Perde il cs? Bel colpo per Salvini....e per il M5S.

Mai visto un ma.sochismo consenziente e un tentativo ben riuscito di s.uicidio dolce e felice come questo. 

Il PD e il cs in questo momento non possono fare tanto e l'impressione è che, seppure con difficoltà, riusciranno a riorganizzarsi e a venir fuori dal pantano ma non subito. È un periodo particolare, sono all'opposizione e, con tornate elettorali così ravvicinate e con l'effetto-barchetta ancora attivo, era normale e quasi fisiologico che fosse difficilissimo riuscire a recuperare in così breve tempo.

In Sardegna poi necessita ricordare la vergognosa metamorfosi del psdaz che ha prima regalato la sua gloriosa bandiera a Papy e poi si è direttamente venduto e regalato (come classe dirigente) al Capitano. Peccato, era il mio partito. Lo era però.

In Sardegna era diventato l'asso pigliatutto, era un vento irresistibile che travolgeva tutto e tutti fino a quando non cadde per....conclamato e continuato furt.arello, seppure neanche tanto grande. A quel punto crollò al 3 per cento. La cosa strana è che, a quel punto il popolo sardo giustamente lo puni', invece la Lega che ha r.ubato ancora di più, è stata quasi premiata. Parrebbe quasi inverosimile ma si sa che l'elettorato leghista è fatto così.

Quello che però fa veramente senso è vedere come si è ridotto il M5S, che invece è al Governo e che avrebbe dovuto beneficiare di questo vento benevolo, esattamente come é sempre stato per effetto della cosiddetta luna di miele che ha da sempre contraddistinto tutti i  vincitori. Invece, da movimento autonomo e "votato al cambiamento", ha preferito trasformarsi in perfetto procacciatore di voti (a gratis) e ancella della Lega e, indirettamente o forse direttamente, anche della destra in genere. Ci sono sicuramente colpe del PD e della sinistra in tutto questo. Ma il M5S si sente tranquillo e esente da tutte le colpe? Aveva un consenso enorme, rappresentava una novità, aveva creato tante aspettative, ora invece cosa rappresenta visto che viene praticamente RIPUDIATO senza neanche l'onore del divorzio perfino dove aveva percentuali quasi bulgare?

Evidente che ormai rischia di essere in definitiva via di estinzione ma, continuando così, rischia soprattutto di essere ricordato dai posteri e ai posteri con l'accusa infamante di aver portato la destra a risultati altrimenti impossibili e impensabili e su posizioni di potere che rischiano di portare in prospettiva al perfetto monocolore (intendendo per monocolore che rischieranno di sparire "gli altri" ma....loro forse ancora prima e soprattutto quasi prima di esistere di aver operato (quasi una meteora, quasi un record irripetibile).

Senza considerare poi quello che pptrebbe ancora succedere. Fra non molto arriveranno i "veri problemi economici", arriveranno probabilmente a luna di miele appena passata e questa volta sarà davvero difficile che possa porvi rimedio il centro sinistra visto che, esattamente come capitato per le tornate elettorali, i problemi arriveranno probahilmente troppo presto.

Questo sarà un bel problema anche per il Capitano che però potrà gestirlo meglio dall'alto dei suoi consensi, a quel punto praticamente unanimi o col soccorso della destra classica e potendo contare su un elettorato che non ha di certo la p.uzzetta al naso o che si fa prendere troppo da problemi di coscienza o di giustizia (dopo Formigoni....Maroni, mica si puniscono gli amiconi, questo non sia mai).

A questo punto però a qualcuno bisognerà pur dare le colpe. Secondo voi a chi verranno date e colpe quando il M5S diventerà quasi del tutto marginale e quasi del tutto insignificante?  La base della Lega, al netto degli infingimenti, è risaputo che non  sopporta i grillini e li vede come  il fumo negli occhi. A questo punto Auguri perché di due l'una. O sarà monocolore per parecchio tempo o si ritornerà al bipolarismo esattamente come prima.

Questa volta però purtroppo col rischio reale di un monocolore davvero brutto e spocchioso.

Bel colpo veramente verrebbe da dire.

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

8 messaggi in questa discussione

Non c'è da preoccuparsi, c'è sempre il signor Renzi alla ribalta.

Ribalterà ancora una volta il PD fino a farlo sparire, poi dovrà decidere quale nome dare al suo nuovo partito.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, ahaha.ha ha scritto:

Non c'è da preoccuparsi, c'è sempre il signor Renzi alla ribalta.

Ribalterà ancora una volta il PD fino a farlo sparire, poi dovrà decidere quale nome dare al suo nuovo partito.

Ecco un altro Renziossessionato. Ma cosa avrà mai fatto di male sto Renzi ?? Una cosa almeno l’ha centrata : quella di impedire un accordo con i 5 stelle dopo il 4 marzo. Ora , almeno , si spera di non sparire mentre in quell’altro caso saremmo già sepolti. Invece in codice rosso al pronto soccorso ci sono gli scappati da casa ...!! Mi sembra !!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sono sempre convinto che il PD doveva fare l'accordo con M5S.

E il Sig Renzi doveva essere silenziato.

Meno parla più facile sarà per il PD risalire la china.

 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, ahaha.ha ha scritto:

Sono sempre convinto che il PD doveva fare l'accordo con M5S.

E il Sig Renzi doveva essere silenziato.

Meno parla più facile sarà per il PD risalire la china.

 

Opinioni !! Prenda , per esempio , il Cazzaro di Napoli . Bramava e non vedeva l’ora che Dibba tornasse perché da buon “marxista” avrebbe aiutato Giggino a spezzare i reni della falsa sx del PD . E’ tornato , ha parlato e per poco il Movimento non e’ scomparso mentre la “falsa “ sx piddina si rimette in moto . Piano ...ma lo fa ( con Renzi che parla ...) !!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 26/2/2019 in 16:17 , mark222220 ha scritto:

 Piano ...ma lo fa ( con Renzi che parla ...) !!

contro il resto del PD da lui mandato in rovina

Faccia un suo nuovo partito, visto che non si è ritirato come diceva, e parli fin che vuole come leader del nuovo.

In questo momento è un senatore PD come gli altri, si adegui.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

contro il resto del PD da lui mandato in rovina

Faccia un suo nuovo partito, visto che non si è ritirato come diceva, e parli fin che vuole come leader del nuovo.

In questo momento è un senatore PD come gli altri, si adegui.

Beh   di  non  ritirati  ce  ne  sono  parecchi  dal  pregiudicato  piduista , al grillo  sparlante e   a anche   e  non  ultimo  il  dibba  ma  chissà  come  mai  si  ricorda  solo la promessa  del Renzi e  già   forse    fa  rosicare  troppo  certa   gente e    si  ben  chiaro  non  mi  è  mai piaciuto  Renzi ,  ma  tra  il s cegliere  questi  gialloverdi  e  Renzi  non ho  alcun  dubbio  selgo  il meno peggio.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Nel PD non c'è solo il Sig Renzi, quindi ha ancora diverse possibilità di scelta, Sig PM.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
13 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

contro il resto del PD da lui mandato in rovina

Faccia un suo nuovo partito, visto che non si è ritirato come diceva, e parli fin che vuole come leader del nuovo.

In questo momento è un senatore PD come gli altri, si adegui.

Credo che più di Renzi , ad aver “mandato  in rovina” il PD siano quei PD che hanno costituito i comitati del NO al referendum , quelli che la sera del risultato hanno brindato per l!’esito del referendum stesso , quelli che se ne sono andati dal PD pensando di prendere il 10% per poi arrivare , si e no, al 4%. Egregio sig. Ahaha.ha , siccome credo che lei sia parte integrante di almeno una di quelle categorie sopracitate , riterrei che mi sembrerebbe un po’ troppo facile scaricare su il Sig. Renzi colpe e responsabilità che invece , in parte , appartengono pure a lei. Del resto il Caudillo fiorentino  e’ stato , se permette , un “dittatore” piuttosto anomalo. L’unico che si e’ dimesso la sera stessa accorpando , giustamente , su di se , tutte le responsabilità della sconfitta . Credo che sia un caso unico nella storia politica italiana . Ora lei pretenderebbe che al Sig. Renzi , eletto e quindi votato dal popolo  come Senatore , venisse pure impedito di parlare . Di esprimere giudizi sul governo degli scappati di casa . Non si sa bene in virtù di quale legge Democratica dovrebbe esaudire anche la vostra e quindi anche la sua pretesa , ma di una cosa sono sicuro : se qualcun se ne vuole andare dal PD sono quelli come lei e non certamente quelli come il Sig. Renzi che e’ e sarà , sempre , una grande risorsa per tutto il PD. Lo sarà anche per colui che diventerà il nuovo segretario . E lo sara’ anche se ha un “caratteraccio “ , se si crede un “bulletto strafottente “. A meno che non si creda che un buon carattere ed un sincero demicratico lo sia Salvini che grazie agli scappati da casa e’ diventato il vero PDC a tutti gli effetti . 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963