il disprezzo è il sentimento che uccide di più le coppie.

siete d'accordo?

in pratica, secondo uno studioso del gottman istitute di seattle, il diprezzo crea una frattura che ci fa smettere di dialogare col nostro partner, portadoci a vivere più come coinquilini che come coppia e logorandoci a tal punto da desiderare una separazione.

io credo sia vero, le critiche distruttive umiliano e feriscono, chiudono al dialogo e creano distanze.

http://www.cosmopolitan.it/***-amore/suggerimenti/a117011/disprezzo-emozione-che-causa-divorzio/?wtk=nli.cosmo&utm_source=nli-cosmo&utm_medium=newsletter

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

4 messaggi in questa discussione

5 minuti fa, ameliadespell ha scritto:

siete d'accordo?

in pratica, secondo uno studioso del gottman istitute di seattle, il diprezzo crea una frattura che ci fa smettere di dialogare col nostro partner, portadoci a vivere più come coinquilini che come coppia e logorandoci a tal punto da desiderare una separazione.

io credo sia vero, le critiche distruttive umiliano e feriscono, chiudono al dialogo e creano distanze.

http://www.cosmopolitan.it/***-amore/suggerimenti/a117011/disprezzo-emozione-che-causa-divorzio/?wtk=nli.cosmo&utm_source=nli-cosmo&utm_medium=newsletter

oddio, il disprezzo è una cosa pesante, (anche poco italiano per la verità, molto più anglosassone parlando di rapporti di coppia) . Mi chiedo come si possa arrivafre a disprezzare la persona con cui si è scelto di condividere una vita, credo sia impossibile, a meno di non avere commesso un grosso errore di base già nella scelta. Se una persona è spregevole lo è sempre e lo sarà sempre, quindi in nessun caso è meritevole di una realzione. Io ho alle spalle un divorzio, ci siamo separati perche decisamente non tolleravamo più la vita in comune ma al di là delle colpe di ognuno, non siamo mai arrivati al disprezzo, semplicemente eravamo incompatibili.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, refusi ha scritto:

oddio, il disprezzo è una cosa pesante, (anche poco italiano per la verità, molto più anglosassone parlando di rapporti di coppia) . Mi chiedo come si possa arrivafre a disprezzare la persona con cui si è scelto di condividere una vita, credo sia impossibile, a meno di non avere commesso un grosso errore di base già nella scelta. Se una persona è spregevole lo è sempre e lo sarà sempre, quindi in nessun caso è meritevole di una realzione. Io ho alle spalle un divorzio, ci siamo separati perche decisamente non tolleravamo più la vita in comune ma al di là delle colpe di ognuno, non siamo mai arrivati al disprezzo, semplicemente eravamo incompatibili.

eppure ref, non sai qunte coppie si disprezzano.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
17 minuti fa, ameliadespell ha scritto:

eppure ref, non sai qunte coppie si disprezzano.

resto delle mia idea e in ogni caso lo sbaglio è iniziale, mi chiedo su quali basi abbiano pensato di costruire un vita di coppia.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, refusi ha scritto:

resto delle mia idea e in ogni caso lo sbaglio è iniziale, mi chiedo su quali basi abbiano pensato di costruire un vita di coppia.

che ci sia un errore di fondo, mi sembra evidente!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963