Ragazza Italiana accoltellata in Marocco da tre uomini, salva per miracolo

Per V., 23 anni, studentessa italiana a Rabat, la festa di compleanno si è trasformata in un incubo. Tre uomini in auto appostati sotto casa, l'hanno molestata, strattonata fino a strapparle i pantaloni e ferita con un coltello. Era uscita per festeggiare con amici e colleghi, tutti ragazzi dello stesso ambito di studi, tra ong, dipartimenti universitari e organismi internazionali. A fine serata, erano da poco passate le due, è tornata in taxi fino all'inizio della via di casa. Per evitare agli altri di allungare la strada, è scesa 50 metri prima del portone. È a quel punto che da un'auto parcheggiata lì sotto, tre uomini hanno cominciato a molestarla. In due sono scesi per cercare di prenderla, lei ha tentato di divincolarsi e le hanno strappato il pantalone che indossava. La ragazza si è difesa, ma è stata raggiunta da quattro coltellate alla gamba sinistra. I tre aggressori sono stati messi in fuga da un abitante del quartiere che ha sentito le urla della studentessa ed è subito sceso in strada per difenderla. Soccorsa dall'ambulanza, è stata portata all'ospedale più vicino, da dove è partita la denuncia.

Le ferite riportate non sono gravi, la ragazza è stata medicata con nove punti di sutura e poi dimessa.Escluso il movente terroristico o di aggressione contro stranieri; gli inquirenti pensano piuttosto a balordi di periferia che volevano fare una bravata. Non sono riusciti a rubarle nulla. 
Una bravata? Le hanno strappato i pantaloni e ferita a coltellate perchè si è ribellata ad una violenza sessuale e li parlano di bravata?

https://www.ilmessaggero.it/mondo/studentessa_italiana_accoltellata_rabat_marocco_25_febbraio_2019-4323598.html

Immagine correlata

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

ma certo, quando son gli africani a molestare una ragazza itaGliana si parla di bravata; qualora fossero stati ragazzi itaGliani a molestare un'africana, si parlava subito di razzismo. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963