Riflessioni ...!!

Lo stupro di gruppo di Catania è stato commesso da tre italiani ai danni di una diciannovenne americana. Si tratta di tre criminali bianchi come la neve e italiani come la pastasciutta. Per questo motivo, il Ministro dell'Interno ha commentato la notizia auspicandone la castrazione chimica.  Consentitemi poche, brevissime, riflessioni. 1)Si tratta di una sanzione attualmente non prevista dal nostro ordinamento e già questo dimostra quanto sia poco serio il commento del Ministro. 2)Non si tratta di un procedimento irreversibile , come sembrerebbe dal nome ,  e la sua efficacia è  scientificamente molto dubbia. 3)Sarebbe comunque contraria a ciò che stabilisce espressamente la nostra Costituzione che vieta le pene contrarie al senso di umanità, stabilendo che la finalità della pena è di rieducare il reo. 4) Oggi, la signora di Prato che ha avuto un figlio da un tredicenne, è stata arrestata, il capo di accusa è "violenza sessuale per induzione". Peraltro, si sospettano contatti altrettanto illeciti con altri minorenni. Chissà cosa le farebbe il Ministro. Conclusioni : 
Uccidere il ladro, castrare lo stupratore e lapidare in piazza la donna che tradisce il marito.  Non c'è che dire, il diritto penale che sognano questi barbari è laico, moderno e razionale. E’ il non plus ultra preferito da diversi idio ti frequentanti il forum come il compagno Director , la bene arrivata e sempre gradita Uvetta superazzista Bianca e la formidabile testadiminkia Sardonico . Naturalmente tuttocio’ avviene senza che gli scappati da casa ed alleati dei razzisti , aderenti al M5S , proferiscano parola . E menomale che vogliono difendere la "nostra cultura". Saluti 

 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

4 messaggi in questa discussione

1 ora fa, mark222220 ha scritto:

lapidare in piazza la donna che tradisce il marito

Poi parlerebbero male degli extra.....comunque sono dei conservatori estremi e non sarebbe fuor di logica questo...

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

3 ore fa, mark222220 ha scritto:

Lo stupro di gruppo di Catania è stato commesso da tre italiani ai danni di una diciannovenne americana. Si tratta di tre criminali bianchi come la neve e italiani come la pastasciutta. Per questo motivo, il Ministro dell'Interno ha commentato la notizia auspicandone la castrazione chimica.  Consentitemi poche, brevissime, riflessioni. 1)Si tratta di una sanzione attualmente non prevista dal nostro ordinamento e già questo dimostra quanto sia poco serio il commento del Ministro. 2)Non si tratta di un procedimento irreversibile , come sembrerebbe dal nome ,  e la sua efficacia è  scientificamente molto dubbia. 3)Sarebbe comunque contraria a ciò che stabilisce espressamente la nostra Costituzione che vieta le pene contrarie al senso di umanità, stabilendo che la finalità della pena è di rieducare il reo. 4) Oggi, la signora di Prato che ha avuto un figlio da un tredicenne, è stata arrestata, il capo di accusa è "violenza sessuale per induzione". Peraltro, si sospettano contatti altrettanto illeciti con altri minorenni. Chissà cosa le farebbe il Ministro. Conclusioni : 
Uccidere il ladro, castrare lo stupratore e lapidare in piazza la donna che tradisce il marito.  Non c'è che dire, il diritto penale che sognano questi barbari è laico, moderno e razionale. E’ il non plus ultra preferito da diversi idio ti frequentanti il forum come il compagno Director , la bene arrivata e sempre gradita Uvetta superazzista Bianca e la formidabile testadiminkia Sardonico . Naturalmente tuttocio’ avviene senza che gli scappati da casa ed alleati dei razzisti , aderenti al M5S , proferiscano parola . E menomale che vogliono difendere la "nostra cultura". Saluti 

 

 

 

Tre osservazioni:

1) Il ragazzino "violentato" dalla sua insegnante, secondo me si divertiva un sacco. Di solito a 14 anni sono solo pugnette. Poi, certo, la legge è legge;

2) Salvini non dice nel caso specifico quale pena applicare alla signora professoressa. Per analogia con il suo alto pensiero, dovrebbe essere non la lapidazione, ma la cucitura di ogni "foro"...

3) Lui è uomo integerrimo, con figli da diverse donne, varie mogli e plurime relazioni. Secondo quanto prescritto dal Santo Rosario che tiene in mano nei comizi, evviva la famiglia tradizionale!

Modificato da cortomaltese-im
2 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Eeeeee.....ma allora ditelo che il capitone vi è indigesto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
47 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Eeeeee.....ma allora ditelo che il capitone vi è indigesto.

Il problema non è il capitone indigesto.

Sono le sedie dell’opposizione che bruciano da qui a quattro anni, prendendo senza se e senza ma, monumentali MAZZOLATE.

🤣🤣🤣😂😂😂

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora