Alaa la "regina nubiana" che ha scatenato la rivoluzione in Sudan

La presidenza di Omar Al-Bashir, il sergente di ferro che ha guidato in modo autoritario il Sudan per gli ultimi 30 anni, si può dire ormai conclusa. Manca solo la dichiarazione ***, ma secondo Al Jazeera l’esercito avrebbe arrestato il Vice-Presidente del paese, il Ministro della Difesa ed il leader del Partito di Governo. Il Presidente avrebbe rassegnato le dimissioni e sarebbero in corso le consultazioni per eleggere un Governo di transizione.
Una ragazza di 22 anni avvolta in un tobe bianco candido indossato sopra al suo hijab nero, Alaa Salah, studentessa di ingegneria dell’International University of Khartoum, si è fatta largo tra i manifestanti delle strade della capitale del Sudan che, negli ultimi giorni, sono tornati a chiedere insistentemente le dimissioni di Omar al-Bashir, il presidente che da 30 anni guida il Paese in modo autoritario ed è diventata motore e simbolo della protesta dei Sudanesi oppressi da 30 anni di dittatura.
Quando le donne fanno le rivoluzioni! Brava e coraggiosa!

http://www.rainews.it/dl/rainews/media/regina-nubiana-protesta-sudan-kandaka-alaa-salah-89783ff8-ee09-48bb-b6d8-89a2c81a50e7.html#foto-1

Risultati immagini per alaa sudan

2 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

Una delle tante donne che nel corso della storia hanno contribuito alla risoluzione di cose stagnanti e tiranniche.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora