In Austria varato il divieto del burqa in pubblico: che ne pensate?

Inviata (modificato)

Annunciato a febbraio, il divieto del burqa in pubblico è stato definitivamente approvato dal governo austriaco. L'esecutivo di grande coalizione tra popolari e socialdemocratici, si era accordato su questo punto già a inizio anno e ieri ha varato il provvedimento in Consiglio dei ministri.

Oltre al burqa è vietato indossare in pubblico qualsiasi velo e copricapo che nasconda il viso delle donne. In base al capitolo dell'accordo sul tema "sicurezza e integrazione" sarà vietata in futuro anche la distribuzione del Corano e diverrà obbligatoria la frequentazione, nel primo anno di vita in Austria dei profughi, di un corso di lingua e cultura tedesca. I richiedenti asilo dovranno inoltre svolgere attività socialmente utili in modo gratuito. Chi si rifiuterà vedrà ridotti gli aiuti finanziari.

Che ne pensate? La trovate una buona politica di accoglienza e, ancora di più, di integrazione?

A me, francamente, il fatto che vi siano regole e discipine da rispettare non può far che piacere.

Modificato da piccolina907
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

19 messaggi in questa discussione

beh, visto che non posso sapere chi c'è qui sotto:

images?q=tbn:ANd9GcSz9rdsVLOBNC-dl8Fcu80

ne sono contenta, come sono contenta dell'obbligo di imparare la lingua e di fare lavori sociali.

sono contrria al divieto di distribuzione del corano, dovrebbero far sparire anche tutte le bibbie in quel caso.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Se  non erro   in  Italia  il  divieto   di girare  a  viso   coperto è da  anni  che  c'è , ed  io   di  burka   in  giro  non ne  ho  mai  visti.

risale nel periodo degli anni di piombo

l'art. 5 – come modificato dall'art. 2 della legge n. 533/1977 – vieta l'uso del casco e di altri elementi potenzialmente atti a rendere in tutto o in parte irriconoscibili i cittadini partecipanti a manifestazioni pubbliche, svolgentesi in pubblico o in luoghi aperti al pubblico;

Modificato da pm610
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
15 minuti fa, ameliadespell ha scritto:

beh, visto che non posso sapere chi c'è qui sotto:

images?q=tbn:ANd9GcSz9rdsVLOBNC-dl8Fcu80

ne sono contenta, come sono contenta dell'obbligo di imparare la lingua e di fare lavori sociali.

sono contrria al divieto di distribuzione del corano, dovrebbero far sparire anche tutte le bibbie in quel caso.

In realtà questo lo penso anch'io.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, ozu1980 ha scritto:

io sono d'accordissimo

 

Perché addirittura daccordissimo??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

per quel che riguarda il burqua sono d'accordo, per l'hijab no però

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
21 minuti fa, ameliadespell ha scritto:

beh, visto che non posso sapere chi c'è qui sotto:

images?q=tbn:ANd9GcSz9rdsVLOBNC-dl8Fcu80

ne sono contenta, come sono contenta dell'obbligo di imparare la lingua e di fare lavori sociali.

sono contrria al divieto di distribuzione del corano, dovrebbero far sparire anche tutte le bibbie in quel caso.

beh la b ibbia è un fatto privato, in effetti l'ora di religione è stata abolita nell scuole, ed è stato un errore nel senso che avrebbero duto sostituirla con quella di "religiuoni"  con insegnante laico in grado si sottoporre  e valutare le maggiori religioni esistenti confrontarle, valutarne pregi e difetti, ma a questo non si arriverà mai, non da noi comunque, ci sarebbe una crescita esponenziale di atei

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, aljadida5 ha scritto:

per quel che riguarda il burqua sono d'accordo, per l'hijab no però

che è sto hijab??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, romanoema1 ha scritto:

che è sto hijab??

ecco così ti chiarisci un po' le idee

Tipi-di-velo.jpeg

2 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Anche secondo me la legge non dovrebbe vietare il volto coperto non per esempio lo hijab... quello afghano comunque è veramente assurdo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

nn trovo giusto ke alle donne islamike ke vivono stabilmente in casa nostra, sia permesso girare anke col solo fazzoletto in capo mentre se noi andassimo in paesi islamici saremmo obbligate coprirci la testa.

tra permettere ed obbligare c'é una bella differenza.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quì in Italia invece del burqua e del niquab si preferisce vietare i crocifissi ....

2 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, mylord611 ha scritto:

Quì in Italia invece del burqua e del niquab si preferisce vietare i crocifissi ....

Certo, e si proibiscono le recite natalizie. Due anni fa in una terza media è stato proibito (e l'insegnante di musica ha preso un richiamo forte) per avere fatto eseguire con il flauto dagli allievi - Dio del Cielo, Signore delle Cime - importante canto alpino (sarebbe il testamento di un alpino) durante il centenario della prima guerra mondiale. Queste nuove reclute tra le dirigenze scolastiche .....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Questa discussione ha avuto inizio nel Marzo 2017  chi avrebbe mai immaginato che tre anni dopo tutte le donne Italiane sarebbero andate in giro con la faccia velata?   (leggi mascherina anti coronavirus)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 20/5/2020 in 14:44 , etrusco1900 ha scritto:

Questa discussione ha avuto inizio nel Marzo 2017  chi avrebbe mai immaginato che tre anni dopo tutte le donne Italiane sarebbero andate in giro con la faccia velata?   (leggi mascherina anti coronavirus)

accadimento mai immaginato in tutto il mondo. 

la maskerina é una attuale necessità; il velo é un'imposizione fattaci da ki é "ospite" in pianta stabile in casa nostra. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se un motociclista entra in un ufficio pubblico o privato con il casco integrale … viene giustamente sparato. Trovo giusto sparare (impallinare) coloro i quali girano “travisati”. Vestirsi da “belfgor” (belfagor del Louvre di storica memoria) è una forma di arroganza e di mancanza di rispetto verso gli altri e verso una nazione che ospita a spese proprie questi scafandri assurdi. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il ‎20‎/‎05‎/‎2020 in 14:15 , dune-buggi ha scritto:

Certo, e si proibiscono le recite natalizie. Due anni fa in una terza media è stato proibito (e l'insegnante di musica ha preso un richiamo forte) per avere fatto eseguire con il flauto dagli allievi - Dio del Cielo, Signore delle Cime - importante canto alpino (sarebbe il testamento di un alpino) durante il centenario della prima guerra mondiale. Queste nuove reclute tra le dirigenze scolastiche .....

Beh, non è proprio un testamento,  è l'augurio/richiesta a Dio, da parte dei compagni , di  premiare la passione per la montagna del defunto con la possibilità di arrampicare tutte le cime che vuole.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963