PIZZAROTTI: PRRRRRRRR!!!!

Questo poveraccio, questo traditore del Movimento, questo venditore di tappeti eletto sindaco con la promessa di bloccare un inceneritore, ha gettato definitivamente la maschera. Si è alleato con Chiamparino, con l'uomo del TAV, con gli stupratori del territorio, con la mangiatoia bassa, con il sistema degli affari e degli sprechi.

Una sentita, doverosa pernacchia (per un miserabile come te un pernacchio serio sarebbe troppo):

Pizzarotti: PRRRRRRRRR!!!! 

https://www.gazzettadiparma.it/news/parma/526999/parma-5-stelle-sull-inceneritore-pizzarotti-piange-lacrime-di-coccodrillo.html

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

29 messaggi in questa discussione

Traditore  de  che  ? Se  non ricordo  male   è stato  espulso  perché  ha  ricevuto  un  avviso  di garanzia  come  la raggi  e tanti altri  sindaci  grulli   ( per  quelli  non  si grida  onesta  )  chi  ha  tradito  sono  stati  i vertici di  questa  specie  di mò Vi  mento....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Pizzarotti tutto sommato non mi dispiace e se va d'accordo con Chiamparino avrà i suoi motivi.

Perché non dovremmo rispettare, pur contrastandole, le idee altrui?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Pizzarotti tutto sommato non mi dispiace e se va d'accordo con Chiamparino avrà i suoi motivi.

Perché non dovremmo rispettare, pur contrastandole, le idee altrui?

Certo che avrà i suoi motivi. Come è certo che questi motivi non sono l'interesse della collettività e meno che meno gli ideali del Movimento grazie al quale è diventato sindaco di una importante città. Faceva finta di lottare contro la costruzione di un inceneritore e poi se lo è tenuto. Faceva finta di lottare per la decrescita felice (aderiva al gruppo MDF) e ora lotta per lo spreco miliardario del TAV. Nella vita si può cambiare idea, ma fino a un certo punto. Uno di estrema sinistra non può diventare berlusconiano (anche se ci sono stati casi), così come non si può passare dal M5S e dal MDF a Chiamparino e al TAV. Chi lo fa non è una persona seria. Delle due l'una: o è un pagnottista o è una banderuola. Saluti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Oppure avrà analizzato degli elementi che gli han fatto cambiare idea.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

14 ore fa, fosforo41 ha scritto:

Questo poveraccio, questo traditore del Movimento, questo venditore di tappeti eletto sindaco con la promessa di bloccare un inceneritore, ha gettato definitivamente la maschera. Si è alleato con Chiamparino, con l'uomo del TAV, con gli stupratori del territorio, con la mangiatoia bassa, con il sistema degli affari e degli sprechi.

Una sentita, doverosa pernacchia (per un miserabile come te un pernacchio serio sarebbe troppo):

Pizzarotti: PRRRRRRRRR!!!! 

https://www.gazzettadiparma.it/news/parma/526999/parma-5-stelle-sull-inceneritore-pizzarotti-piange-lacrime-di-coccodrillo.html

Mai visto un ebe te simile !! In un post di 11 righe e’ riuscito a definire Pizzarotti come : Poveraccio , Traditore , Venditore di Tappeti , Stupratore di territorio oltre che averli inviato un peto !! Uno legge il post alla ricerca dei perché di dette ignominie e non trova niente se non le solite bufale a cui , il Cazzaro di Napoli , ci ha abituato da tempo !! Lo fa per mascherare , da patologico co@lione , la sua ira e la sua rabbia perché Pizzarotti , da persona intelligente , si e’ schierato a favore della Tav  con Chiamparino che , secondo l’ebe te partenopeo , essendo del PD ( particolare non trascurabile per l’idio ta campano ) sbaglia. E poi Pizzarotti ha un buon rapporto con Bonacini ( Governatore sempre del PD dell’Emilia Romagna ) e questo non lo sopporta proprio , Tse !!  Lo definisce Traditore perché , funzionale  agli storioni , lascia intendere di non aver chiuso un inceneritore quando invece , in virtù di una legge dello Stato , non può farlo se non dopo il pronunciamento del Parlamento . Lascia pure intendere che e’ stato Pizzarotti a lasciare il M5S quando invece e’ stato il Movimento a cacciarlo e lo ha fatto perché Pizzarotti e’ stato trasparente ed ha aspettato di ricevere un avviso di garanzia , peraltro per una sciocchezza come la nomina del Direttore del teatro Regio di Parma , prima di informare i vertici del Movimento .  Conclusioni : Il Cazzaro di Napoli si conferma un creti no patentato , predisposto alla menzogna giornaliera e ripetuta , sofferente di grave patologia indotta dalla lettura del giornaletto il Falso Quotidiano che lo spinge ad odiare quelli che Marco Calandrino Travaglio ...,odia !! Una prece per questo figuro !! 

Modificato da mark222220

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
15 ore fa, fosforo41 ha scritto:

Questo poveraccio, questo traditore del Movimento, questo venditore di tappeti eletto sindaco con la promessa di bloccare un inceneritore, ha gettato definitivamente la maschera. Si è alleato con Chiamparino, con l'uomo del TAV, con gli stupratori del territorio, con la mangiatoia bassa, con il sistema degli affari e degli sprechi.

Una sentita, doverosa pernacchia (per un miserabile come te un pernacchio serio sarebbe troppo):

Pizzarotti: PRRRRRRRRR!!!! 

https://www.gazzettadiparma.it/news/parma/526999/parma-5-stelle-sull-inceneritore-pizzarotti-piange-lacrime-di-coccodrillo.html

Oggi da parte sua mi sarei aspettato non una pernacchia ad un Sindaco emiliano incoerente, ma un sonoro vaffa.... a un capogruppo romano che dimostra la continuità tra il PD degli Odevaine e il M5S della Raggi.

Mi risparmi cortesemente la manfrina del "...subito espulso..." in stile Di Maio, che mi pare la Legacoop che espelle Salvatore Buzzi: quando escono certe intercettazioni, non si può non espellere. 

PS: si ricorda una recente nostra discussione dove sostenevo che TAV e Stadio Giallorosso erano entrambe opere inutili e mangiatoie ?

C.V.D. .........

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, fosforo41 ha scritto:

Certo che avrà i suoi motivi. Come è certo che questi motivi non sono l'interesse della collettività e meno che meno gli ideali del Movimento grazie al quale è diventato sindaco di una importante città. Faceva finta di lottare contro la costruzione di un inceneritore e poi se lo è tenuto. Faceva finta di lottare per la decrescita felice (aderiva al gruppo MDF) e ora lotta per lo spreco miliardario del TAV. Nella vita si può cambiare idea, ma fino a un certo punto. Uno di estrema sinistra non può diventare berlusconiano (anche se ci sono stati casi), così come non si può passare dal M5S e dal MDF a Chiamparino e al TAV. Chi lo fa non è una persona seria. Delle due l'una: o è un pagnottista o è una banderuola. Saluti

Il pagnottista pare fosse il capogruppo della Signora Raggi, e la pagnotta il nuovo stadio della Roma.....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
29 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Il pagnottista pare fosse il capogruppo della Signora Raggi, e la pagnotta il nuovo stadio della Roma.....

Apprendo ora questa notizia e tiro un sospiro di sollievo. Per due motivi. Primo, perché da appassionato di probabilità e statistica mi pareva strano che in una grande forza politica, che ha centinaia di parlamentari, vari ministri e sottosegretari, e che governa da anni grandi comuni come Roma e Torino, non fosse mai venuto alla luce finora un solo caso di corruzione (reato frequentissimo in questo paese e negli altri partiti). Mi sembrava quasi una violazione del Teorema di Bernoulli, benché sia di evidenza oggettiva l'ipotesi che la probabilità di riuscire a corrompere un grillino è molto ma molto più bassa di quella di un forzitaliota o di un pidino. Secondo: mi conforta il fatto che la mela marcia sia stata immediatamente espulsa, senza se e senza ma, dal Movimento. Ma mi giocherei tutti quei pochi soldi che ho in banca che stasera nei tg e domani sui giornaloni il Movimento verrà messo al muro e linciato da incalliti peccatori pronti a scagliare la prima pietra e dai loro spudorati servi. E di sicuro nessuno di questi sciacalli noterà certe differenze. Come quella con il caso, ben più grave ma messo in sordina dai media, del governatore pidino della Basilicata, il quale dopo due mesi di arresti domiciliari non solo non si era dimesso e non era stato espulso dal Pd, ma voleva addirittura ricandidarsi. Alla fine questa vergogna è stata evitata per un soffio ma domenica prossima gli elettori lucani non troveranno il Pd sulla scheda elettorale (evitando un'altra vergogna visto cos'è il Pd da quelle parti, in compenso pare che alcuni uomini del governatore uscente siano finiti dritti tra le braccia di Salvini). Un'altra notevole differenza è che fino al momento in cui scrivo nessun esponente pentastellato ha parlato di "giustizia a orologeria". Eppure tra quattro giorni si vota. Ne parlò invece, con qualche ipocrita giro di parole, il Tappetaro subito dopo gli arresti per bancarotta fraudolenta e false fatture di ambedue i genitori. Non dimentichiamo infine che nella faccenda del nuovo stadio di Roma erano già stati colti con le mani nella marmellata molti altri politici. Praticamente mancava solo il grillino, ovvero quello più appetito dai corruttori visto che Roma è amministrata dai 5 s. 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

Oppure avrà analizzato degli elementi che gli han fatto cambiare idea.

Ti posso assicurare che chi analizza seriamente la questione TAV sotto l'aspetto tecnico e sotto quello economico può cambiare idea solo in un senso: da Sì TAV a No TAV. Se poi si è interessati ad altri elementi...

Saluti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti


Ahahaahha   ora  ci  si meraviglia   se  non  ci fosse  un caso  di corruzione nel 5pentecatti, ma vafff....è l'ennesimo quando  il 90 %  dei  sindaci pentastellati ha  problemi  con la  giustizia..Raggi e Appendino  in  primis  ma   si ricorda  solo Pizzarotti  perchè non ha detto  che  gli era  giunto un AVVISO  di GARANZIA . Questi  sono gli  onesti truffatori della  buona fede   delle persone...

Marcello De Vito, nel 2015, si dichiarava molto zelante nel ravvisare eventuali irregolarità della giunta dem.

https://goo.gl/jGEsa8

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
18 minuti fa, pm610 ha scritto:


Ahahaahha   ora  ci  si meraviglia   se  non  ci fosse  un caso  di corruzione nel 5pentecatti, ma vafff....è l'ennesimo quando  il 90 %  dei  sindaci pentastellati ha  problemi  con la  giustizia..Raggi e Appendino  in  primis  ma   si ricorda  solo Pizzarotti  perchè non ha detto  che  gli era  giunto un AVVISO  di GARANZIA . Questi  sono gli  onesti truffatori della  buona fede   delle persone...

Marcello De Vito, nel 2015, si dichiarava molto zelante nel ravvisare eventuali irregolarità della giunta dem.

https://goo.gl/jGEsa8

Citami un solo altro caso di un membro del Movimento 5 Stelle arrestato o indagato per corruzione (tangenti).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

5 minuti fa, fosforo41 ha scritto:

Citami un solo altro caso di un membro del Movimento 5 Stelle arrestato o indagato per corruzione (tangenti).

De Vito  basta  o no,  poi  quel  sindaco   che   ancora  in carica  ma  condannato, quell'altro candidato  che  rubava  negli armadietti della  palestra etc etc

... ma  tu  citami  chi del Piddi , corrotto , era  nel governo  precedente 

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

14 minuti fa, pm610 ha scritto:

De Vito  basta  o no,  poi  quel  sindaco   che   ancora  in carica  ma  condannato, quell'altro candidato  che  rubava  negli armadietti della  palestra etc etc

... ma  tu  citami  chi del Piddi , corrotto , era  nel governo  precedente 

Cosa vuoi dire? Che tra una tangente e l'altra quel poveraccio si arrangiava rubando negli armadietti di una palestra?

Eccoti, a titolo di esempio, una lista molto incompleta relativa a un periodo molto limitato (maggio-dicembre 2016):

https://m.facebook.com/notes/larrestato-del-giorno/indagati-e-condannati-del-pd-da-maggio-al-27-dicembre-2016/1120952971311969/

Enrico Berlinguer si rivolta nella tomba.

Modificato da fosforo41
Mi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

1 ora fa, fosforo41 ha scritto:

Apprendo ora questa notizia e tiro un sospiro di sollievo. Per due motivi. Primo, perché da appassionato di probabilità e statistica mi pareva strano che in una grande forza politica, che ha centinaia di parlamentari, vari ministri e sottosegretari, e che governa da anni grandi comuni come Roma e Torino, non fosse mai venuto alla luce finora un solo caso di corruzione (reato frequentissimo in questo paese e negli altri partiti). Mi sembrava quasi una violazione del Teorema di Bernoulli, benché sia di evidenza oggettiva l'ipotesi che la probabilità di riuscire a corrompere un grillino è molto ma molto più bassa di quella di un forzitaliota o di un pidino. Secondo: mi conforta il fatto che la mela marcia sia stata immediatamente espulsa, senza se e senza ma, dal Movimento. Ma mi giocherei tutti quei pochi soldi che ho in banca che stasera nei tg e domani sui giornaloni il Movimento verrà messo al muro e linciato da incalliti peccatori pronti a scagliare la prima pietra e dai loro spudorati servi. E di sicuro nessuno di questi sciacalli noterà certe differenze. Come quella con il caso, ben più grave ma messo in sordina dai media, del governatore pidino della Basilicata, il quale dopo due mesi di arresti domiciliari non solo non si era dimesso e non era stato espulso dal Pd, ma voleva addirittura ricandidarsi. Alla fine questa vergogna è stata evitata per un soffio ma domenica prossima gli elettori lucani non troveranno il Pd sulla scheda elettorale (evitando un'altra vergogna visto cos'è il Pd da quelle parti, in compenso pare che alcuni uomini del governatore uscente siano finiti dritti tra le braccia di Salvini). Un'altra notevole differenza è che fino al momento in cui scrivo nessun esponente pentastellato ha parlato di "giustizia a orologeria". Eppure tra quattro giorni si vota. Ne parlò invece, con qualche ipocrita giro di parole, il Tappetaro subito dopo gli arresti per bancarotta fraudolenta e false fatture di ambedue i genitori. Non dimentichiamo infine che nella faccenda del nuovo stadio di Roma erano già stati colti con le mani nella marmellata molti altri politici. Praticamente mancava solo il grillino, ovvero quello più appetito dai corruttori visto che Roma è amministrata dai 5 s. 

 

 

Posso sommessamente ricordarle che quella del "mariuolo" (o singola mela marcia in un cesto di mele sane) fu la definizione che di un certo Mario Chiesa, Presidente del Pio Albergo Trivulzio di Milano, diede un certo Bettino Craxi quando il "mariuolo" venne arrestato e gli trovarono rotoli di banconote nelle mutande.

Da un acuto osservatore come lei, mi aspettavo meno tifoseria politica e maggiore intransigenza.

In questo Paese di piastrellisti e idraulici che fanno la cresta sul parquet e sui rubinetti, pensare che ci sia un partito di gente pulita è quantomeno da ingenui o fessacchiotti.

I mondiali di calcio del 1990, le "notti magiche" di Gianna Nannini, furono l'occasione per nuovi stadi (Torino), ristrutturazione di stadi (Genova), e fiumi di tangenti.

Solo un fessacchiotto poteva pensare che il dietrofront  "pizzarottiano" del M5Stalle  romano sul nuovo stadio della Roma non nascondesse niente di losco......

PS: il 12 febbraio avevo previsto il fattaccio:. 

 

Modificato da cortomaltese-im

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Posso sommessamente ricordarle che quella del "mariuolo" (o singola mela marcia in un cesto di mele sane) fu la definizione che di un certo Mario Chiesa, Presidente del Pio Albergo Trivulzio di Milano, diede un certo Bettino Craxi quando il "mariuolo" venne arrestato e gli trovarono rotoli di banconote nelle mutande.

Da un acuto osservatore come lei, mi aspettavo meno tifoseria politica e maggiore intransigenza.

In questo Paese di piastrellisti e idraulici che fanno la cresta sul parquet e sui rubinetti, pensare che ci sia un partito di gente pulita è quantomeno da ingenui o fessacchiotti.

I mondiali di calcio del 1990, le "notti magiche" di Gianna Nannini, furono l'occasione per nuovi stadi (Torino), ristrutturazione di stadi (Genova), e fiumi di tangenti.

Solo un fessacchiotto poteva pensare che il dietrofront  "pizzarottiano" del M5Stalle  romano sul nuovo stadio della Roma non nascondesse niente di losco......

PS: il 12 febbraio avevo previsto il fattaccio:. 

 

Ops  non  vorrai   per  caso  dire  che  tutto  il can can  per  la TAV  nasconda   il discorso che  vogliono  anche  loro  mangiarci  su ?  forse  per  questo  hanno bloccato  tutte  le  opere  ?  Ora  Ilva e Tap  stanno nelle  stesse  condizioni ?  chi  diceva  che  a  pensar  male  ci  si azzecca  ? Tutta  quell'onestà era  solo una  manfrina  per   mangiarsi la  torta ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, pm610 ha scritto:

Ops  non  vorrai   per  caso  dire  che  tutto  il can can  per  la TAV  nasconda   il discorso che  vogliono  anche  loro  mangiarci  su ?  forse  per  questo  hanno bloccato  tutte  le  opere  ?  Ora  Ilva e Tap  stanno nelle  stesse  condizioni ?  chi  diceva  che  a  pensar  male  ci  si azzecca  ? Tutta  quell'onestà era  solo una  manfrina  per   mangiarsi la  torta ?

No. Non credo ai Grandi Vecchi, ai Savi di Sion, ai complotti giudaico massonici, agli strateghi architetti degli oscuri disegni. Così non credo a un disegno pentastellato per mettere le mani sui grandi cantieri.

Più semplicemente in un partito fondato da un comico televisivo e diretto da un bibitaro, lo spazio per i giacobini a parole di giorno e ladroni nei fatti la notte, rischia di essere molto ampio.....

Il problema vero è la grullitudine di coloro che non hanno saputo capire che da NO STADIO a SI STADIO ci stava per forza del marcio........

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, fosforo41 ha scritto:

Citami un solo altro caso di un membro del Movimento 5 Stelle arrestato o indagato per corruzione (tangenti).

Visto che nessuno lo fa , tocca a me rinfrescare la memoria al Cazzaro di Napoli . Vediamo un po’ se al Cazzaro Partenopeo , una volta che andrò citare alcuni nomi ritroverà immediatamente la memoria e saprà indicare a quale gruppo politico appartenevano e/o appartengono : Lanzalone , Mauro Vaglio , Daniele Piva, Paolo Ferrara  e Giampaolo Gola . Come si può notare non inserisco il nome di Parnasi che il Cazzaro di Napoli  contesterebbe immediatamente ma che tutti , a Roma , sanno che era il costruttore di riferimento del M5S tramite il Lanzalone . Tanto era dovuto per il ripristino della verità ancora una volta calpestata dal Pulcinella  Napoletano Fosforo 41 volte ( ed oltre ) Bufalaro . 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L'immagine può contenere: testo

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Posso sommessamente ricordarle che quella del "mariuolo" (o singola mela marcia in un cesto di mele sane) fu la definizione che di un certo Mario Chiesa, Presidente del Pio Albergo Trivulzio di Milano, diede un certo Bettino Craxi quando il "mariuolo" venne arrestato e gli trovarono rotoli di banconote nelle mutande.

Da un acuto osservatore come lei, mi aspettavo meno tifoseria politica e maggiore intransigenza.

In questo Paese di piastrellisti e idraulici che fanno la cresta sul parquet e sui rubinetti, pensare che ci sia un partito di gente pulita è quantomeno da ingenui o fessacchiotti.

I mondiali di calcio del 1990, le "notti magiche" di Gianna Nannini, furono l'occasione per nuovi stadi (Torino), ristrutturazione di stadi (Genova), e fiumi di tangenti.

Solo un fessacchiotto poteva pensare che il dietrofront  "pizzarottiano" del M5Stalle  romano sul nuovo stadio della Roma non nascondesse niente di losco......

PS: il 12 febbraio avevo previsto il fattaccio:. 

Nessunissima tifoseria politica solo constatazione dei fatti. Sono passati quasi 10 anni dalla  fondazione del Movimento 5 Stelle, ma quello di oggi è stato il primo arresto per corruzione di un iscritto. Punto. I vari Marra e Lanzalone, che qualcuno ha tirato in ballo, non c'entrano nulla con il Movimento, erano solo esterni che avevano collaborato anche con altre giunte comunali e regionali  (di centrodestra e del Pd). Se domani gliene arrestassero altri 50 il Movimento resterebbe, se la matematica non è un'opinione, la forza politica di gran lunga più onesta o meno disonesta del paese. Il progetto dello stadio di Roma partiva con la giunta Marino come una gigantesca speculazione edilizia, ma la Raggi ha ridotto drasticamente la cubatura delle opere e dunque le dimensioni della potenziale mangiatoia. E da oggi di sicuro raddoppierà la vigilanza. Mentre aspettiamo ancora che Zingaretti espella l'ex governatore della Basilicata Pittella.  Ti ricordo infine che il DASPO a vita ai corrotti e ai corruttori un tappetaro l'aveva strombazzato, il Movimento lo ha introdotto nel codice penale. Saluti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
11 minuti fa, fosforo41 ha scritto:

Nessunissima tifoseria politica solo constatazione dei fatti. Sono passati quasi 10 anni dalla  fondazione del Movimento 5 Stelle, ma quello di oggi è stato il primo arresto per corruzione di un iscritto. Punto. I vari Marra e Lanzalone, che qualcuno ha tirato in ballo, non c'entrano nulla con il Movimento, erano solo esterni che avevano collaborato anche con altre giunte comunali e regionali  (di centrodestra e del Pd). Se domani gliene arrestassero altri 50 il Movimento resterebbe, se la matematica non è un'opinione, la forza politica di gran lunga più onesta o meno disonesta del paese. Il progetto dello stadio di Roma partiva con la giunta Marino come una gigantesca speculazione edilizia, ma la Raggi ha ridotto drasticamente la cubatura delle opere e dunque le dimensioni della potenziale mangiatoia. E da oggi di sicuro raddoppierà la vigilanza. Mentre aspettiamo ancora che Zingaretti espella l'ex governatore della Basilicata Pittella.  Ti ricordo infine che il DASPO a vita ai corrotti e ai corruttori un tappetaro l'aveva strombazzato, il Movimento lo ha introdotto nel codice penale. Saluti

Beh, che dirti ? Beato te che credi ancora al cambiamento nel Paese del Gattopardo......

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
33 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Beh, che dirti ? Beato te che credi ancora al cambiamento nel Paese del Gattopardo......

Beato te che renderai le tue ossa stanche, ad una ragione che non ti ha dato speranza.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

53934094_10218103117199241_8900095255848681472_n.jpg?_nc_cat=105&_nc_ht=scontent-mxp1-1.xx&oh=9dca1fe0a05d567f58685fb236d539c8&oe=5D033221

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L'immagine può contenere: 5 persone, persone che sorridono, testo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora