vi siete gia' dimenticati della piazza san babila torino??

Vuole patteggiare la maggior parte dei componenti della cosiddetta ‘banda dello spray’, il gruppo di giovanissimi torinesi di origini magrebine che fra l’altro colpì in Piazza San Carlo la sera del 3 giugno 2017 scatenando il panico tra la folla di tifosi radunata per seguire su maxischermo la finale di Champions League. Gli imputati sono dieci e sono chiamati a rispondere, a vario titolo, di furti e rapine messe a segno in diverse località italiane e straniere tra cui Londra, Zurigo e Berna: i fatti di Piazza San Carlo sono però oggetto di un processo separato a quattro di loro.

All’udienza preliminare, cominciata stamani a Torino, sono cominciate, tra gli avvocati difensori e i pubblici ministeri della procura, le discussioni sulla quantificazione della pena: si parla, secondo quanto si è appreso, di poco meno di cinque anni per le posizioni considerate più gravi.

‘Torinesi’ di origini maghrebine. Se non torniamo allo ius sanguinis, presto saranno ‘torinesi’ tout court.E se non abroghiamo i ricongiungimenti familiari, tragedie come questa saranno all’ordine del giorno.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

3 messaggi in questa discussione

20 minuti fa, director12 ha scritto:

Vuole patteggiare la maggior parte dei componenti della cosiddetta ‘banda dello spray’, il gruppo di giovanissimi torinesi di origini magrebine che fra l’altro colpì in Piazza San Carlo la sera del 3 giugno 2017 scatenando il panico tra la folla di tifosi radunata per seguire su maxischermo la finale di Champions League. Gli imputati sono dieci e sono chiamati a rispondere, a vario titolo, di furti e rapine messe a segno in diverse località italiane e straniere tra cui Londra, Zurigo e Berna: i fatti di Piazza San Carlo sono però oggetto di un processo separato a quattro di loro.

All’udienza preliminare, cominciata stamani a Torino, sono cominciate, tra gli avvocati difensori e i pubblici ministeri della procura, le discussioni sulla quantificazione della pena: si parla, secondo quanto si è appreso, di poco meno di cinque anni per le posizioni considerate più gravi.

‘Torinesi’ di origini maghrebine. Se non torniamo allo ius sanguinis, presto saranno ‘torinesi’ tout court.E se non abroghiamo i ricongiungimenti familiari, tragedie come questa saranno all’ordine del giorno.

 

Guardi che ha sbagliato titolo: infatti Piazza San Babila è a Milano, vicino a Piazza del Duomo.

I fatti dolorosi di Torino accaddero in Piazza San Carlo.

La geografia è di fondamentale importanza: se confonde Bergamo con Bengasi, trasforma Salvini in un clandestino libico.

Invece è solo un buzzurro padano.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, cortomaltese-*** ha scritto:

Guardi che ha sbagliato titolo: infatti Piazza San Babila è a Milano, vicino a Piazza del Duomo.

I fatti dolorosi di Torino accaddero in Piazza San Carlo.

La geografia è di fondamentale importanza: se confonde Bergamo con Bengasi, trasforma Salvini in un clandestino libico.

Invece è solo un buzzurro padano.

gai',ma la base è capire chi ha spruzzato il peperoncino provocando morti..e sembra pe r rubare qualche collana.ok???

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, director12 ha scritto:

gai',ma la base è capire chi ha spruzzato il peperoncino provocando morti..e sembra pe r rubare qualche collana.ok???

Vero. Da punire a norma di legge. Lei rifletta sull'imbecillita' di chi ne ha voluto la libera vendita e ora vorrebbe liberalizzare le armi da fuoco.....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora