Avevo fatto una domanda al maleducato nonche Cazzaro di Napoli Fosforo 41.

Inviata (modificato)

La mia domanda nasceva dalla curiosità , vista l’insistenza con cui il Cazzaro Partenopeo proponeva per il bene del Paese una nuova fase e avvio di una sinistra vera . Solo con una sx così , declamava il Cazzaro , l’Italia avrebbe avuto un futuro radioso . Il Cazzaro faceva di più : Indicava pure gli strumenti ed i personaggi a cui affidarci . Lo faceva indicando le iniziali: Erano DeMa e PaP. Se per il primo non c’erano soverchi dubbi nel riconoscere in De Magistris ...DeMa, non riuscivo a capire chi fosse PaP. Ed allora chiesi al Cazzaro di esaudire la mia curiosità . Il Maleducato nonche’ Cazzaro non mi ha risposto ed allora mi sono messo autonomamente alla ricerca della mia domanda e sono convinto di aver indovinato . PaP e’ niente che popodimeno che ...Potere al Popolo . Quindi secondo il Cazzaro , l’Italia tutta , da Bolzano a Enna, se vorrà avere un futuro radioso dovrà concentrare i suoi sforzi su un partito di sx sx ancora più di sx , guidato da DeMa + Potere Al popolo . Allora sono andato a vedere cosa propone PAP , visto che quel che propone DeMa lo conosco già . Mentre facevo questa ricerca , mi sono accorto che tra queste due imponenti e straripanti formazioni ci sono stati già degli incontri preparatori in attesa della presa del potere . Sembra che si presenteranno insieme alle Europee comunque ed in un incontro avvenuto in quel di Napoli a metà febbraio , dove senz’altro avrà partecipato pure il Cazzaro che quasi certamente in cuor suo spera in una candidatura , hanno buttato giù un programma di massima ( che chiamano Deadline, nda) che dovrebbe portare questa nuova formazione , per il bene anche della sx , quella vera e reale , al potere in Italia , entro e non oltre il 2023. Eccolo almeno nei punti più salienti informando che sono stato in ben 2.000 ( Duemila ) a sottoscriverlo : “Noi non vogliamo liste in cui dentro c’è tutto e il contrario di tutto , spiegano. Ci vuole una visione chiara e un progetto alternativo sia al campo dell’europeismo liberista del Pd, sia a quello nazionalista liberista di Lega e 5S.  Discriminanti, quindi, sono i nodi della discussione. Al primo mettiamo la rottura dei trattati europei in quanto Passaggio imprescindibile per realizzare politiche sociali e del lavoro, redistribuzione della ricchezza, recupero della sovranità popolare”. Poi proseguono :”  I trattati non sono mai stati votati dal popolo italiano e rappresentano il vincolo che strozza le popolazioni”. Seguira poi la revisione fino alla scomparsa delle spese e delle servitù militari, dell’uscita dalla Nato e della collocazione internazionale dell’Italia . Punto saliente ed irrinunciabile sarà il partire dall’opposizione “al golpe contro il governo Maduro in Venezuela”. Quindi , prosegue il documento finale “ una forte caratterizzazione sulle questioni di genere e no a qualsiasi convergenza con il Pd anche in elezioni, oltre che nazionali anche  locali”. Questi saranno , secondo il Cazzaro di Napoli che si dice convinto , più avanti nel suo post , ad accettare scommes se ed a ritornare sulla questione , i nuovi “proprietari “ della politica italiana . Da parte mia consiglio a questa nuova formazione di toccarsi le palle visto il pronostico del Cazzaro che sin dagli anni ottanta non ne ha indovinata una che una ed anzi dove aveva puntato l’attenzione abbiamo visto decine di puntate di “Chi l’ha (più) visto”? Ora prima che mi prenda una irresistibile crisi di riso sguaiato , mi lancio io in un pronostico : 3%.  Può andare bene ?? Saluti 

Modificato da mark222220

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora