Saggezza cinese e flat tax

 

Dai un pesce a un uomo e lo nutrirai per un giorno. Insegnagli a pescare e lo nutrirai per tutta la vita

Sei un genitore

Dai un po’ di soldi a tuo figlio, e lui per un po’ sarà contento, se li spenderà e ti dirà “caro papà”...

Oppure spendi gli stessi soldi per la sua educazione, lui forse non sarà subito così contento, ma un giorno ne trarrà i frutti.

Sei un governante

Aiuti le imprese del paese a crescere abbassando il costo del lavoro (contributi più bassi, ad esempio...). Beni e servizi costano meno, le imprese diventano più competitive, sul mercato interno e all’estero. Si assumono lavoratori, che guadagnano, e il paese prospera.

Oppure, dai un pesce al paese. Dici: “Vi abbasso le tasse con la flat tax”, così i ricchi saranno molto più ricchi, spenderanno di più e voi morti di fame potrete raccogliere le briciole.

Per un po’ anche i meno abbienti potranno ricevere qualche vantaggio, e potrebbe esserci una ripresa apparente dell’economia.

Ma, un po’ alla volta, un po’ di questi soldi verranno spesi all’estero. Un telefonino qua, una crociera là, e lo stato ne riscuoterà in tasse un po’ di meno. L’anno dopo lo stato potrà distribuirne di meno, e così via, fino a che ci accorgeremo che ci hanno fregati tutti (quasi tutti, in realtà...) ancora una volta.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963