Casarini:" Metti sti ca... di migranti davanti". Video

Luca Casarini è il nuovo paladino dei migranti. L'ex leader dei No Global e oggi capo missione della Mar Jonio e sfida il ministro dell'Interno Matteo Salvini e l'intero governo. Peccato che l'ex leader dei No Global - come dimostra un filmato di qualche anno fa di Striscia la Notizia - durante una manifestazione usò parole ben diverse nei confronti dei migranti che oggi vuole salvare contro il "cattivo" Salvini. "Metti sti cazzo di migranti davanti", affermò Casarini ovviamente con il megafono spento, ma con le telecamere che registrarono tutto. Poco dopo la magia: Casarini prese in mano il microfono e disse: "I fratelli migranti qua davanti con i loro cartelli".

Ahahahahahah buffone che cerca una candidatura alle prossime elezioni, in passato c'è riuscito benissimo... Sel, Altra Europa per Tsipras e, perfino, consigliere di Livia Turco al tempo del governo Prodi, che prova a farsi pubblicità per trovare qualche candidatura a Strasburgo".

Qui il video:

http://www.affaritaliani.it/cronache/luca-casarini-metti-sti-***-di-migranti-davanti-il-video-choc-594576.html

Risultati immagini per casarini migranti

 

 

 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

4 messaggi in questa discussione

ha fornito agli itaGliani una ragione di + x continuare a votare x Salvini.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

2 ore fa, rivaviva ha scritto:

Luca Casarini è il nuovo paladino dei migranti. L'ex leader dei No Global e oggi capo missione della Mar Jonio e sfida il ministro dell'Interno Matteo Salvini e l'intero governo. Peccato che l'ex leader dei No Global - come dimostra un filmato di qualche anno fa di Striscia la Notizia - durante una manifestazione usò parole ben diverse nei confronti dei migranti che oggi vuole salvare contro il "cattivo" Salvini. "Metti sti *** di migranti davanti", affermò Casarini ovviamente con il megafono spento, ma con le telecamere che registrarono tutto. Poco dopo la magia: Casarini prese in mano il microfono e disse: "I fratelli migranti qua davanti con i loro cartelli".

Ahahahahahah buffone che cerca una candidatura alle prossime elezioni, in passato c'è riuscito benissimo... Sel, Altra Europa per Tsipras e, perfino, consigliere di Livia Turco al tempo del governo Prodi, che prova a farsi pubblicità per trovare qualche candidatura a Strasburgo".

Qui il video:

http://www.affaritaliani.it/cronache/luca-casarini-metti-sti-***-di-migranti-davanti-il-video-choc-594576.html

Risultati immagini per casarini migranti

Quanto guadagna Luca Casarini dopo essersi riciclato da attivista no global di piazza ad attivista umanitario di mare? Non lo so, ma penso meno, molto meno dei tanti incapaci e parassiti che incollano i loro sederi alle confortevoli poltrone del parlamento, dei consigli regionali, degli enti pubblici, etc. Penso anzi che guadagnerebbe di più anche imbarcandosi come marinaio semplice su un mercantile. Dove però non salverebbe vite umane. Ieri l'altro, con i suoi volontari, ne ha salvate 50, mentre a poche miglia di distanza almeno in 10 morivano annegati perché lì in quel momento non c'era nessun altro a "sco.pare il mare" e a "raccattare africani" come titola la prima pagina di oggi di quella latrina di giornale chiamata LIBERO (anzi OCCUPATO). E non c'era nessuno nemmeno a organizzare un salvataggio "a orologeria" come ha pensato quell'indecente personaggio che in qualsiasi paese serio pulirebbe le spiagge e che da noi fa il ministro dell'Interno. 

Quanto alle parole di Casarini durante quella manifestazione di piazza, ti assicuro che sono normalissime. Chi le strumentalizza non ha mai diretto un corteo contro un blocco di polizia, non ha la minima idea della tensione che c'è in quelle situazioni e che può trovare sfogo in una parolaccia. 

Un aneddoto per chi ha un minuto. Alle scuole medie avevo un professore di Applicazioni Tecniche (non so se la materia esista tuttora) che era un tipo molto nervoso e burbero di suo e che fumava 4 pacchetti di Marlboro al giorno. Lui stesso confessava di mandare in fumo metà dello stipendio. Fumava come un turco perfino in aula durante la lezione, al punto che anche in inverno si stava con le finestre spalancate. La cosa nei primi anni '70 veniva tollerata, finché alcuni genitori protestarono dal preside il quale proibì tassativamente al nicotinomane di fumare in aula. Questi ovviamente diventò vieppiù nervoso e burbero con noi alunni. Non ci affumicava più ma ci copriva più di prima di urla e parolacce da osteria. Però restò un grande, grandissimo professore di Applicazioni Tecniche. In prima media ci insegnò, tra l'altro, a progettare e a costruire con le nostre mani un telegrafo perfettamente funzionante. In seconda ci fece trasformare una comune "Graziella" in una bici elettrica con motore, luci di stop e di direzione. E in terza costruimmo e facemmo volare un piccolo aereo telecomandato. Volarono in alto anche il nostro entusiasmo e il nostro orgoglio. Averne di professori così! I suoi insegnamenti pratici furono di grande, fondamentale aiuto per i miei studi di ingegneria. Quando poi arrivammo in terza tutti capimmo che, al di là dei modi burberi e delle parolacce, egli ci voleva un gran bene, a tutti, soprattutto ai meno capaci che faticavano a stargli dietro nei suoi progetti, che alla fine, con le buone o con le cattive, tutti riuscivamo a padroneggiare. Morì di cancro al polmone una quindicina di anni dopo, non fece in tempo per andare in pensione. E ci ritrovammo quasi tutti, noi alunni delle medie, sposati e laureati, a ricordarlo e a piangere come bambini al suo funerale quando uno di noi poggiò sulla bara quel vecchio ma funzionante aereomodello. Un caratteraccio, ma una persona indimenticabile! 

Modificato da fosforo41

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Vorrebbe assimilare Casarini a quel professore, Sig fosforo?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
29 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Vorrebbe assimilare Casarini a quel professore, Sig fosforo?

No, solo per dire che anche le persone buone, idealiste e altruiste, a volte sembrano intrattabili e si esprimono a parolacce. Saluti

P.S. Vorrei tornare sulla prima pagina di Libero (anzi Occupato). Che cosa si può fare per CANCELLARE dalle edicole un giornalaccio del genere? Come si fa ad assimilare degli esseri umani alle buste di plastica che inquinano il mare? Esiste un Ordine dei giornalisti? Esiste un'Autorità di vigilanza? Domattina parlerò con il mio edicolante e gli chiederò di non rifornirsi più delle copie di questo becero e vomitevole quotidiano.

http://www.giornalone.it/prima_pagina_libero/

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora