corte conti indaga su aerei blu usati da gentiloni/alfano

Gentiloni e Alfano, il 15 dicembre del 2016, partirono entrambi da Roma, quasi alla stessa ora e arrivarono quasi contemporaneamente a Bruxelles per partecipare al loro primo Consiglio europeo, ma usarono due "aerei blu" differenti. Sull'Airbus 319 da 40 posti c'era il premier Gentiloni, mentre,  Alfano viaggiava su un "Falcon 50" da nove posti. Due voli alquanto costosi: per far viaggiare Gentiloni si spesero 50mila euro e altri 20mila per Alfano. Costo totale: 70mila euro. L'unica differenza tra i due programmi riguardava il viaggio di ritorno: Alfano era a Roma già per le 15,30 mentre Gentiloni rientrò a mezzanotte. Questo, secondo la Corte dei Conti, sarebbe "sperpero di denaro, euro 70 mila, per due voli di Stato, trasferte ministri Gentiloni e Alfano il 15 dicembre 2016 con destinazione Bruxelles", come si legge nell'oggetto dell'indagine.

Quest'indagine arriva dopo quella sull'"Air Force Renzi", ossia l'Airbus A-340 voluto dall'ex premier Matteo Renzi e che aveva un costo complessivo per lo Stato di 144mila euro. 

Modificato da director12

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora