sembra un maschio:quindi,per deduzione non è strupro

Troppo mascolina. Poco avvenente. E quindi è poco credibile che sia stata stuprata, più probabile che si sia inventata tutto.
Questa la sentenza con cui tre giudici donne hanno scelto di assolvere in appello due giovani immigrati peruviani condannati in primo grado a cinque e tre anni per violenza sexxuale.

Nelle motivazioni scrivono infatti che all’imputato principale “la ragazza neppure piaceva, tanto da averne registrato il numero di cellulare sul proprio telefonino con il nominativo “Vikingo” con allusione a una personalità tutt’altro che femminile quanto piuttosto mascolina”. Poi la chiosa: “Come la fotografia presente nel fascicolo processuale appare confermare”.

Il verdetto è stato annullato con rinvio dalla Cassazione come richiesto dal procuratore generale che ne ha evidenziate alcune incongruenze e vizi di legittimità. Per cui il processo di appello dovrà ora essere rifatto.

Ma intanto, rimane il giudizio: se gli immigrati ti stuprano, attenta a non sembrare troppo mascolina.

La ragazza era stata stuprata ad Ancona nel marzo 2015.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

7 messaggi in questa discussione

6 minuti fa, director12 ha scritto:

Troppo mascolina. Poco avvenente. E quindi è poco credibile che sia stata stuprata, più probabile che si sia inventata tutto.
Questa la sentenza con cui tre giudici donne hanno scelto di assolvere in appello due giovani immigrati peruviani condannati in primo grado a cinque e tre anni per violenza sexxuale.

Nelle motivazioni scrivono infatti che all’imputato principale “la ragazza neppure piaceva, tanto da averne registrato il numero di cellulare sul proprio telefonino con il nominativo “Vikingo” con allusione a una personalità tutt’altro che femminile quanto piuttosto mascolina”. Poi la chiosa: “Come la fotografia presente nel fascicolo processuale appare confermare”.

Il verdetto è stato annullato con rinvio dalla Cassazione come richiesto dal procuratore generale che ne ha evidenziate alcune incongruenze e vizi di legittimità. Per cui il processo di appello dovrà ora essere rifatto.

Ma intanto, rimane il giudizio: se gli immigrati ti stuprano, attenta a non sembrare troppo mascolina.

La ragazza era stata stuprata ad Ancona nel marzo 2015.

questo mi piace , come tutto quel che proponi

ps.non mi è consentito dare il MI PIACE , sembra un problema che hanno riscontrato in molti lagnandosi sul web

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, director12 ha scritto:

Troppo mascolina. Poco avvenente. E quindi è poco credibile che sia stata stuprata, più probabile che si sia inventata tutto.
Questa la sentenza con cui tre giudici donne hanno scelto di assolvere in appello due giovani immigrati peruviani condannati in primo grado a cinque e tre anni per violenza sexxuale.

Nelle motivazioni scrivono infatti che all’imputato principale “la ragazza neppure piaceva, tanto da averne registrato il numero di cellulare sul proprio telefonino con il nominativo “Vikingo” con allusione a una personalità tutt’altro che femminile quanto piuttosto mascolina”. Poi la chiosa: “Come la fotografia presente nel fascicolo processuale appare confermare”.

Il verdetto è stato annullato con rinvio dalla Cassazione come richiesto dal procuratore generale che ne ha evidenziate alcune incongruenze e vizi di legittimità. Per cui il processo di appello dovrà ora essere rifatto.

Ma intanto, rimane il giudizio: se gli immigrati ti stuprano, attenta a non sembrare troppo mascolina.

La ragazza era stata stuprata ad Ancona nel marzo 2015.

A spese nostre naturalmente

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

A spese nostre naturalmente

parla l'azzecca garbugli d'ufficio.pe rla tua parcella una bibita gassata artificialmente è piu' che ok

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, director12 ha scritto:

parla l'azzecca garbugli d'ufficio.pe rla tua parcella una bibita gassata artificialmente è piu' che ok

Quando lo dice lei:" a spese nostre", wiski a gogò?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Quando lo dice lei:" a spese nostre", wiski a gogò?

quando lo dico io è perchè è giusto.semplice no?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quindi vuol dire che è giusto che sia a spese nostre.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Lo stupro è una tragedia,una scelleratezza,una bestialità. Ed appunto per questo,ogni caso va valutato con attenzione dalle persone deputate a farlo,cioè i Tribunali. Perciò mai banalizzare,generalizzare e ridicolizzare certi pronunciamenti. Perchè lo stupro,a volte,da dramma può trasformarsi in farsa..........

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963