Torino come Wimbledon! Bel colpo della sindaca!

Un grande, incredibile, quasi insperato successo per Torino, per la sua amministrazione, in primis la sindaca Chiara Appendino che si è battuta come una leonessa a 5 Stelle, e per la Federazione Italiana Tennis. Superando l'agguerrita concorrenza (Londra, Manchester, Tokyo, Singapore), il capoluogo piemontese si è aggiudicato l'ambita sede e l'organizzazione di uno dei più importanti eventi sportivi del pianeta, le ATP Finals di tennis (in passato conosciuto come torneo dei Masters) che si disputeranno al PalaAlpitour per ben 5 edizioni di fila, dal 2021 al 2025. Praticamente una miniera d'oro trasferita per un quinquennio sotto la Mole. A fronte di un investimento pubblico di 78 milioni si prevede, sulla scorta  della edizioni precedenti, un ritorno economico tra i 100 e i 150 milioni l'anno. Nulla a che vedere con le Olimpiadi, invernali o estive, che lasciano puntuali voragini nei conti delle città ospitanti. E nemmeno con la famigerata e costosa Ryder Cup di golf, tre giorni di gare a Roma nel 2022, che in Italia faranno uno share inferiore a quello del documentario di Renzi su Firenze, ed è tutto un dire. Il tennis è tra i primi 5 sport più popolari al mondo, il secondo sport nazionale dopo il calcio: quasi 400.000 tesserati FIT, milioni di amatori e di giocatori occasionali, incluse le schiappe come il sottoscritto. Uno straordinario evento sportivo, ma anche, ripeto, un affarone. Torino dovrà ospitare ogni volta solo 8 atleti, cioè i migliori 8 tennisti della stagione. Quindi niente villaggi olimpici e strutture faraoniche, niente santuari consacrati al dio Spreco, niente mangiatoie per corrotti e corruttori. In compenso arriveranno decine di migliaia di appassionati da tutto il mondo per seguire una settimana di partite dal vivo e più di 100 milioni le seguiranno in TV. In Italia non abbiamo mai ospitato un torneo di tennis di questa importanza e di questo livello. Nell'albo d'oro figurano nomi mitici come Nastase, Borg, McEnroe, Edberg, Sampras, Djokovic, e naturalmente il più grande di tutti (i tempi): sua Altezza Reale Roger Federer, che a quasi 38 anni ancora ci delizia con la sua magia e la sua arte. Ci sarà King Roger a Torino nel 2021? Servirebbe un miracolo sportivo per competere tra i primi 8 al mondo a 40 anni, ma io ci credo. Sono pronto ad acquistare il biglietto fin da ora, per vedere dal vivo uno così:

https://youtu.be/nMGs5zotfPs

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

3 messaggi in questa discussione

Inviata (modificato)

ah bè certo,geom,.filini..certo.la citta' di torino ha solo il problema del tennis!!  che dici,vuoi provare a farti un giro al parco del ValentinO?? non serve di notte..anche di giorno!! e tu pensi alle racchette!! batti?? prima lei!!

Risultati immagini per filini geom

Modificato da director12

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
15 minuti fa, director12 ha scritto:

ah bè certo,geom,.filini..certo.la citta' di torino ha solo il problema del tennis!!  che dici,vuoi provare a farti un giro al parco del ValentinO?? non serve di notte..anche di giorno!! e tu pensi alle racchette!! batti?? prima lei!!

Risultati immagini per filini geom

Lei frequenta il Valentino di notte ? Da come ne parla, ne conosce ogni cespuglio !!

Ma non le basta il piffero ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Che colpe ha la sindaca se il Villaggio Olimpico del 2006 è diventato, ben prima che venisse eletta lei, un villaggio di rifugiati e clandestini? La tutela dell'ordine pubblico e la gestione degli impianti del Coni spettano ad altri.

http://www.mole24.it/2018/02/09/gli-sprechi-delle-olimpiadi-torino-2006-impianti-inutilizzati-strutture-completamente-abbandonati/

https://torino.diariodelweb.it/torino/articolo/?nid=20160223_375571

In generale io penso che le Olimpiadi oggi siano manifestazioni sovradimensionate per qualsiasi città al mondo eccetto le grandissime metropoli. In una città come Torino, ma anche Roma o Milano, ti lasciano solo buchi nel bilancio e decine di impianti di cui non sai cosa fare. Non a caso il CIO ultimamente fa una fatica matta a trovare candidature olimpiche. Le ultime due sedi assegnate per i Giochi estivi, Parigi 2024 e Los Angeles 2028, sono state assegnate senza gara e senza votazione perché si erano ritirate strada facendo tutte le altre candidate. Erano rimaste in lizza solo Parigi e Los Angeles per il 2024, e allora il CiO, temendo di restare senza Olimpiadi nel 2028, ha assegnato in un colpo solo due edizioni mettendosi d'accordo con le due città. Ma Los Angeles 2028 potrebbe addirittura saltare perché ci sono forti movimenti popolari di protesta contro le Olimpiadi. All'estero i Giochi olimpici sono visti quasi come una calamità. Per molti nostri politicanti e alti dirigenti sportivi  sono invece una specie di calamita che li attira irresistibilmente. Ed è facile capire perché. Dobbiamo fare un monumento alla sindaca Raggi per averci evitato il colossale spreco (e la colossale mangiatoia) di Roma 2024. Le ATP Finals sono invece un evento molto più leggero. Un torneo di una settimana, su un unico campo, in un unico palazzetto, tra soli 8 giocatori. Non c'è oggettivamente spazio per le sanguisughe. Però è un evento molto spettacolare e di enorme interesse mediatico. Tanto è vero che erano in lizza ben 39 città, poi scremate a 5. E ha vinto Torino. Che colpo! In 5 anni Torino avrà un ritorno tra 500 e 750 milioni di euro a fronte di una spesa di 78 milioni. Un affarone! Altro che TAV, altro che miliardi buttati nel cesso per fare un buco di 60 km nelle Alpi e per trasportare patate ad alta velocità tra Lione e Torino! Con buona pace delle madamine pro TAV che dicevano di essere indipendenti e invece una di loro si candida con il PD. Peccato che questo non si chiami più PDS. Era la sigla perfetta:

Partito Dello Spreco.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora