Gentiloni in Cina: «L’Italia può essere protagonista della nuova Via della seta» di Nicoletta Cottone

Il Sole 24 Ore«L’Italia può essere protagonista in questa grande operazione a cui la Cina tiene molto: per noi è una grande occasione e la mia presenza qui significa quanto la riteniamo importante». Lo ha detto il premier Paolo Gentiloni arrivando a Pechino dove da oggi partecipa al Forum 'One Belt one Road', il maxi progetto per una nuova “Via della Seta”. La Cina mette, infatti, in campo un piano di investimenti plurimiliardario per la nuova “Via della Seta”, il maxi progetto di collegamento infrastrutturale, marittimo e terrestri, tra Asia e Europa.

Ma come se l'ho fanno loro va bene se invece sono altri va male ? Bho !

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

4 messaggi in questa discussione

54 minuti fa, monello.07 ha scritto:

Il Sole 24 Ore«L’Italia può essere protagonista in questa grande operazione a cui la Cina tiene molto: per noi è una grande occasione e la mia presenza qui significa quanto la riteniamo importante». Lo ha detto il premier Paolo Gentiloni arrivando a Pechino dove da oggi partecipa al Forum 'One Belt one Road', il maxi progetto per una nuova “Via della Seta”. La Cina mette, infatti, in campo un piano di investimenti plurimiliardario per la nuova “Via della Seta”, il maxi progetto di collegamento infrastrutturale, marittimo e terrestri, tra Asia e Europa.

Ma come se l'ho fanno loro va bene se invece sono altri va male ? Bho !

Vedi Monellebete , il tuo semianalfabetismo e’ oramai acclarato e riconosciuto. Ma devi credermi , quando si esagera siamo considerati come lo scemo del paese . D’accordo che una cazz.a.ta in più od in meno poco cambia nel giudizio che i forumisti hanno di te , ma l’esagerazione non e’ mai positiva per chi ti legge. Sienti a me : Un conto e’ quello che intendeva Gentiloni , ovvero intensificazione export ed attrarre nuovi investimenti soprattutto sul piano delle infrastrutture che avrebbero portato grande beneficio alle aziende italiane , un conto e’ invece aderire ad un piano infrastrutturale pensato , studiato , scritto e diretto da Pechino come invece propone la Cina ( a cui gli scappati da casa aderirebbero entusiasticamente ), e da dove i benefici economici non sarebbero equamente ripartiti bensì vantaggiosi per gli occhi a mandorla che con i loro capitali sotto forma di “prestiti “costruirebbero le infrastrutture che altrimenti non si potrebbero costruire e finanziare e che sarebbero affidati ad aziende cinesi che , perlopiu’ , sono colossi di Stato e proprio mentre l’Europa cerca di contrastare la penetrazione cinese nel Continente e gli Stati Uniti , che sono nostri alleati ,...pure !! Guarda Monellebete , pur rimanendo convinto del fallimento dell’impresa che dovrai sostenere per capire la differenza , vorrei darti una chance . Vedi di giocartela bene . Non mi deludere però !! 
 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
21 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Vedi Monellebete , il tuo semianalfabetismo e’ oramai acclarato e riconosciuto. Ma devi credermi , quando si esagera siamo considerati come lo scemo del paese . D’accordo che una cazz.a.ta in più od in meno poco cambia nel giudizio che i forumisti hanno di te , ma l’esagerazione non e’ mai positiva per chi ti legge. Sienti a me : Un conto e’ quello che intendeva Gentiloni , ovvero intensificazione export ed attrarre nuovi investimenti soprattutto sul piano delle infrastrutture che avrebbero portato grande beneficio alle aziende italiane , un conto e’ invece aderire ad un piano infrastrutturale pensato , studiato , scritto e diretto da Pechino come invece propone la Cina ( a cui gli scappati da casa aderirebbero entusiasticamente ), e da dove i benefici economici non sarebbero equamente ripartiti bensì vantaggiosi per gli occhi a mandorla che con i loro capitali sotto forma di “prestiti “costruirebbero le infrastrutture che altrimenti non si potrebbero costruire e finanziare e che sarebbero affidati ad aziende cinesi che , perlopiu’ , sono colossi di Stato e proprio mentre l’Europa cerca di contrastare la penetrazione cinese nel Continente e gli Stati Uniti , che sono nostri alleati ,...pure !! Guarda Monellebete , pur rimanendo convinto del fallimento dell’impresa che dovrai sostenere per capire la differenza , vorrei darti una chance . Vedi di giocartela bene . Non mi deludere però !! 
 

cogli+one la next volta invece di aggrapparti sugli sprecchi aggrappati sul piselloka...iser che ti andrà meglio !

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
19 minuti fa, monello.07 ha scritto:

cogli+one la next volta invece di aggrapparti sugli sprecchi aggrappati sul piselloka...iser che ti andrà meglio !

Mi hai deluso. Wath else ?? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi sto chiedendo che colore avranno gli umani fra 150 anni circa dall'inizio della presidenza Trump.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963