NON SI SENTONO RAZZISTI. ODIANO SOLO I POVERI

Polemica vivace a Piazzapulita (La7) tra la giornalista Veronica Gentili, e il deputato Pd, Luigi Marattin, sul reddito di cittadinanza e sul reddito di inclusione, introdotto dal governo Gentiloni il 1 gennaio 2018. Gentili osserva che quella del Pd è stata una misura timida ed esigua in termini di risorse. Marattin ammette l’errore di aver varato il Rei con troppi pochi soldi, ma puntualizza: “Noi non siamo gente che fa marketing digitale come i 5 Stelle.Abbiamo questo vizio. Prima di dire che una roba non funziona, vogliamo dire agli italiani che state incolpando una misura entrata in vigore nel 2018 per uno stock di poveri del 2017?“. Il conduttore Corrado Formiglicommenta: “Che brutta espressione ‘stock di poveri'”. “Ah, ragazzi, per carità” – risponde il parlamentare dem – “Chiamateli come volete“.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

5 messaggi in questa discussione

Inviata (modificato)

Se questi sono gli economisti del Pd, Zingaretti saprà da dove cominciare per rifondare il partito. L'espressione "uno stock di poveri" non ha bisogno di commenti. Così come questo articolo di Andrea Scanzi. Che ha bisogno solo di essere letto, degustato, goduto dall'inizio alla fine:

https://infosannio.wordpress.com/2019/01/22/andrea-scanzi-un-altro-che-regala-voti-al-salvimaio-ogni-volta-che-apre-bocca-marattin/

 

Modificato da fosforo41

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

I  POVERI  SONO  STATI  ABOLITI  PER  DECRETO , DI  CHE  STATE  PARLANDO ' . Rivolgetevi  a  quello  del  balcone   che  esultava  con  la misera   claque   che  stava sotto , pagata  e  foraggiata per  farlo

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, pm610 ha scritto:

I  POVERI  SONO  STATI  ABOLITI  PER  DECRETO , DI  CHE  STATE  PARLANDO ' . Rivolgetevi  a  quello  del  balcone   che  esultava  con  la misera   claque   che  stava sotto , pagata  e  foraggiata per  farlo

Caro Los, non conosco nei dettagli il meccanismo del rdc ma è pacifico che, a differenza degli 80 euro - mancia elettorale che i veri poveri non hanno visto nemmeno col binocolo - si tratta di una misura di sostegno alle fasce più povere della popolazione. Ora la frase di Di Maio ("Abbiamo abolito la povertà") è certamente criticabile anche sotto l'aspetto semantico, dato che accosta un termine concreto (l'abolire) a uno astratto (la povertà). È come se io dicessi: ho abolito l'egoismo. Tra l'altro essa contraddice una frase del Vangelo: "I poveri li avrete sempre con voi". Tuttavia, se Di Maio, più prosaicamente, avesse detto: "In Italia non ci saranno più poveri assoluti sotto i 6000 euro di reddito, nullatenenti (o quasi) e non sostenuti dai familiari", avrebbe detto la pura verità. A parte il caso limite dei disperati (che purtroppo ci sono) incapaci di lottare contro la loro povertà. Queste persone, pur avendo tutti i requisiti, non presenteranno domanda per il rdc. Oppure rifiuteranno tutte le eventuali proposte di lavoro e perderanno il sussidio. Ma a un senzatetto nullatenente basterà recarsi presso un patronato o un'associazione di volontariato per farsi assistere nella compilazione della domanda. E otterrà sicuramente 500 euro al mese (6000 l'anno) più 280 euro che possono bastare per l'affitto di un monolocale in periferia, e potrà accettare una eventuale proposta di lavoro. Chi sta un po' meno peggio integrerà il suo misero reddito fino a raggiungere i 500 euro al mese e avrà un contributo per l'affitto. Quindi questi casi estremi di povertà saranno effettivamente eradicati (a parte i disperati e i rassegnati). E questo non è certo un merito da sottovalutare. Saluti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 ore fa, fosforo41 ha scritto:

Se questi sono gli economisti del Pd, Zingaretti saprà da dove cominciare per rifondare il partito. L'espressione "uno stock di poveri" non ha bisogno di commenti. Così come questo articolo di Andrea Scanzi. Che ha bisogno solo di essere letto, degustato, goduto dall'inizio alla fine:

https://infosannio.wordpress.com/2019/01/22/andrea-scanzi-un-altro-che-regala-voti-al-salvimaio-ogni-volta-che-apre-bocca-marattin/

 

C’è veramente da scompisciarsi dalle risate quando un povero giornalaio come Scanzi , molto più credibile come giurato nel concorso per Miss Italia o commentatore sportivo , possa scrivere articoli denigratori su Marattin . Di contro e’ abbastanza pacifico che il Cazzaro di Napoli , invece , né sublimi le gesta . E’ una cosa ovvia !! Quando gli incompetenti hanno la pretesa di voler giudicare i competenti , fanno la figura degli gnomi di fronte ai giganti . Insomma , tanto per fare un esempio , la stessa che fece la Grillo nei confronti di Padoan . Una sorta di “ Ma a lei chi l’ha detto “?? . Marattin ha una biografia ed un curriculum accademico di prim’ordine che rimarrebbe stupito se solo potesse leggere quel che scrive il Cazzaro di Napoli , uno che , essendo tifoso e sostenitore dell’incompetente nazionale oramai acclarato nel mondo nonché suo concittadino Giggino O’Fischer , e’ ovvio che si senta autorizzato , per non avendo la minima contezza di quel che viene dibattuto , di schierarsi dalla parte dell’ignoranza pura . Eppure e’ evidente anche al più disinteressato e distratto individuo che il RDC non potrà funzionare . Perché e’ una misura che avrebbe la pretesa , con un unico strumento , di voler risolvere 4 problemi diversi . E lo fa mettendo a repentaglio i conti dello Stato non avendo un euro in cassa ma finanziando una misura inutile , dannosa e pure ingiusta , andando a prendere i soldi in prestito che restituiremo con interessi altissimi. Quindi , come dicevo sopra , secondo il governo degli scappati da casa , l’erogazione del Reddito di Cittadinanza risolverà (almeno) 4 problemi diversi: a) fornire un reddito di base alle persone inabili al lavoro e impossibilitate a farcela da sole .  b) costituire un cuscinetto temporaneo di reddito per chi sta passando da un lavoro ad un altro . c) essere una politica attiva per il mercato del lavoro (cioè fornire ad un disoccupato le possibilità di imparare un lavoro nuovo e maggiormente richiesto dal mercato) . d) alzare gli stipendi particolarmente bassi (quelli inferiori a 780 euro mensili). Ma senti senti !! Chiariamolo subito : tratta di 4 obiettivi nobili e giusti. Ma per i quali tuttavia servono 4 strumenti diversi, semplicemente perché si tratta di 4 esigenze e problematiche totalmente diverse le une dalle altre. Pensare di coglierle simultaneamente tramite un’unica misura di politica economica è illusorio e sbagliato !!  Non a caso, nella scorsa legislatura, i governi del Pd avevano creato 4 strumenti diversi per risolvere quei 4 problemi diversi. Rispettivamente: a) il Reddito di inclusione: se si voleva davvero combattere la povertà, si poteva semplicemente destinare più risorse al finanziamento del Rei, e magari cambiargli nome se proprio volevano.  b) la Naspi (il nuovo sussidio di disoccupazione, allargato , col nome di DisCol , anche ai CoCoCo). c) l’assegno di ricollocazione (abolito ora dal governo degli scappati di casa ,  che doveva rivoluzionare il sistema della formazione professionale. d) la riduzione delle tasse sul lavoro (prima la decontribuzione triennale per i neo-assunti 2015-2018, poi la decontribuzione strutturale per i neo-assunti under 30).   Il PD qui aveva proposto al governo di continuare su questa strada, riducendo stabilmente il cuneo fiscale di 4 punti per tutti i neo-assunti, ma la sua proposta è stata bocciata. Inesorabilmente dagli incompetenti !!  Pensare di far dipendere da un unico strumento  l’intero sistema di welfare italiano e la risoluzione di problemi completamente diversi gli uni dagli altri è l’ennesima manifestazione di incompetenza e approssimazione da parte di chi oggi è al governo. E’ quello che avrà solo una misura positiva : Quella di far triplicare la peoduzione , ed il relativo consumo , di pop corn. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora