Cerco bimbo con parotite per esperimento, scrive medico no-vax

Un medico no-vax che non sa neanche che parotite e orecchioni sono la stessa malattia, scrive in un post su Facebook:  "Sto cercando un bambino/a - rigorosamente volontario/a - che abbia la parotite in atto e sia residente nelle Marche (o zone limitrofe). Si tratta di esperimento che rispetta la convenzione di Oviedo e non infrange le regole del Codice di Norimberga". L'infettivologo Fabio Franchi, in un altro messaggio sottolinea di non essere "no vax", ma di reputarsi "semplicemente un 'medico titubante' o 'esitante'". Nello stesso post Franchi, in passato negazionista dell'Aids, aggiunge: "Non posso spiegare più di tanto per ora. Invito al 'passaparola'. Non ho intenzione di fargli alcuna iniezione". Il testo ha scatenato polemiche.
A commentarlo in un tweet anche il virologo Roberto Burioni che ha scritto: "Bisognerebbe fare qualcosa". Mentre il medico autore di Medbunker, Salvo Di Grazia, sottolinea: "Questo medico, guru antivax e in passato negazionista dell'Aids, cerca un bambino per fare esperimenti, così, su Facebook. Ecco cosa significa 'sono pericolosi'''. E se Franchi aggiunge, commentando una risposta: "Anche un caso di orecchioni mi andrebbe bene", Di Grazia conclude il suo post su Twitter con un post scriptum: "E' talmente esperto che non sa nemmeno che parotite e orecchioni sono la stessa cosa".

Sulla vicenda interviene la ministra della Salute, Giulia Grillo: "Sono esterrefatta per il delirante annuncio". "Nessuno in Italia può pensare di fare lo stregone, giocando con le vite dei pazienti e speculando sulle paure o i dubbi dei cittadini". "Voglio rassicurare tutti i genitori e i cittadini che in questo Paese non è assolutamente consentito effettuare ricerche o esperimenti scientifici al di fuori delle regole stabilite dalle leggi - sottolinea - Pertanto ho già dato mandato ai miei uffici per le verifiche del caso". Grillo sollecita inoltre la Federazione Nazionale degli Ordini dei medici-Fnomceo ad attivarsi per effettuare i necessari approfondimenti sull’autore del post. Il quale "non è più un medico: non è iscritto all'Ordine da anni. Pertanto non è possibile procedere con l'attività di censura nei suoi confronti" precisa all'Adnkronos Salute il presidente della Fnomceo, Filippo Anelli. "Segnalerò il caso alle autorità competenti: il fatto che questa persona si faccia chiamare medico è irregolare: non può fare alcun atto medico, altrimenti - precisa Anelli - sarebbe esercizio abusivo della professione". "Men che meno può avviare una sperimentazione.

Mamme delle Marche attenzione! Questa persona non può esercitare la professione di medico

https://www.adnkronos.com/salute/sanita/2019/02/25/cerco-bimbo-per-esperimento-post-choc-dell-infettivologo_8P4w9GViva4pZhWXZd1kBJ.html

Risultati immagini per medico esperimento

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

...  mi sa ke l'esperimento l'han fatto a lui ed ovviam l'esito è stato un fallimento...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963