La Marini: "Io sono una persona perbene!" ma c'è un' intercettazione...

Come si fa a far entrare la figlia di amici? Semplice, le si fanno avere le tracce dello scritto per il concorso prima...

E così dalla intercettazione della presidente della regione Umbria PD: Catiuscia Marini che urla la sua innocenza, ma nel frattempo si è dimessa, si può ascoltare questa conversazione con il direttore generale della azienda ospedaliera di Perugia Emilio Duca 

"Catiuscia Marini dice al suo consigliere politico Valentino Valentino di mettere le tracce della prova scritta in una busta e di portarle alla '...Marisa, quella della Lega Coop...', così da farle avere alla candidata". E' il 10 aprile 2018: Duca subito dopo l'acquisizione delle tracce, consegnate da Maria Rita Franconi (indagata) nel suo ufficio, fa sapere alla presidente che ha "i temi". Da qui l'incontro, registrato con il "trojan" inserito dai finanzieri nel telefono di Duca.

Marini: "La figlia di Fascini... mettetela dentro, non lo so..."

Duca: "vabbé (...) cercamo... che cosa è geometra tecnico...? qui ce so le domande, tra quelle lì... sta tranquilla (...) c'ha 5 giorni di tempo perlomeno, fa lo scritto".

https://www.huffingtonpost.it/2019/04/15/nelle-intercettazioni-dellinchiesta-sulla-sanita-anche-una-telefonata-del-presidente-dellumbria-mettete-dentro-la-figlia-di_a_23711907/

https%3A%2F%2Fmedia-mbst-pub-ue1.s3.amazonaws.com%2Fcreatr-images%2F2019-04%2F280a3f00-5f85-11e9-977f-874436cfa649

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

4 messaggi in questa discussione

Metti le tracce della prova scritta in busta e portale alla Marisa? Non so se ridere o se piangere. Così funziona la kakistocrazia pidina. Che si autoreplica come un focolaio infettivo ad alta virulenza. I peggiori passano le tracce ad altri raccomandati come loro, che poi finiscono ai posti di comando, mentre i migliori e i meritevoli restano a casa. Una cosa è certa: se io fossi uno dei candidati che persero quel concorso chiederei centinaia di migliaia di euro di danni.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, fosforo41 ha scritto:

Metti le tracce della prova scritta in busta e portale alla Marisa? Non so se ridere o se piangere. Così funziona la kakistocrazia pidina. Che si autoreplica come un focolaio infettivo ad alta virulenza. I peggiori passano le tracce ad altri raccomandati come loro, che poi finiscono ai posti di comando, mentre i migliori e i meritevoli restano a casa. Una cosa è certa: se io fossi uno dei candidati che persero quel concorso chiederei centinaia di migliaia di euro di danni.

Pensa te , idio ta , rispetto ad un posticino da geometra in Comune , a quanto hanno “preso” i tuoi amici della kakistocrazia grillina per il nuovo stadio di Roma . A questi ultimi quanti “miliardi di euro di danni ne chiedemo” ?? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quando gli indagati sono di altri partiti giù peste e corna, quando invece sono del loro movimento allora è "irrilevante". Giggino ma mi faccia il piacere ! Dov' è andata a finire la tanto sbandierata onestà ?

http://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2019/04/15/europee-capolista-m5s-danzi-indagata-a-brindisi-_6375eb65-8edb-43fc-b4c7-5d6caedd12cc.html?fbclid=IwAR0ZcMqL6enTdW959L6lMU_sYYoYxGHmnMnMR9HJanoiah46kuqumJSxDH0

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Quello a cui ti riferisci sembra davvero un fatto di scarsa o nessuna rilevanza: pare che l'indagata (con altri) per "invasione di terreni pubblici" non abbia neppure ricevuto un avviso di garanzia. Probabilmente si è trattato di un errore tecnico di un geometra un po' distratto nel prendere le misure. Un commissario prefettizio non può certo rispondere (addirittura in sede penale!) di banali errori del genere. 

https://bari.repubblica.it/cronaca/2019/04/15/news/indagata_a_brindisi_la_capolista_m5s_alle_europee_mariangela_danzi_-224102464/

Verrà tutto archiviato ma naturalmente tu e i giornaloni non avete perso l'occasione di gettare un'altra palata di fango gratuito sul partito o movimento più onesto della corrotta politica italiana. Non erano irrilevanti le accuse a quel consigliere del Comune di Roma che difatti è stato immediatamente ESPULSO da Di Maio. Mentre non risulta che la governatrice dell'Umbria sia stata espulsa dal Pd, nonostante una intercettazione a dir poco imbarazzante a suo carico. Così come, se non erro,  non risulta espulso l'ex governatore della Basilicata il quale era addirittura finito agli arresti domiciliari. Almeno la governatrice dell'Umbria ha avuto la buona creanza di dimettersi (quasi) subito. Al contrario del signor Pittella che aveva il Super Attack spalmato sulle chiappe.

Modificato da fosforo41

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora