non potrà non fomentare ulteriormente il fanatismo religioso e il terrorismo. Chiamatele come volete: esibizioni muscolari, imperialismo militarista,  smaltimento dei vecchi arsenali, quello che è certo è che questo bombarolo fa la gioia dei produttori di armi e dei califfi fanatici. L'industria bellica, che era in crisi dalla fine della guerra fredda, si rimette in moto, e mentre il cowboy sparacchia sulla Siria e sull'Afghanistan noi europei ci dobbiamo sorbire le immancabili vendette dei fanatici. 

Due domande.

Anche questa volta i vari leader e leaderini europei (i vari Gentiloni...) beleranno il loro incondizionato consenso rendendosi  corresponsabili e complici del guerrafondaio?

Quale sarà la prossima mossa nell'escalation dello psicopatico di Washington? Peggio della MOAB ormai c'è solo la bomba atomica.

4725511183_f17860f77b_z.jpg

Ok ok , Cazzaro !! Si può pure essere d'accordo !! Però devi anche smetterla di fare post di " denuncia " senza schierarti mai !! Dici di essere di sx ?? Quale ?? Dici che Trump e' un gurrafondaio pazzoide ?? Perfetto , concordo . Ed allora però poi devi dirci se ti schieri con Assad e con Putin . Sul tema sei d'accordo con Grillo appurato che Gentiloni ( e ci credo , ndr) non ti va bene . La pensi come Vendola e Civati o come Casa Pound ?? . Siccome ti conosco e con una serie di bla bla  bla di denuncia e basta non ti schieri , siccome questo e' un blog di opinione , devi dirci quali sarebbero le tue soluzioni invece di dire le solite ***.te senza costrutto e solo di denuncia . Al limite senti Calandrino oppure Scanzie premio Pulitzer ...!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi piacciono quelli che fino a pochi mesi fa erano pro Donald Trump e pro Putin e Assad... adesso si schierano con un guerrafondaio che difende gli interessi dell'Occidente nella guerra al terrorismo. (indovinate: di chi sto parlando?)

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, pm610 ha scritto:

Mi piacciono quelli che fino a pochi mesi fa erano pro Donald Trump e pro Putin e Assad... adesso si schierano con un guerrafondaio che difende gli interessi dell'Occidente nella guerra al terrorismo. (indovinate: di chi sto parlando?)

Sono d'accordo !! Quelli erano Salvini ed il M5S. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L'immagine può contenere: sMS

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Trump è un miliardario e come tale deve pensare solo ai suoi tornaconti, il petrolio aumenterà e anche la benzina e anche in questo godrà lo stesso trump, non so noi ma una volta andato il trump sarà molto più ricco di quello che è adesso, un pò come ha fatto il berlu........

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, sempre135 ha scritto:

Trump è un miliardario e come tale deve pensare solo ai suoi tornaconti, il petrolio aumenterà e anche la benzina e anche in questo godrà lo stesso trump, non so noi ma una volta andato il trump sarà molto più ricco di quello che è adesso, un pò come ha fatto il berlu........

Ottima analisi, aggiungo due considerazioni.

Berlusconi ha lucrato per oltre 20 anni sulla politica a spese degli italiani, mentre Trump conta di lucrare sulla politica e sul sangue dei cittadini del mondo. Soprattutto del medio ed estremo oriente (Corea) e dell'Europa (terrorismo), ma, se continua così, il sangue scorrerà a fiumi anche dalle sue parti e non sarà solo terrorismo ma insurrezione del popolo americano, il quale non avrebbe sopportato a lungo un depravato come Berlusconi, figuriamoci uno psicopatico come Trump.

Ambedue i personaggi hanno qualche motivazione secondaria, oltre al denaro. Sono due narcisi egocentrici ed egolatri, credono di essere degli statisti (mentre sono due tappetari) e per giunta con una funzione messianica. "Sono l'unto del Signore" diceva il papi tra un festino e l'altro; "America first" dice il cowboy tra un bombardamento e l'altro. Naturalmente un rozzo cowboy è molto più pericoloso di un furbo puttaniere. Il primo può fare saltare i delicati equilibri su cui si regge il mondo dalla fine del secondo conflitto mondiale; il secondo poteva al massimo far saltare i nervi a un leader straniero che si ritrovava cornificato nella foto di gruppo del G8. Il primo spara missili e big bombs, il secondo sparava essenzialmente battutacce e barzellette. Quando finì nel mirino dei mercati, Berlusconi diede veloci dimissioni; se i titoli di Trump crollassero in Borsa, lui sarebbe capace di chiudere la Borsa. Escludo però che Trump possa affliggere gli americani e il mondo per più di un mandato presidenziale (ammesso che lo porti a termine, ma ho seri dubbi, e ammesso che il mondo gli sopravviva). In America, a differenza del paese di pulcinella, esiste una stampa libera ed esistono un'opinione pubblica e una coscienza collettiva. Giornali indipendenti al servizio della verità e del lettore da noi sono l'eccezione (FQ), da loro sono la regola e vendono milioni di copie.

Le-corna-di-Silvio-Berlusconi.jpg

Risultati immagini per Trump bomba

 

 

Modificato da fosforo31

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
22 minuti fa, fosforo31 ha scritto:

Ottima analisi, aggiungo due considerazioni.

Berlusconi ha lucrato per oltre 20 anni sulla politica a spese degli italiani, mentre Trump conta di lucrare sulla politica e sul sangue dei cittadini del mondo. Soprattutto del medio ed estremo oriente (Corea) e dell'Europa (terrorismo), ma, se continua così, il sangue scorrerà a fiumi anche dalle sue parti e non sarà solo terrorismo ma insurrezione del popolo americano, il quale non avrebbe sopportato a lungo un depravato come Berlusconi, figuriamoci uno psicopatico come Trump.

Ambedue i personaggi hanno qualche motivazione secondaria, oltre al denaro. Sono due narcisi egocentrici ed egolatri, credono di essere degli statisti (mentre sono due tappetari) e per giunta con una funzione messianica. "Sono l'unto del Signore" diceva il papi tra un festino e l'altro; "America first" dice il cowboy tra un bombardamento e l'altro. Naturalmente un rozzo cowboy è molto più pericoloso di un furbo puttaniere. Il primo può fare saltare i delicati equilibri su cui si regge il mondo dalla fine del secondo conflitto mondiale; il secondo poteva al massimo far saltare i nervi a un leader straniero che si ritrovava cornificato nella foto di gruppo del G8. Il primo spara missili e big bombs, il secondo sparava essenzialmente battutacce e barzellette. Quando finì nel mirino dei mercati, Berlusconi diede veloci dimissioni; se i titoli di Trump crollassero in Borsa, lui sarebbe capace di chiudere la Borsa. Escludo però che Trump possa affliggere gli americani e il mondo per più di un mandato presidenziale (ammesso che lo porti a termine, ma ho seri dubbi, e ammesso che il mondo gli sopravviva). In America, a differenza del paese di pulcinella, esiste una stampa libera ed esistono un'opinione pubblica e una coscienza collettiva. Giornali indipendenti al servizio della verità e del lettore da noi sono l'eccezione (FQ), da loro sono la regola e vendono milioni di copie.

Le-corna-di-Silvio-Berlusconi.jpg

Risultati immagini per Trump bomba

 

 

Ottima analisi psicologica dei 2 personaggi . Quindi ?? Quindi cosa intenderebbe procedere il giornaletto da 30.000 copie ed il bufalaro ?? Famo qualche corteo pacifista ?? Una bell'abbraccio intorno al Colosseo con il movimento viola guidato da Tomaso Montanari ? Inviamo 400.000 soldati sul territorio a fare la guerra casa per casa ?? Sguinzagliamo la diplomazia internazionale ? E nel frattempo , per i prossimi anni che facciamo ??  Dicci dicci , bufalaro . Siamo tutti orecchie . 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il somaro pisano piange e tenta di ricucire lo strappo con il Fosfy.

Chiede e invoca uno schieramento, una presa di posizione politica, forte e netta.

In pratica il somaro, recita alla perfezione il tipico immobilismo del PartitoDescemenzi e il fancazzismo del Povero e sacrificabile Gentiloni.

Galleggiare per conservare e continuare a poltrire su comode poltrone di Montecitorio.

Continuate così, lo scherzetto addavenì!

BSS

Buona Spalmata Somaro

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
35 minuti fa, shinycage ha scritto:

Il somaro pisano piange e tenta di ricucire lo strappo con il Fosfy.

Chiede e invoca uno schieramento, una presa di posizione politica, forte e netta.

In pratica il somaro, recita alla perfezione il tipico immobilismo del PartitoDescemenzi e il fancazzismo del Povero e sacrificabile Gentiloni.

Galleggiare per conservare e continuare a poltrire su comode poltrone di Montecitorio.

Continuate così, lo scherzetto addavenì!

BSS

Buona Spalmata Somaro

 

 

Ahahahaha, io non tenti di ricucire niente , cecato !! Comunque visto che sei intervenuto facce sape' da che parte stai . Su, idio ta !! Stai con Trump come Grillo ?? Stai con Assad come Salvini ? Insomma dacce una tua chiave di lettura !! Ahahahahaha !! Sai na *** checazzo fa, ebe te !! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Leggendovi mi sembrate tutti come quelli che nel 39 cercavano il dialogo con un certo Hitler, tentennando nella speranza che qualche qualche cosa sarebbe accaduto, che il problema si sarebbe risolto da solo, e infatti fu proprio ciò che avvenne e quando
decisero di intervenire ormai era decisamente troppo tardi e l'avrebbero decisamente preso “in di quel posto” senza il solito
intervento USA.
Ora cianciate su un argomento che conoscete appena in base alle *** che ricevete distorte dalle varie fonti di
informazione di di sinistra o di destra o da opinionisti “de casa nostra” che ci prendono come col 3 x 2 del supermercato.
Ma pensate che quello che ormai definite un guerrafondaio sia proprio i.m.becille? Io non ci giurerei, per essere arrivato
nella vita dove è arrivato decisamente deve avere sia le palle che il cervello e non lo fa per soldi di quelli ne ha tanti da gettare.
No, lo fa per una questione di orgoglio personale, lo fa per entrare nella storia, magari col botto, ma solo con qualche piccolo
botto.
Ora credete che sia così sprovveduto da rischiare lo scoppio della terza guerra mondiale? No non credo proprio. Prima di
muoversi avrà sicuramente ha ricevuto il benestare di chi di dovere, di quel Putin che fa la voce grossa di facciata
ma che sarebbe ben lieto di levarsi di dosso quell'alleato che sta diventando decisamente troppo scomodoe della Cina,
stanca di fornire appoggio, pane e companatico a quel pazzo visionario che vorrebbe ridurre il mondo in un crogiolo ma che lascerebbe morire i suoi di fame. Credo che lo scopo del “guerrafondaio” sia quello di ristabilire quell'equilibrio che da tempo
è venuto a mancare, fra USA Russia e Cina, per l'avvento di fattori esterni di disturbo, con l'Europa che come sempre blatera
ma resta a guardare. Insomma il guerrafondaio sta togliendosi, e togliendo agli altri, quei sassolini nelle scarpe che
cominciavano a dare troppo fastidio. Fantapolitica? Forse sì, ma non è certo. A volte la realtà supera la fantasia,
che sia quella volta?

Ah come era quel detto? Più o meno così credo.. Il male vince quando il bene smette di combattere.

Ecco appunto, qualcuno ha deciso di riprendersi in mano il pallino, c'è solo da augurarsi che non sia il male.

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

... un bum é partito;  arriverà risposta del n/coreano il quale aspettava occasione x far sfoggio del suo armamento. Trump vuole colpire miratamente il territorio stanziato dai terroristi ma DX e SX se lo ricordano ke sta gente é seminata in tutta UE xké gli abbiamo aperto porte e finestre e diventiamo solidali solo nelle fiaccolate? (vediamo cosa combinano quelli kiamati lupi solitari)

non so ke raggio d'azione hanno sti petardi ma mettiano ke facciano pizzicare il naso al vicino magari ank'esso provvisto di confetti e confettini,  come ce la caviamo?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, il.pignonista ha scritto:

Ma pensate che quello che ormai definite un guerrafondaio sia proprio i.m.becille? Io non ci giurerei, per essere arrivato
nella vita dove è arrivato decisamente deve avere sia le palle che il cervello e non lo fa per soldi di quelli ne ha tanti da gettare.
No, lo fa per una questione di orgoglio personale, lo fa per entrare nella storia, magari col botto, ma solo con qualche piccolo
botto.
Ora credete che sia così sprovveduto da rischiare lo scoppio della terza guerra mondiale? No non credo proprio

Non credi proprio? Nemmeno io: la terza guerra mondiale, a differenza delle prime due, non scoppierà certo per la Siria o per la Corea del Nord. E il motivo è semplice, lo spiegava già un certo Alberto: "Non so con quali armi sarà combattuta la terza guerra mondiale, ma so che la quarta sarà combattuta con i bastoni e con le pietre". Più concretamente: è chiaro che una guerra nucleare su scala globale non avrebbe vincitori, sarebbe una carneficina senza precedenti e riporterebbe l'umanità e la civiltà indietro di molti secoli, se non proprio alla preistoria. Però sappiamo che la Corea del Nord possiede testate atomiche, per l'esattezza al plutonio, mentre è dubbio che possieda bombe A e bombe H. Inoltre sappiamo che dispone di missili a corto e a medio raggio, già testati e probabilmente poco precisi e poco affidabili ma in grado di colpire la Corea del Sud e il Giappone; e sappiamo che sta tentando di costruire missili a gittata intercontinentale potenzialmente in grado di colpire gli USA. E questo è il punto. Al momento non è affatto chiaro se il programma di sviluppo degli ICBM nordcoreani abbia qualche seria probabilità di successo entro pochi anni, ma per i "falchi" del Pentagono e per il "cowboy" della Casa Bianca anche una sola possibilità teorica di finire nel mirino di Kim il pazzo potrebbe diventare motivazione o pretesto sufficiente per l'attacco preventivo. Che consisterebbe verosimilmente in un'azione rapida e massiccia di cacciabombardieri e missili Tomahawk, mirata a disarmare in pochi giorni o in poche ore il dittatore. Ma non è detto che questi non avrebbe il tempo di rispondere con una sorta di disperata rappresaglia lanciando sulla Corea del Sud (o sul Giappone) i suoi missili a testata atomica (o chimica). Questi missili non sono molti, probabilmente alcune decine, la maggior parte verrebbe distrutta prima del lancio ma qualcuno è imbarcato sui sottomarini e dovrebbe essere abbattuto in volo dal sistema antimissile. Impossibile garantire al 100% che non avremo una nuova Hiroshima. Se l'avremo, io penso che molto difficilmente uno psicopatico come Trump saprà rinunciare al botto più forte lasciandolo allo psicopatico Kim. E così il giorno dopo entreremo in nuova epoca: sfatato il tabù della guerra nucleare, anche l'eventualità del disastro atomico planetario non sarà più così remota.

Non ho mai scritto né pensato che Trump sia un imbe.cille. Uno psicopatico non è detto che sia un imbe.cille. Vedasi per esempio Hitler o il califfo a capo dei tagliagole islamici. Trump è stato ed è un abile affarista ma quello dello statista è un mestiere completamente diverso. Berlusconi a 80 anni è ancora capace di gabbare i cinesi vendendogli una squadretta come l'attuale Milan per 740 milioni, ma nel ruolo di premier ha fatto disastri e si è fatto ridere dietro dai colleghi europei. La sua psicopatia è abbastanza comune, si chiama dipendenza dal sexxo (sexual addiction). Nessuno dei due personaggi mi sembra un mostro di intelligenza e di cultura, tutt'altro. E ambedue accusano gli acciacchi dell'età. Intervistato da Fox News, Trump ha detto di avere lanciato i missili sull'Iraq e invece li aveva lanciati due giorni prima sulla Siria. Nega i mutamenti climatici e vuole rilanciare l'economia americana con il carbone. Lasciano molto a desiderare anche i collaboratori (e la cosa mi preoccupa). Il suo portavoce ha dichiarato che Assad è peggio di Hitler che non aveva mai usato armi chimiche: evidentemente i 6 milioni di ebrei li aveva gasati qualcun altro. Caro Pignonista, se qualcuno mi garantisse che Trump, oltre a vendere case, ha letto nella sua vita almeno un libro di Storia, io mi sentirei già più tranquillo. Ma credo proprio che non l'abbia letto.

Saluti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Tensione  altissima,  beh  mi sembra  che  questo  qui non  ci pensi  un  attimo ad avviare  una  terza  guerra  mondiale,  ma se  dovesse  esserlo  come  diceva  non ricordo più , la  prossima   la  faranno   con  le  pietre
safe_image.php?d=AQAXrYiu6f2cyAlp&w=476&
Gli Stati Uniti sono pronti ad un raid preventivo con armi convenzionali contro la Corea del Nord se e quando i responsabili politici saranno convinti che Pyongyang…
HUFFINGTONPOST.IT
 
 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, pm610 ha scritto:
Tensione  altissima,  beh  mi sembra  che  questo  qui non  ci pensi  un  attimo ad avviare  una  terza  guerra  mondiale,  ma se  dovesse  esserlo  come  diceva  non ricordo più , la  prossima   la  faranno   con  le  pietre
safe_image.php?d=AQAXrYiu6f2cyAlp&w=476&
Gli Stati Uniti sono pronti ad un raid preventivo con armi convenzionali contro la Corea del Nord se e quando i responsabili politici saranno convinti che Pyongyang…
HUFFINGTONPOST.IT
 
 

Ridicolo post che mostra la cialtroneria e l'analfabetismo che affligge il PoveroMangiapanini610.

Rileggi il post del tuo ex amico Fosfy e capirai quanto sei babbeo e analfabeta allo stadio terminale.

BSP

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, shinycage ha scritto:

Ridicolo post che mostra la cialtroneria e l'analfabetismo che affligge il PoveroMangiapanini610.

Rileggi il post del tuo ex amico Fosfy e capirai quanto sei babbeo e analfabeta allo stadio terminale.

BSP

 

Te da parte stai , cecato ?? Su , esprimiti ma stai attento potrebbero espellerti dal meetup di Ancona .

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, mark525 ha scritto:

Te da parte stai , cecato ?? Su , esprimiti ma stai attento potrebbero espellerti dal meetup di Ancona .

Lascialo  perdere  lo  spandiletame  ci  sguazza ,  ma  il Trump   era  l'uomo  che  mantiene  le promesse fatte ,  come  i grillini, ovvero  mai  viste  tante   giravolte   in  pochi  giorni ops   si  le  abbiamo  viste  da  parte  dei grilli pentecatti

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963