La versatilità intellettuale del Prof. Marco Ponti ...

 

Cari forumisti , credo che sarete d’accordo con me nell’aver notato che il Prof. emarginato nel titolo nonché Presidente nominato dal Premio Nobel Tony Nelly della Commissione “Costi e Benefici” sulla Tav, dopo  aver sostanzialmente occupato tutti i salotti televisivi con la sua ricercata irriverenza, dopo essere piombato in commissione Trasporti per spiegare come lui fosse l’unica autorità in materia e quanto gli altri capissero poco di questi delicatissimi temi, dopo aver convinto persino il Cazzaro di Napoli che sarebbe più conveniente una tratta Napoli - Caianello che la Torino-Lione , ora viene fuori che, mentre insieme al suo pool di “esperti” redigeva per il governo un’analisi costi benefici che bocciava senza appello la Tav, la ‘Trt trasporti e territorio’, società da lui presieduta, contribuiva ad elaborare uno studio per l’Unione Europea, in cui incensava TEN-T, i corridoi ferroviari di cui la Tav è una key section , una sezione chiave. Ora, e mi sembra ovvio che lo capirebbe pure Direttoretto sobrio , la testadiminkia formidabile Sardonico e, udite udite , pure Shinycaghetta occhio di lince ,  delle due una: o Ponti ha mentito all’Italia o ha mentito all’Europa. Come cercare di capire , quindi , a chi , il Prof. ha mentito??  Io dico la mia . E lo faccio con tanto di spiegazione : propendo per la menzogna all’Italia. Perché nell’analisi dimostrativa verso l’Italia era l’unica commissione dirimente e niente e nessuno poteva contraddirla , lo studio per l’Ue ha visto la partecipazione di numerosi altri soggetti, di valore paritario , ai quali le buffonate non poteva andarle a raccontare così come ha fatto verso i Grillodepressi. E poi anche perché lui stesso ha candidamente ammesso che nell’analisi fatta per il governo, nei costi di un No all’opera non sono state calcolate le eventuali penali miliardarie che l’Italia sarebbe condannata a pagare. Ora penso di interpretare anche il vostro convincimento se dico che  la sensazione è che a Ponti piaccia soddisfare le aspettative dei suoi committenti. Siete d’accordo vero ??  Il problema, però, è che, se così fosse, quella perpetrata nei confronti del Parlamento, delle imprese e dei cittadini italiani sarebbe una vera e propria truffa. Di cui a rispondere non dovrebbe essere solo Ponti, ma anche il ministro che ha commissionato l’analisi, quel Danilo Tony Nelly ,  campione di gaffe, su cui pende già , giustamente , una mozione di sfiducia presentata dal PD. Si preannunciano altre e comiche puntate sulla questione . Continuiamo a seguirle tutti insieme . La prima sarà quella di Lunedì p.v. e sarà imperniata su una gustosissima attrazione interpretata dall’altro Prof . Il Prof . Conte !! “ Buona fortuna e buon lavoro Prof Giuseppe Conte “ ( Fosforo , Cazzaro di Napoli , il 24/05/2018).   Saluti 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

Guardi Sig mark che le colpe non sono dell'ing Ponti, ma dei computer usati per fare i calcoli e stendere la relazione. Qualcuno li deve aver manomessi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963