Ragazzi Italiani

Inviata (modificato)

http://www.ansa.it/puglia/notizie/2019/04/30/picchiato-a-morte-8-fermi6-sono-minori_0a814c89-bcf6-44a0-9336-c0c985c599d6.html

Giornalisti vigliacchi e asserviti alla destra. Se il branco fosse stato composto da stranieri,  avrebbero titolato mettendo bene in evidenza la loro nazionalità.

Ma non sono stranieri.

PRIMA GLI ITALIANI. CHE VOLETE, SO' RAGAZZINI......

Modificato da cortomaltese-im

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

18 messaggi in questa discussione

C'è da sperare che le toghe prendano e valutino la cosa in maniera molto ma molto seria.

Questi ragazzi vanno rieducati e resettati per bene, prima di riaffidarli alla comprensione della mammina e del babbino.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
30 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

http://www.ansa.it/puglia/notizie/2019/04/30/picchiato-a-morte-8-fermi6-sono-minori_0a814c89-bcf6-44a0-9336-c0c985c599d6.html

Giornalisti vigliacchi e asserviti alla destra. Se il branco fosse stato composto da stranieri,  avrebbero titolato mettendo bene in evidenza la loro nazionalità.

Ma non sono stranieri.

PRIMA GLI ITALIANI. CHE VOLETE, SO' RAGAZZINI......

stamane, a Storie ItaGliane, su RAI1, han reso noto ke le vessazioni al pover'uomo di manduria iniziarono dal 2012 ed in tale periodo NON governava la DX poiké c'era prima Monti, poi Letta, scalzato dal renzi, tutti personaggi del PD quindi di SX xciò l'articolo iniziale volutam dimentica ke , caso mai, fu la loro carta straccia stampata a non render noto quanto già accadeva ai danni del pover'uomo.  forse si seppe ke fin dal 2012, i  giovani delinquenti, oggi adulti ke tacciono sulle porkerie commesse,  erano figli d'elementi di SX xtanto nn era d'uopo parlarne?

in tutto ciò, i compagni, la SX, ke oggi accusano ingiustamente la stampa di DX di nn aver dato dovuto risalto poiké i mini delinquenti sono itaGliani,  come al solito si guarda bene dall'affermare ke la stampa di DX nn é asservita ad un gruppo di delinquenti giovanili e ha scritto del grave episodio appena la notizia é rimbalzata al disonore della cronaca

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
18 minuti fa, uvabianca111 ha scritto:

stamane, a Storie ItaGliane, su RAI1, han reso noto ke le vessazioni al pover'uomo di manduria iniziarono dal 2012 ed in tale periodo NON governava la DX poiké c'era prima Monti, poi Letta, scalzato dal renzi, tutti personaggi del PD quindi di SX xciò l'articolo iniziale volutam dimentica ke , caso mai, fu la loro carta straccia stampata a non render noto quanto già accadeva ai danni del pover'uomo.  forse si seppe ke fin dal 2012, i  giovani delinquenti, oggi adulti ke tacciono sulle porkerie commesse,  erano figli d'elementi di SX xtanto nn era d'uopo parlarne?

in tutto ciò, i compagni, la SX, ke oggi accusano ingiustamente la stampa di DX di nn aver dato dovuto risalto poiké i mini delinquenti sono itaGliani,  come al solito si guarda bene dall'affermare ke la stampa di DX nn é asservita ad un gruppo di delinquenti giovanili e ha scritto del grave episodio appena la notizia é rimbalzata al disonore della cronaca

Sei troppo tifosa. Vero quello che dici e cioè che prima c'era questo e poi quell'altro e poi quell'altro ancora.

Ma come faceva la stampa ad occuparsene se la notizia non era ancora venuta fuori?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
25 minuti fa, uvabianca111 ha scritto:

stamane, a Storie ItaGliane, su RAI1, han reso noto ke le vessazioni al pover'uomo di manduria iniziarono dal 2012 ed in tale periodo NON governava la DX poiké c'era prima Monti, poi Letta, scalzato dal renzi, tutti personaggi del PD quindi di SX xciò l'articolo iniziale volutam dimentica ke , caso mai, fu la loro carta straccia stampata a non render noto quanto già accadeva ai danni del pover'uomo.  forse si seppe ke fin dal 2012, i  giovani delinquenti, oggi adulti ke tacciono sulle porkerie commesse,  erano figli d'elementi di SX xtanto nn era d'uopo parlarne?

in tutto ciò, i compagni, la SX, ke oggi accusano ingiustamente la stampa di DX di nn aver dato dovuto risalto poiké i mini delinquenti sono itaGliani,  come al solito si guarda bene dall'affermare ke la stampa di DX nn é asservita ad un gruppo di delinquenti giovanili e ha scritto del grave episodio appena la notizia é rimbalzata al disonore della cronaca

Eia, eia, alala,!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, uvabianca111 ha scritto:

ke oggi accusano ingiustamente la stampa di DX

Alla cosi detta stampa di sx invece ci pensano altri invece...come quando si permisero di scrivere qualcosa sulla raggi.....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

49 minuti fa, sempre135 ha scritto:

Alla cosi detta stampa di sx invece ci pensano altri invece...come quando si permisero di scrivere qualcosa sulla raggi.....

Diciamolo chiaramente Sempresomaro135 volte. Non ne azzecchi una neanche se ti interrogassero sulla Shoah e il suo significato.

Prova a chiederti chi ha scritto questo articolo.

Lo squadrismo mediatico contro la Raggi

di Moni Ovadia

La riflessione personale che propongo sul “caso” della sindaca di Roma, Virginia Raggi, richiede qualche necessaria premessa. 

Non sono un elettore dei Cinque Stelle e neppure un sostenitore del loro Movimento.

Per dovere di onestà intellettuale riconosco di averli considerati con attenzione e con curiosità. 

Non mi sono mai associato alla furiosa canea scatenata da chi ringhiava contro di loro con la bava alla bocca latrando “dagli al populista!” ma in realtà digrignando i denti per il potere perduto, ovvero per i privilegi sfumati. 

Del resto, se i Cinque Stelle sono cresciuti elettoralmente come una valanga che ha travolto gli avversari, una parte della responsabilità se la deve prendere chi ha governato prima, che non solo pare avere governato da schifo, ma per il grave vizio di arroganza, non ha capito il sentire di vaste parti dell’elettorato. 

Come dire: chi è causa del suo mal pianga se stesso.

UN’ULTIMA premessa che mi corre l’obbligo di fare, è che io sono un uomo di sinistra ma non di centrosinistra, di sinistra sinistra e *** da militante, fuori dai partiti, per una società ben descritta da una celebre sintesi di Karl Marx che un grande amico, il filosofo Stefano Bonaga non cessa di ricordarmi: 

“A ciascuno secondo i suoi bisogni, da ciascuno secondo le sue capacità”. 

 

Modificato da shinycage

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, shinycage ha scritto:

Diciamolo chiaramente Sempresomaro135 volte. Non ne azzecchi una neanche se ti interrogassero sulla Shoah e il suo significato.

Prova a chiederti chi ha scritto questo articolo.

Lo squadrismo mediatico contro la Raggi

di Moni Ovadia

La riflessione personale che propongo sul “caso” della sindaca di Roma, Virginia Raggi, richiede qualche necessaria premessa. 

Non sono un elettore dei Cinque Stelle e neppure un sostenitore del loro Movimento.

Per dovere di onestà intellettuale riconosco di averli considerati con attenzione e con curiosità. 

Non mi sono mai associato alla furiosa canea scatenata da chi ringhiava contro di loro con la bava alla bocca latrando “dagli al populista!” ma in realtà digrignando i denti per il potere perduto, ovvero per i privilegi sfumati. 

Del resto, se i Cinque Stelle sono cresciuti elettoralmente come una valanga che ha travolto gli avversari, una parte della responsabilità se la deve prendere chi ha governato prima, che non solo pare avere governato da schifo, ma per il grave vizio di arroganza, non ha capito il sentire di vaste parti dell’elettorato. 

Come dire: chi è causa del suo mal pianga se stesso.

UN’ULTIMA premessa che mi corre l’obbligo di fare, è che io sono un uomo di sinistra ma non di centrosinistra, di sinistra sinistra e *** da militante, fuori dai partiti, per una società ben descritta da una celebre sintesi di Karl Marx che un grande amico, il filosofo Stefano Bonaga non cessa di ricordarmi: 

“A ciascuno secondo i suoi bisogni, da ciascuno secondo le sue capacità”. 

 

Tra lei e la signora uvetta qualcosa in comune c'è.

Siete entrambi del tutto fuori tema.

Tutta la titolazione giornalistica ha evitato il seguente stile:

"BRANCO SELVAGGIO DI RAGAZZI ITALIANI  SEVIZIA UN POVERO INVALIDO".

Se i seviziatori fossero stati stranieri, ad esempio nordafricani, gran parte dei titoli avrebbero evidenziato:

"BRANCO SELVAGGIO DI MAROCCHINI  SEVIZIA UN POVERO INVALIDO".

La nazionalità di un criminale è importante solo quando non è italiano.

Così dei due stupratori CASAPOUND di Viterbo si titola:

"RAGAZZA STUPRATA DA DUE FASCISTI A VITERBO"

Invece di

"RAGAZZA STUPRATA A VITERBO DA DUE ITALIANI  CRISTIANI E FASCISTI "

Che se i delinquenti fossero stati nordafricani, avremmo letto:

"RAGAZZA STUPRATA A VITERBO DA DUE MUSSULMANI TUNISINI"

Anche la religione di un delinquente non entra a far parte dei titoli se è la nostra religione.

Quando il delinquente è Italiano e Cristiano, non si scrive mai. Diventa un delinquente senza aggettivazioni che ne richiamino la nazionalità o la religione.

Perché ?  

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 Qui poi si tratta anche di punti di vista.

E quello contro Marino come dobbiamo intenderlo se non squadrismo mediatico o anche altro? Attenzione, di fatta una campagna indegna per....un divieto di sosta e per...un paio di scontrini. Forse è meglio guardare e passare. Anche perché prima di Marino forse forse c'era Alemanno.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Tra lei e la signora uvetta qualcosa in comune c'è.

Siete entrambi del tutto fuori tema.

Tutta la titolazione giornalistica ha evitato il seguente stile:

"BRANCO SELVAGGIO DI RAGAZZI ITALIANI  SEVIZIA UN POVERO INVALIDO".

Se i seviziatori fossero stati stranieri, ad esempio nordafricani, gran parte dei titoli avrebbero evidenziato:

"BRANCO SELVAGGIO DI MAROCCHINI  SEVIZIA UN POVERO INVALIDO".

La nazionalità di un criminale è importante solo quando non è italiano.

Così dei due stupratori CASAPOUND di Viterbo si titola:

"RAGAZZA STUPRATA DA DUE FASCISTI A VITERBO"

Invece di

"RAGAZZA STUPRATA A VITERBO DA DUE ITALIANI  CRISTIANI E FASCISTI "

Che se i delinquenti fossero stati nordafricani, avremmo letto:

"RAGAZZA STUPRATA A VITERBO DA DUE MUSSULMANI TUNISINI"

Anche la religione di un delinquente non entra a far parte dei titoli se è la nostra religione.

Quando il delinquente è Italiano e Cristiano, non si scrive mai. Diventa un delinquente senza aggettivazioni che ne richiamino la nazionalità o la religione.

Perché ?  

scusa ma è sottinteso che i 2 fascisti erano italiani mica i mussulmani sono fascisti !

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, ildi_vino ha scritto:

 Qui poi si tratta anche di punti di vista.

E quello contro Marino come dobbiamo intenderlo se non squadrismo mediatico o anche altro? Attenzione, di fatta una campagna indegna per....un divieto di sosta e per...un paio di scontrini. Forse è meglio guardare e passare. Anche perché prima di Marino forse forse c'era Alemanno.

 

1 ora fa, ildi_vino ha scritto:

 Qui poi si tratta anche di punti di vista.

E quello contro Marino come dobbiamo intenderlo se non squadrismo mediatico o anche altro? Attenzione, di fatta una campagna indegna per....un divieto di sosta e per...un paio di scontrini. Forse è meglio guardare e passare. Anche perché prima di Marino forse forse c'era Alemanno.

si ma chi l'ha fatto fuori a Marino la SX di DX !

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, cortomaltese-*** ha scritto:

http://www.ansa.it/puglia/notizie/2019/04/30/picchiato-a-morte-8-fermi6-sono-minori_0a814c89-bcf6-44a0-9336-c0c985c599d6.html

Giornalisti vigliacchi e asserviti alla destra. Se il branco fosse stato composto da stranieri,  avrebbero titolato mettendo bene in evidenza la loro nazionalità.

Ma non sono stranieri.

PRIMA GLI ITALIANI. CHE VOLETE, SO' RAGAZZINI......

sopra é l'articolo ke ha indotto alla discussione ...ed al mio commento rispondi: 

6 ore fa, ildi_vino ha scritto:

Sei troppo tifosa. Vero quello che dici e cioè che prima c'era questo e poi quell'altro e poi quell'altro ancora.

Ma come faceva la stampa ad occuparsene se la notizia non era ancora venuta fuori?

no, nessuna tifoseria:  della terribile notizia ne ha parlato TUTTA la stampa xciò imputare la stampa attuale di giornalismo vigliacco ed asservito alla Dx é puramente pretestuoso.

qui nn si tratta se i baby delinquenti +, mi pare, due maggiorenni, siano nostrani o stranieri: deve farci inorridire il brutale accanimento ke degli adolescenti,  già scioperati e pronti alla via deliquenziale, ke sarà inutile cercare di rieducare poiké han già preso quella strada, usarono x infierire su un pover'uomo ke nn gli aveva fatto nulla e l'omertà ke dal 2012 ha coperto tale accadimento.

poiké nel paese si sapeva ke già dal 2012 delinquenti adolescenti  (ora passati 7 anni si presume siano maggiorenni e loro sì, vigliaccamente in silenzio)  infierivano sulll'uomo ora morto, come mai la cronaca locale rimase in silenzio?

e poi scusa, sempre da notizie divulgate dalla TV, pare ke il divertimento proseguisse fino alle 2 o 3 di notte ed allora sti genitori nn si kiedevano, nn si preoccupavano sapere dove e cosa facessero i loro figli minorenni?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, sempre135 ha scritto:

Alla cosi detta stampa di sx invece ci pensano altri invece...come quando si permisero di scrivere qualcosa sulla raggi.....

quarda ke quanto ha fatto, o meglio NON ha fatto la Raggi, é sotto gli okki di tutti i romani ke nn rappresentano nessuna stampa ma usano, quando possono, la metropolitana, o nn s'acciaccano tra una buca e l'altra o riescono emergere dalla spazzatura senza contare ke poi la vorrebbero silurare gli stessi suoi compari di partito...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Tra lei e la signora uvetta qualcosa in comune c'è.

Siete entrambi del tutto fuori tema.

Tutta la titolazione giornalistica ha evitato il seguente stile:

"BRANCO SELVAGGIO DI RAGAZZI ITALIANI  SEVIZIA UN POVERO INVALIDO".

Se i seviziatori fossero stati stranieri, ad esempio nordafricani, gran parte dei titoli avrebbero evidenziato:

"BRANCO SELVAGGIO DI MAROCCHINI  SEVIZIA UN POVERO INVALIDO".

La nazionalità di un criminale è importante solo quando non è italiano.

Così dei due stupratori CASAPOUND di Viterbo si titola:

"RAGAZZA STUPRATA DA DUE FASCISTI A VITERBO"

Invece di

"RAGAZZA STUPRATA A VITERBO DA DUE ITALIANI  CRISTIANI E FASCISTI "

Che se i delinquenti fossero stati nordafricani, avremmo letto:

"RAGAZZA STUPRATA A VITERBO DA DUE MUSSULMANI TUNISINI"

Anche la religione di un delinquente non entra a far parte dei titoli se è la nostra religione.

Quando il delinquente è Italiano e Cristiano, non si scrive mai. Diventa un delinquente senza aggettivazioni che ne richiamino la nazionalità o la religione.

Perché ?  

 risposta pretestuosa, infondata. 

la mia opinione sugli stupratori è sempre la stessa già espressa numerose volte su questo forum e vale x elementi di tutte le etnie e religioni:  stupratori, pedofili, assassini, fremminicidi, ladri, subito in galera e VIA LA KIAVE!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
28 minuti fa, uvabianca111 ha scritto:

 risposta pretestuosa, infondata. 

la mia opinione sugli stupratori è sempre la stessa già espressa numerose volte su questo forum e vale x elementi di tutte le etnie e religioni:  stupratori, pedofili, assassini, fremminicidi, ladri, subito in galera e VIA LA KIAVE!

Non parlo della Sua Altissima Opinione (che peraltro condivido), evidenzio che le Padane Celodura avrebbero strillato come galline padovane e scimmie urlatrici se i "ragazzini' fossero stati di colore scuro......

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
21 ore fa, shinycage ha scritto:

Diciamolo chiaramente Sempresomaro135 volte. Non ne azzecchi una neanche se ti interrogassero sulla Shoah e il suo significato.

Prova a chiederti chi ha scritto questo articolo.

Lo squadrismo mediatico contro la Raggi

di Moni Ovadia

La riflessione personale che propongo sul “caso” della sindaca di Roma, Virginia Raggi, richiede qualche necessaria premessa. 

Non sono un elettore dei Cinque Stelle e neppure un sostenitore del loro Movimento.

Per dovere di onestà intellettuale riconosco di averli considerati con attenzione e con curiosità. 

Non mi sono mai associato alla furiosa canea scatenata da chi ringhiava contro di loro con la bava alla bocca latrando “dagli al populista!” ma in realtà digrignando i denti per il potere perduto, ovvero per i privilegi sfumati. 

Del resto, se i Cinque Stelle sono cresciuti elettoralmente come una valanga che ha travolto gli avversari, una parte della responsabilità se la deve prendere chi ha governato prima, che non solo pare avere governato da schifo, ma per il grave vizio di arroganza, non ha capito il sentire di vaste parti dell’elettorato. 

Come dire: chi è causa del suo mal pianga se stesso.

UN’ULTIMA premessa che mi corre l’obbligo di fare, è che io sono un uomo di sinistra ma non di centrosinistra, di sinistra sinistra e *** da militante, fuori dai partiti, per una società ben descritta da una celebre sintesi di Karl Marx che un grande amico, il filosofo Stefano Bonaga non cessa di ricordarmi: 

“A ciascuno secondo i suoi bisogni, da ciascuno secondo le sue capacità”. 

 

Anche molti altri erano cosi entusiasti dell'arrivo della scolaretta, e tanti di loro adesso non dicono nulla....per quanto si dica non saranno mai tante come quelle dette contro Marino....se la stampa mette in risalto le manchevolezze di una persona, in questo caso la sindaca....xD...corre anche il pregio di essere contrari, anche se la realtà è quella che è, e si può vedere nella Roma odierna....tra l'altro la scolaretta con i suoi era di quelli che dicevano mai più soldi a Roma dallo stato....ma erano altri tempi....ebetino...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
36 minuti fa, sempre135 ha scritto:

Anche molti altri erano cosi entusiasti dell'arrivo della scolaretta, e tanti di loro adesso non dicono nulla....per quanto si dica non saranno mai tante come quelle dette contro Marino....se la stampa mette in risalto le manchevolezze di una persona, in questo caso la sindaca....xD...corre anche il pregio di essere contrari, anche se la realtà è quella che è, e si può vedere nella Roma odierna....tra l'altro la scolaretta con i suoi era di quelli che dicevano mai più soldi a Roma dallo stato....ma erano altri tempi....ebetino...

Forse non ti sfiora neanche l’idea che il povero Marino sia stato sfiduciato dal tuo stesso partito.xD

Per parlare di Roma, come minimo bisogna recarsi nella capitale almeno una volta alla settimana e considerarla nel suo insieme. 

L’unica considerazione che può fare Sempresomaro135 è quella relativa al secchio della spazzatura ubicato nel refettorio aziendale e inserire la sua eventuale protesta, in forma scritta, nella cassetta appositamente adibita per i dipendenti. 

BrS

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
36 minuti fa, sempre135 ha scritto:

Anche molti altri erano cosi entusiasti dell'arrivo della scolaretta, e tanti di loro adesso non dicono nulla....per quanto si dica non saranno mai tante come quelle dette contro Marino....se la stampa mette in risalto le manchevolezze di una persona, in questo caso la sindaca....xD...corre anche il pregio di essere contrari, anche se la realtà è quella che è, e si può vedere nella Roma odierna....tra l'altro la scolaretta con i suoi era di quelli che dicevano mai più soldi a Roma dallo stato....ma erano altri tempi....ebetino...

Forse non ti sfiora neanche l’idea che il povero Marino sia stato sfiduciato dal tuo stesso partito.xD

Per parlare di Roma, come minimo bisogna recarsi nella capitale almeno una volta alla settimana e considerarla nel suo insieme. 

L’unica considerazione che può fare Sempresomaro135 è quella relativa al secchio della spazzatura ubicato nel refettorio aziendale e inserire la sua eventuale protesta, in forma scritta, nella cassetta appositamente adibita per i dipendenti. 

BrS

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 ore fa, shinycage ha scritto:

Forse non ti sfiora neanche l’idea che il povero Marino sia stato sfiduciato dal tuo stesso partito.

Per parlare di Roma, come minimo bisogna recarsi nella capitale almeno una volta alla settimana e considerarla nel suo insieme

Mai detto che non sia stato cosi, come dire che i fasci non usano qualsiasi cosa per chiedere le dimissioni di qualcun altro che non sia della loro linea, mentre per quelli della loro linea non sussurrano nemmeno quando questi sono indagati nonostante le leggi che si fanno per loro stessi....la seconda riga è una squallida piccola insignificante prova per cercar di nascondere l'incapacità della dx nel suo insieme...tranne nel mostrar braccia tese acclamando camerati....avete sempre rovinato ogni cosa non cambierete mai nemmeno se siete voi nel secchio, è la vostra natura....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora