Ottima Theresa May

Inviata (modificato)

La premier britannica, in visita uffi.ciale nella tana dei bigotti islamici, rifiuta di indossare il velo e incontra sceicchi e principi rigorosamente a capo scoperto. Prima di lei l'aveva già fatto la ministra tedesca della Difesa.

Risultati immagini per may senza velo

In realtà a questi panzoni arabi freguntunbo del velo e degli altri stu.pidi precetti della loro religione: gli interessano solo i petrodollari. Il velo e le altre idiozie gli servono solo per tenere in piedi il loro regime oppressivo, medievale e maschilista. Donne islamiche: ribellatevi, liberatevi! Il libero pensiero alla lunga è più forte di qualsiasi religione e di qualsiasi pregiudizio.

http://www.repubblica.it/esteri/2017/04/05/foto/la_sfida_di_theresa_may_in_arabia_saudita_senza_velo-162221841/1/?ref=RHPPLF-BH-I0-C4-P5-S1.4-F4#1

Prendano esempio dalla May anche i nostri politucoli.  Quando si recano in visita uffi.ciale, ovvero quali rappresentanti dello Stato italiano, nelle tane dei bigotti ebrei, si rifiutino, in nome del principio costituzionale della laicità dello Stato, di indossare quel ridicolo copricapo che li rende vieppiù ridicoli.

Risultati immagini per politici con la kippah Risultati immagini per politici con la kippah

Modificato da fosforo31

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

4 messaggi in questa discussione

4 ore fa, fosforo31 ha scritto:

La premier britannica, in visita uffi.ciale nella tana dei bigotti islamici, rifiuta di indossare il velo e incontra sceicchi e principi rigorosamente a capo scoperto. Prima di lei l'aveva già fatto la ministra tedesca della Difesa.

Risultati immagini per may senza velo

In realtà a questi panzoni arabi freguntunbo del velo e degli altri stu.pidi precetti della loro religione: gli interessano solo i petrodollari. Il velo e le altre idiozie gli servono solo per tenere in piedi il loro regime oppressivo, medievale e maschilista. Donne islamiche: ribellatevi, liberatevi! Il libero pensiero alla lunga è più forte di qualsiasi religione e di qualsiasi pregiudizio.

http://www.repubblica.it/esteri/2017/04/05/foto/la_sfida_di_theresa_may_in_arabia_saudita_senza_velo-162221841/1/?ref=RHPPLF-BH-I0-C4-P5-S1.4-F4#1

Prendano esempio dalla May anche i nostri politucoli.  Quando si recano in visita uffi.ciale, ovvero quali rappresentanti dello Stato italiano, nelle tane dei bigotti ebrei, si rifiutino, in nome del principio costituzionale della laicità dello Stato, di indossare quel ridicolo copricapo che li rende vieppiù ridicoli.

Risultati immagini per politici con la kippah Risultati immagini per politici con la kippah

Solo per rimarcare l'ennesima bufala del bufalaro Napoletano . Quella teste' citata dal Pulcinella Partenopeo e' una  non notizia ma l'ennesima bufalata ad uso e consumo minus habens. In Arabia saudita le donne straniere non devono coprirsi col velo, come viene affermato dal Cazzaro .  Quindi dove sta la notizia? Basterebbe informarsi ....!! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quando 2 bufalari come Fosforo e Shinycaghetta si presentano all'unisono e' piu piacevole mazzonarli . Allo scopo cito un articolo del febbraio 2015 del Daily Mail ( 3 milioni di copie e non 30.000 come il Fatterello Quotidiano ).         "Le donne straniere in Arabia Saudita possono andare in giro senza velo senza problemi e nessuna tra Hillary Clinton, Nancy Pelosi, Laura Bush o le due Rice, per citare i casi più noti e recenti, ha mai pensato di presentarsi velata. E che non sia un caso lo ha dimostrato Condoleeza Rice, che nel corso di una visita in veste di Segretario di Stato ricevette in dono un’abaya (una veste che copre il corpo da capo a piedi) riccamente decorata, e che non ebbe nessun problema a definire in seguito  l’abito come: «un segno d’oppressione»."

Pubbblicato in Daily Mail 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963