Osservo ...

Certamente con soddisfazione ma anche con un certo distacco , alcuni commenti estasiati  su un presunto sondaggio che sancirebbe il sorpasso del PD ai danni della Srl grillina. Naturalmente il risultato e’ ascrivibile,  secondo gli illuminati, al nuovo corso di casa nostra . Allora vorrei dire subito che  sorpassare la Srl grillina in piena crisi di consenso e depredata dalla Lega,  è un po’ come in un gp di F1 vincere mentre l'avversario ha rotto il motore. Vorrei sommessamente ricordare agli euforici , che se la Srl grillina naviga in cattive acque è grazie al nostro ex segretario Er Mortaretto che , solo contro la stragrande maggioranza del partito bloccò l'accordo PD-5stelle.  In caso contrario a fare gli zerbini della Casaleggio&c. Srl  saremmo stati noi aficionados di Er Bomba...!!  Cosi , giusto  per non dimenticare e non raccontare e raccontarci pal le !!  Saluti 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

7 messaggi in questa discussione

Er Mortaretto che , solo contro la stragrande maggioranza del partito bloccò l'accordo PD-5stelle.  In caso contrario a fare gli zerbini della Casaleggio&c. Srl  saremmo stati noi aficionados di Er Bomba...!!  Cosi , giusto  per non dimenticare e non raccontare e raccontarci pal le !!  Saluti.

****†**** 

Non sembra che la lega stia facendo da zerbino alla Casaleggio. Anzi.

Poi.....dire che, (nel caso Er bomba non fosse intervenuto) il PD avrebbe fatto lo zerbino di Casaleggio, significa sminuire le capacità politiche e di governo del PD.

Ma questo potrebbe essere il pensiero segreto d'er mortaretto: " se non sono io al comando, questo è un partito del ka zzo".

Lo è?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

3 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

Er Mortaretto che , solo contro la stragrande maggioranza del partito bloccò l'accordo PD-5stelle.  In caso contrario a fare gli zerbini della Casaleggio&c. Srl  saremmo stati noi aficionados di Er Bomba...!!  Cosi , giusto  per non dimenticare e non raccontare e raccontarci pal le !!  Saluti.

****†**** 

Non sembra che la lega stia facendo da zerbino alla Casaleggio. Anzi.

Poi.....dire che, (nel caso Er bomba non fosse intervenuto) il PD avrebbe fatto lo zerbino di Casaleggio, significa sminuire le capacità politiche e di governo del PD.

Ma questo potrebbe essere il pensiero segreto d'er mortaretto: " se non sono io al comando, questo è un partito del ka zzo".

Lo è?

Già   ma  da  sempre    gli accordi  erano tra  lega  e  pentecatti   ,  poi era  proprio il Piddi  che  doveva  andare a   dai  pentecatti come  pretendevano ed era  solo  una  manfrina  l'inciucio  c'era   e  ben  consistente  ben  prima  di quella   proposta   .

 

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
11 ore fa, pm610 ha scritto:

Già   ma  da  sempre    gli accordi  erano tra  lega  e  pentecatti   ,  poi era  proprio il Piddi  che  doveva  andare a   dai  pentecatti come  pretendevano ed era  solo  una  manfrina  l'inciucio  c'era   e  ben  consistente  ben  prima  di quella   proposta   .

 

Se non ricordo male, dopo le ultime elezioni, sono stati i grillini a chiedere un incontro anche col PD.

Dal rifiuto ottenuto han dovuto per forza fare un accordo con il Capitone.

O sbaglio?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

Se non ricordo male, dopo le ultime elezioni, sono stati i grillini a chiedere un incontro anche col PD.

Dal rifiuto ottenuto han dovuto per forza fare un accordo con il Capitone.

O sbaglio?

No   hanno solo   detto  e  lo ricordo  bene  vengano da  noi a  trattare.... in primis  il dibba  quello  che se  ne sarebbe   andato  se   l'accordo era  con la  lega

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

Se non ricordo male, dopo le ultime elezioni, sono stati i grillini a chiedere un incontro anche col PD.

Dal rifiuto ottenuto han dovuto per forza fare un accordo con il Capitone.

O sbaglio?

Infatti  il Piddi   doveva  andare  da  loro  cosa  improponibile  visto  i precedenti  con  chi  ? ah   si  gargamella..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il Pd si affida alla direzione del 3 maggio
Un paio di ore prima, Fico e il Pd, atto secondo. Il presidente della Camera e la delegazione dem guidata dal reggente Maurizio Martina, si sono ritrovati questa mattina a 72 ore di distanza dal loro primo incontro. Tre giorni in cui i vertici del Movimento e quelli del Pd hanno dovuto far fronte soprattutto ai reciproci malumori interni: militanti in rivolta, malumori tra i *** dirigenti, accordo sì, accordo no.
 

439762-thumb-full-eccouffastranewwwwwmartina.jpg

Governo, Martina: "Da M5s passi avanti, la decisione il 3 maggio in Direzione"


"Ci sono stati passi avanti", dice il reggente Martina, e annuncia la convocazione della direzione del Pd per il 3 maggio "per decidere se e come accedere a questo confronto con i 5s. Insieme discutiamo e poi insieme lavoriamo". Una chiosa arriva da Andrea Marcucci, capogruppo dem al Senato e vicino a Renzi: "Se il dialogo partisse, la nostra base sarebbe il programma in 100 punti del Pd". Per adesso, la linea del dialogo nel Pd è formalmente aperta. Ma le divisioni di fondo su un'alleanza di governo con i 5Stelle restano. E forse sono persino acuite da un paio di passaggi del discorso di Di Maio - insegnanti, grandi opere e critiche di esponenti dem non riconducibili all'"apprezzabile" Martina  - che avrebbero irritato i renziani.

Resta l'altro attore, quello del "forno" che almeno in questo momento sembra spento. Matteo Salvinisegue a distanza gli sviluppi, guardando sempre al M5s: "Io non chiudo la porta in faccia a nessuno, spero che la telenovela tra Renzi e Di Maio non duri troppo e secondo me sarebbe un governo irrispettoso per gli italiani. Quando avranno finito il loro amoreggiamento, se gli andasse male come io penso, io ci sono. Gli italiani hanno votato un programma e una squadra e io non tradisco. E da leader del centrodestra mi faccio garante del fatto che qualcuno nella coalizione la smetta di sobillare". Ovvero, Silvio Berlusconi. Che da Udine si dice convinto: "Non credo che arriveranno a un accordo M5s e Pd, che è nostro avversario ma è certamente un partito democratico: se il Pd si accoppiasse con M5s segnerebbe la sua scomparsa dal panorama politico italiano".

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora