ci sono troppi media contro il M5S ma, allora è vero

che prima se magnava antipasto, 2 primi, secondo di pesce e di carne con vari contorni nonchè fritture di pesce gratis, frutta, dolce e gelato, acqua vino d'annata e champagne ora invece si devono accontentare di una zuppa di pane cotto e, non sono più abituati ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2 messaggi in questa discussione

Inviata (modificato)

Il sistema politico ed economico corrotto (che ovviamente include i corruttori), consociativo, omertoso e pervasivo che parassita l'Italia da quando è diventata un paese ricco e una mangiatoia bassa, cioè da qualche anno dopo il boom economico, ha subìto il 4 marzo 2018 la minaccia più grave alla sua stabile voracità dopo la breve parentesi di Mani Pulite negli anni '90. All'epoca il sistema pagò un duro prezzo con la dissoluzione dei vecchi partiti, ma si rigenerò come l'androide malvagio di Terminator, assumendo le sembianze di un populista miliardario, un parassita formatosi alla scuola della corruzione e della P2. Fu una scelta emergenziale, il personaggio era totalmente incapace e inaffidabile, e fu il paese intero a pagare un duro prezzo, che paghiamo tuttora anche grazie alla versione toscana, non meno incapace e inaffidabile, dell'androide populista. Il quale oggi, alla sua terza mutazione, è programmato per contrastare dall'interno (e dal ministero dell'Interno) il governo di una forza politica realmente percepita e temuta (per restare nella metafora) come un possibile Terminator del sistema corrotto. I segnali erano chiari. Una forza politica che seleziona i suoi candidati con il solo criterio dell'onestà e con un limite di due mandati non si era mai vista in questo paese. I parassiti intuivano il pericolo da anni. Poi, quando hanno visto cancellata la mangiatoia delle Olimpiadi (pasto appetitoso che mancava dai Mondiali di calcio del 1990) e metà di quella dello stadio romano, quando hanno visto minacciate le mangiatoie del TAV e delle concessioni autostradali, e quando hanno visto varare una legge che prevede il Daspo a vita per corrotti e corruttori, hanno sentito la terra tremare sotto i piedi e hanno fatto scattare l'allarme rosso. Se un polinesiano arrivasse oggi in Italia e ammazzasse il tempo guardando la TV e leggendo i giornaloni, si farebbe la chiara idea che questo paese vive un'emergenza nazionale e che la politica e l'informazione hanno una priorità assoluta: togliere consenso e potere al Movimento5Stelle. E considerando l'incredibile caso Frongia, indagato per corruzione sulla base di un fatto di assoluta irrilevanza penale, il polinesiano sospetterebbe che anche qualche magistrato persegue quella finalità. E la persegue con efficacia perché nel dibattito di ieri sera a Piazza Pulita il caso dell'assessore Frongia, sommato aritmeticamente ma contro ogni logica a quello del primo e unico iscritto al M5S arrestato per corruzione in 10 anni, diventava la prova provata che i grillini sono gentaglia corrotta come tutti gli altri. 

Saluti 

Modificato da fosforo41

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 ore fa, fosforo41 ha scritto:

Il sistema politico ed economico corrotto (che ovviamente include i corruttori), consociativo, omertoso e pervasivo che parassita l'Italia da quando è diventata un paese ricco e una mangiatoia bassa, cioè da qualche anno dopo il boom economico, ha subìto il 4 marzo 2018 la minaccia più grave alla sua stabile voracità dopo la breve parentesi di Mani Pulite negli anni '90. All'epoca il sistema pagò un duro prezzo con la dissoluzione dei vecchi partiti, ma si rigenerò come l'androide malvagio di Terminator, assumendo le sembianze di un populista miliardario, un parassita formatosi alla scuola della corruzione e della P2. Fu una scelta emergenziale, il personaggio era totalmente incapace e inaffidabile, e fu il paese intero a pagare un duro prezzo, che paghiamo tuttora anche grazie alla versione toscana, non meno incapace e inaffidabile, dell'androide populista. Il quale oggi, alla sua terza mutazione, è programmato per contrastare dall'interno (e dal ministero dell'Interno) il governo di una forza politica realmente percepita e temuta (per restare nella metafora) come un possibile Terminator del sistema corrotto. I segnali erano chiari. Una forza politica che seleziona i suoi candidati con il solo criterio dell'onestà e con un limite di due mandati non si era mai vista in questo paese. I parassiti intuivano il pericolo da anni. Poi, quando hanno visto cancellata la mangiatoia delle Olimpiadi (pasto appetitoso che mancava dai Mondiali di calcio del 1990) e metà di quella dello stadio romano, quando hanno visto minacciate le mangiatoie del TAV e delle concessioni autostradali, e quando hanno visto varare una legge che prevede il Daspo a vita per corrotti e corruttori, hanno sentito la terra tremare sotto i piedi e hanno fatto scattare l'allarme rosso. Se un polinesiano arrivasse oggi in Italia e ammazzasse il tempo guardando la TV e leggendo i giornaloni, si farebbe la chiara idea che questo paese vive un'emergenza nazionale e che la politica e l'informazione hanno una priorità assoluta: togliere consenso e potere al Movimento5Stelle. E considerando l'incredibile caso Frongia, indagato per corruzione sulla base di un fatto di assoluta irrilevanza penale, il polinesiano sospetterebbe che anche qualche magistrato persegue quella finalità. E la persegue con efficacia perché nel dibattito di ieri sera a Piazza Pulita il caso dell'assessore Frongia, sommato aritmeticamente ma contro ogni logica a quello del primo e unico iscritto al M5S arrestato per corruzione in 10 anni, diventava la prova provata che i grillini sono gentaglia corrotta come tutti gli altri. 

Saluti 

ormai LA7 è diventata una succursale di Mediaset quindi da evitare assolutamente sempre x il discorso che l'originale è meno peggio ! Saluti

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora