Bimbo con la leucemia, la famiglia minacciata dai no vax: «Abbiamo paura»

La storia del bambino guarito dalla leucemia che non poteva andare a scuola a causa di alcuni compagni di classe non vaccinati ha fatto molto discutere. Molti hanno espresso il loro parere ma i no vax si sono scagliati duramente contro la famiglia, fino addirittura ad arrivare a schedarla nei suoi movimenti. Matteo a soli 7 anni ha affrontato un percorso molto duro di cure e ora è immunodepresso, quindi una banale malattia da parte di un compagno potrebbe avere per lui conseguenze devastanti. Su alcuni pos t di no vax la famiglia del bambino è stata presa di mira: alcuni utenti sono risaliti all'identità dei genitori attraverso i social e anche di alcuni zii e hanno individuato dove lavorano.La mamma del piccolo ha ammesso di essere spaventata da questo atteggiamento, che unito agli insulti e all'odio che si sono visti riversare addosso, ha creato un forte stato di agitazione in famiglia. L'avvocato della famiglia è riuscito a entrare e a fotografare i post più inquietanti e ha denunciato tutto alle autorità.
Tutto questo odio perchè il bambino immunodepresso non poteva tornare a scuola perchè aveva compagni di classe non vaccinati e i genitori avevano denunciato la cosa, è davvero pazzesco

https://www.leggo.it/AMP/italia/no_vax_bimbo_malato_di_leucemia_schedata_famiglia_9_marzo_2019-4350647.html
3652020_21_10656583.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963