SHHHHHHH... E in riga!

Taglio parlamentari, Camera approva senza modifiche: M5s, Lega e Fi a favore. Pd vota contro. Legge già a metà strada

Centrodestra e M5s a favore. Il Partito democratico (insieme a Leu, +Europa e Civica popolare) contrario. Anche la Camera ha approvato senza modifiche il disegno di legge costituzionale per il taglio dei parlamentari. Un passaggio decisivo, perché ora, dato che non sono stati fatti cambiamenti al testo, nelle ultime due letture di Palazzo Madama e Montecitorio si potrà soltanto approvare o respingere in blocco il provvedimento. I sì in totale sono stati 310 (M5s, Lega, Fi e Fdi), i no 107 (Pd, Leu, +Europa, Civica Popolare), gli astenuti 5 (NcI). Si tratta della prima delle due letture conformi previste dalla Costituzione per le modifiche della Carta.

La riforma prevede che il numero dei deputati scenda da 630 a 400, mentre quello dei senatori da 315 a 200. Taglio anche al numero minimo di senatori che sono eletti in ogni regione (da sette a tre), mentre il Molise mantiene i due senatori e la Valle d’Aosta uno. Si abbasserà anche il numero dei parlamentari eletti all’estero: i deputati non saranno più 12 ma 8, mentre i senatori non saranno più sei ma quattro (con l’accorpamento del Collegio del Nord America con quello Oceania-Africa). Infine si fissa a cinque il numero massimo di senatori a vita di nomina presidenziale che possono essere in carica. La Carta finora non chiariva se questo limite riguardasse il numero di senatori a vita che ciascun presidente della Repubblica poteva nominare, o il numero massimo complessivo.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

7 messaggi in questa discussione

Inviata (modificato)

ORA SI CHE C'E' IL RISCHIO DI DERIVA AUTORITARIA

Di Maio sì è abituato a copiare malamente per ottenere un cambiamento finto e pericoloso. 
Ridurre il numero dei parlamentari senza passare dal bicameralismo al monocameralismo, significa soltanto contingentare lo spazio alla democrazia.
Vogliono ridurre il numero dei parlamentari ma soprattutto li vogliono più silenti. Le riforme del M5S hanno il marchio inconfondibile della deriva autoritaria. Dove sono le centinaia di intellettuali, editorialisti, costituzionalisti, che tre anni si sono mobilitati per bocciare una riforma funzionale dello Stato? 
Ora si che c'è bisogno di una sollevazione per difendere la democrazia del nostro Paese. Non lasciate solo il Pd a denunciare queste finte riforme

http://espresso.repubblica.it/attualita/2018/06/05/news/liliana-segre-la-democrazia-finisce-piano-piano-1.323372?fbclid=IwAR1xVD7EqYBBbsJbY19DnxA0Bv_5ogPpzf04yoGAFdnBwNLJ2AEAEczkJdk

Modificato da pm610
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
25 minuti fa, pm610 ha scritto:

ORA SI CHE C'E' IL RISCHIO DI DERIVA AUTORITARIA

Di Maio sì è abituato a copiare malamente per ottenere un cambiamento finto e pericoloso. 
Ridurre il numero dei parlamentari senza passare dal bicameralismo al monocameralismo, significa soltanto contingentare lo spazio alla democrazia.
Vogliono ridurre il numero dei parlamentari ma soprattutto li vogliono più silenti. Le riforme del M5S hanno il marchio inconfondibile della deriva autoritaria. Dove sono le centinaia di intellettuali, editorialisti, costituzionalisti, che tre anni si sono mobilitati per bocciare una riforma funzionale dello Stato? 
Ora si che c'è bisogno di una sollevazione per difendere la democrazia del nostro Paese. Non lasciate solo il Pd a denunciare queste finte riforme

http://espresso.repubblica.it/attualita/2018/06/05/news/liliana-segre-la-democrazia-finisce-piano-piano-1.323372?fbclid=IwAR1xVD7EqYBBbsJbY19DnxA0Bv_5ogPpzf04yoGAFdnBwNLJ2AEAEczkJdk

difendiamola facendo magnare più persone vogliamo tanto scimmiottare la Germania poi :

Italia 951 (630 + 321) 60.626.442 Germania 691 (622 + 69) 81.751.602  oltre 20 milioni di cittadini in più e 260 parlamentari in meno, mi sa che siete buoni solo a vendere tappetti, pentole e cocco sulle spiagge.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, monello.07 ha scritto:

difendiamola facendo magnare più persone vogliamo tanto scimmiottare la Germania poi :

Italia 951 (630 + 321) 60.626.442 Germania 691 (622 + 69) 81.751.602  oltre 20 milioni di cittadini in più e 260 parlamentari in meno, mi sa che siete buoni solo a vendere tappetti, pentole e cocco sulle spiagge.

 

A voler  far  magnare  di  più  siete   stati  voi   del no... oggi  non  ci sarebbe  stato  il bisogno  di tagliare  nulla...nemmeno il Cnel

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Il 9/5/2019 in 21:33 , pm610 ha scritto:

A voler  far  magnare  di  più  siete   stati  voi   del no... oggi  non  ci sarebbe  stato  il bisogno  di tagliare  nulla...nemmeno il Cnel

quando non sai cosa rispondere tiri fuori solo kakate dalla tua testa !

Modificato da monello.07

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sono d'accordo sulla diminuzione dei parlamentari. Ma temo salterà il governo prima dell'approvazione.

In alternativa per una splendida democrazia un parlamentare in ogni famiglia.:D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ALLEATO DEI PENTECATTI E  SALVATO DAL  PROCESSO

https://www.facebook.com/blackoutotale/videos/2663668083660555/

Il Ministro degli Interni, #Salvini, responsabile della nostra sicurezza, dovrebbe sapere sempre chi incontra, chi siede al suo fianco e chi frequenta!! 

Da lui dipendono:
Polizia di Stato
Corpo nazionale dei vigili del fuoco
Prefetti. 
Componente del Consiglio supremo di difesa.

QUALCHE SELFIE IN MENO, E PENSARE PIÙ AL RUOLO CHE RICOPRI.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 9/5/2019 in 19:12 , pm610 ha scritto:

ORA SI CHE C'E' IL RISCHIO DI DERIVA AUTORITARIA

Di Maio sì è abituato a copiare malamente per ottenere un cambiamento finto e pericoloso. 
Ridurre il numero dei parlamentari senza passare dal bicameralismo al monocameralismo, significa soltanto contingentare lo spazio alla democrazia.
Vogliono ridurre il numero dei parlamentari ma soprattutto li vogliono più silenti. Le riforme del M5S hanno il marchio inconfondibile della deriva autoritaria. Dove sono le centinaia di intellettuali, editorialisti, costituzionalisti, che tre anni si sono mobilitati per bocciare una riforma funzionale dello Stato? 
Ora si che c'è bisogno di una sollevazione per difendere la democrazia del nostro Paese. Non lasciate solo il Pd a denunciare queste finte riforme

http://espresso.repubblica.it/attualita/2018/06/05/news/liliana-segre-la-democrazia-finisce-piano-piano-1.323372?fbclid=IwAR1xVD7EqYBBbsJbY19DnxA0Bv_5ogPpzf04yoGAFdnBwNLJ2AEAEczkJdk

Nel segnare un "mi piace", avrei alcune obiezioni.

1) Si può avere una rappresentanza numericamente ridotta ed essere una grande democrazia. Viceversa tanti parlamentari non significano più democrazia;

2) la riforma grillina viene proposta come una riduzione dei costi della democrazia e si nutre di demagogia antiparlamentaristica;

3) in questo contesto di qualunquismo imperante, tenerci il bicamerale è meglio. Una camera sola potrebbe essere l'anticamera di un Erdogan o Putin nostrano;

4) non è che certi squallidi argomenti non siano stati usati anche dal Tonyblair de noantri nell'autunno 2016. Le derive autoritarie nascono anche quando un uomo solo si pone al comando dentro un partito.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora