DEL LIBERCOLO PENTASTELLATO

ne  vogliamo  parlare ,  qui  non sono  io a  dirlo ma  una  docente  che  tempo  fa  parlava  bene dei  pentastellati ora  sarà  pakata  dagli  altri ???

Post della stessa autrice (docente italiana all'università di Utrecht) che tempo fa aveva criticato duramente il ministro Giannini... Ovviamente allora fu osannata dai pentecatti, ora diranno che è pakata dal piddiiii11!1!1!1!

 
 
 

Lo confesso: ho letto il "Libro" a 5 stelle.

Se uno studente mi presentasse una tesina scritta così gli direi che deve mettersi a studiare, MOLTO seriamente.

È uno stream of consciousness senza paragrafi, dove ogni frase introduce due o tre idee (confuse), spesso in contraddizione tra loro, a cui non si dà nessun seguito. Tutto buttato a caso. Nessuna coesione, nessuna organizzazione del discorso, nessuna profondità. Un susseguirsi di slogan in italiano stentato. Logica inesistente. Sintassi gravemente compromessa.

Supercazzole del calibro di "Le sostanze pericolose devono poter essere messe al bando (devono poter essere messe o devono essere messe al bando? Se sono pericolose! O forse intendevate dire che le sostanze potenzialmente pericolose devono essere messe al bando? Non è quello che avete scritto, però...) quando vi siano valutazioni discordanti da parte della comunità scientifica (e allora come lo sapete che sono pericolose? E se invece sono tutti d'accordo che siano pericolose non vanno messe al bando?) e in assenza di studi (di chi?) pubblicati e riconosciuti (da chi?) a livello internazionale, che garantiscano la salubrità per la salute umana e l’ambiente (gli studi devono garantire la salubrità? Forse vi siete mangiati un "ne"?), in piena applicazione del principio di precauzione."
"bisogna intervenire per salvaguardare le eccellenze del Made-In" (del Made In CHE?)
"senza argomentare sulle pesanti condizionalità (???) [...]E’ prioritario aprire un dibattito pubblico a livello internazionale sul futuro dell’Unione europea" (cioè ci mettiamo a discutere in tutti i bar come organizzare l'UE?)
La più bella (finora): "Siamo contrari alla creazione di un esercito europeo che non abbia, come esclusiva finalità, l’impiego in missioni di peacekeeping, senza che diventi strumento di operazioni militari (cioè praticamente siete contrari all'esercito SE NON DIVENTA ANCHE strumento di operazioni militari? Avete scritto il contrario di quello che volevate dire, ve ne siete accorti?) finalizzate al perseguimento di interessi economici e commerciali dell’UE o dei suoi Stati membri, garanzia finora mai evocata" (infatti: neanche da voi. Questa garanzia salta fuori ex abrupto). [grazie a Laura Bafile]

Insomma: chi voleva la prova scritta e certificata della totale ignorante incompetenza di questi figuri urlanti (o ululanti), ora ce l'ha.

E finalmente capisco come abbiano potuto definire questa accozzaglia di note a caso "un libro": non ne hanno mai aperto uno.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

silenzio stampa   dei  grulli...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963