Eccone un altro assolto !! Ahahahaha . Butta male , eh , razzogrillebeti di mer da. Salutateme Shinycaghetta !!

Roma, caos scontrini: l'ex sindaco Marino assolto in Cassazione

 
 
 
 
192743061-d97b762b-9d58-48fb-b297-5d2b8709 Aprile 2019
 
  • 1' di lettura
 La Cassazione ha annullato senza rinvio la condanna a due anni di reclusione nei confronti dell'ex sindaco di Roma Ignazio Marino "perchè il fatto non sussiste". Marino, assolto in primo grado e condannato in appello, era accusato di peculato e falso per la vicenda degli scontrini delle cene di rappresentanza quando era sindaco della capitale.
 
  •  

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

10 messaggi in questa discussione

Chi ha pagato le spese legali?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, director12 ha scritto:

Chi ha pagato le spese legali?

L'Unione Sovietica ???

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, director12 ha scritto:

Chi ha pagato le spese legali?

E chi lo sa , Ahahahaha . Sarebbe come se io dicessi a te :” Dove sono i 49 milioni che la Lega ha fatto sparire “? Te lo sai ?? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, mark222220 ha scritto:

E chi lo sa , Ahahahaha . Sarebbe come se io dicessi a te :” Dove sono i 49 milioni che la Lega ha fatto sparire “? Te lo sai ?? 

Allora prima di parlare documentati.....phinocchietto di sx

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Roma, caos scontrini: l'ex sindaco Marino assolto in Cassazione

 
 
 
 
 

192743061-d97b762b-9d58-48fb-b297-5d2b8709 Aprile 2019

 
  • 1' di lettura
  •  
 La Cassazione ha annullato senza rinvio la condanna a due anni di reclusione nei confronti dell'ex sindaco di Roma Ignazio Marino "perchè il fatto non sussiste". Marino, assolto in primo grado e condannato in appello, era accusato di peculato e falso per la vicenda degli scontrini delle cene di rappresentanza quando era sindaco della capitale.
 
  •  

Contro Marino ti montata una cacciara indegna.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Di maio su Marino :

Pubblicato il: 28/09/2017 15:07

"C'è una certa elite intellettualoide italiana che si dice "sconcertata" per una mia dichiarazione di qualche giorno fa: "Per me ai politici non va applicata la presunzione di innocenza. È facendo i garantisti con i politici che abbiamo rovinato lo Stato Italiano. Altro che presunzione di innocenza. Io per questa gente vedo solo presunzione di indecenza". Ebbene rivendico questa affermazione...". Correva l'anno 2014, esattamente il 14 dicembre, quando Luigi Di Maio, non ancora candidato premier del M5S, si scagliava su Facebook contro i politici indagati e rinviati a giudizio. Un post per nulla conciliante dettato dall'allora 'affaire Marino', poi risoltosi con l'assoluzione dell'ex sindaco di Roma.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 minuti fa, ildi_vino ha scritto:

Contro Marino ti montata una cacciara indegna.

La caciara indegna dei fascioleghisti e dei pentecatti. Ma anche il silenzio assordante del suo partito.......che non vedeva l'ora di fare fuori un "non fedelissimo".

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

La caciara indegna dei fascioleghisti e dei pentecatti. Ma anche il silenzio assordante del suo partito.......che non vedeva l'ora di fare fuori un "non fedelissimo".

😁😁😁😁

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
18 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

La caciara indegna dei fascioleghisti e dei pentecatti. Ma anche il silenzio assordante del suo partito.......che non vedeva l'ora di fare fuori un "non fedelissimo".

Discorso già affrontato altre volte. Penso proprio di sì.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora